Facebook pixel

Caffè in gravidanza? Si Puoi! Però Attenzione a …

Caffè in gravidanza? Si Puoi! Però Attenzione a …

Posso bere Caffè in Gravidanza?

Si Puoi! Però Attenta a ..

 

Si Puoi! .. Però Attenzione a …

__________________

Rischi :

______________________________________

Informazioni Importanti:

Assumi  caffeina con moderazione perchè potrebbe causare tachicardia, insonnia ed ansia.

_______________________________

 

In Questo Articolo…

1-Le donne incinte possono bere il caffè?

2-Quanta caffeina è sicura durante la gravidanza?

3-In che modo la caffeina influenza il mio bambino quando sono incinta?

4-In che modo la caffeina mi influenza quando sono incinta?

5-Ci sono dei benefici della caffeina durante la gravidanza?

6- I rischi che non vediamo

7-Quanta caffeina c’è nel tè rispetto al caffè?

8-Suggerimenti per ridurre la caffeina durante la gravidanza?

Una tazza, una tazzina, una tazzulella …o in qualunque modo tu chiami caffè, se sei una che fa affidamento su almeno una o due tazze di caffè  al giorno, potresti temere  di abbandonare questa abitudine (e qualsiasi altro fonte di caffeina) ora che sei incinta.

1. Le donne incinte possono bere il caffè?

Sì, le donne in gravidanza possono bere caffè   ma con moderazione.  La buona notizia è che non devi abbandonare completamente la tua abitudine alla caffeina quando aspetti un bambino.
Mentre in passato alle donne incinte veniva consigliato di evitare del tutto il caffè e altre fonti di caffeina, ricerche più recenti hanno scoperto che quantità moderate sono sicure, purché si prendano alcune precauzioni.

2.Quanta caffeina è sicura durante la gravidanza?

Le attuali linee guida dell’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG) affermano che per le donne in gravidanza è sicuro  consumare fino a 200 milligrammi di caffeina  al giorno, massimo 3 tazzine da bar (italiano).
(mettere infografica con 3 tazzine)
Tieni presente che la caffeina si trova anche nel , negli energy drink, nel ginseng ed in misura minore anche nel cioccolato e nella soda.
Quindi ti consigliamo di tenere sempre presente quanta ne consumi.
Può essere utile leggere le etichette e guardare le etichette nutrizionali della tua marca di caffè preferita per vedere quanta caffeina è presente in una porzione, poiché può variare.

3. In che modo la caffeina influenza il mio bambino quando sono incinta?

A questa domanda ancora non sappiamo rispondere con chiarezza. Gli esperti sanno che la caffeina può attraversare la placenta, ma oltre a ciò, la ricerca sugli effetti è stata inconcludente, motivo per cui raccomandano di attenersi ai 200 milligrammi al giorno o meno.

4.In che modo la caffeina mi influenza quando sono incinta?

Potresti scoprire che non ti influenza affatto, e che puoi gustarti fino a 3 tazzine di caffè senza nessun problema.
Tuttavia il caffè in particolare è un diuretico, quindi se ti fa correre in bagno, potresti volerci rinunciare fino a quando non arriva il bambino .
Ancora, potresti scoprire che anche solo una tazzina peggiora il bruciore di stomaco o ti causa nervosismo.
Alcune donne sperimentano anche cambiamenti di gusto durante la gravidanza, quindi il caffè  potrebbe non risultarti piacevole.

5. Ci sono dei benefici della caffeina durante la gravidanza?

In generale, è stato dimostrato che una moderata quantità di caffeina migliora energia e prontezza e ti può  aiutare dopo le notti insonni tipiche della gravidanza.

6. I Rischi che non vediamo

E’ possibile che troppa caffeina durante la gravidanza possa influire sulla capacità  di assorbire il ferro, il che può aumentare il rischio di carenza di ferro o anemia.

Se soffri di bassi livelli di ferro, potresti dover eliminare completamente la caffeina durante la gravidanza.

7. Quanta caffeina c’è nel tè rispetto al caffè?

Il tende ad avere meno caffeina rispetto al caffè preparato. La tabella che segue ti darà un’idea  della quantità di caffeina contenuta nelle diverse bevande:
  • Una tazzina di  Caffè contiene 50-60mg di caffeina;
  • Una tazza di tè contiene  80-90mg di caffeina.

(infografica con tazza te e caffe con quantità caffeina)

Se non vuoi modificare le tue abitudini, in questo periodo potresti trovare utile passare al caffè o al tè decaffeinato.
In tal caso potresti anche aumentare il numero di tazzulelle di caffè che ti abbiamo consigliato, sempre senza esagerare perchè  una minima quantità di caffeina è contenuta anche lì.

7. Suggerimenti per ridurre la caffeina durante la gravidanza

Dato che è sempre meglio non sbagliare quando si è in attesa, considerate di ridurre la caffeina al massimo a due o tre tazzine (piccole) al giorno.
Se questo ti sembra complicato, ecco alcuni consigli per rendere la cosa un po’ più semplice:

Scopri cosa ti piace di più della tua dose di caffeina:

È il gusto del caffè che brami? È facile:compra due o 3 tipi di caffè o tè decaffeinati , magari biologici e provali e scegli quello che più ti piace!!

Sai dove si nasconde? 

Sappi che  la caffeina è “in agguato” in molte bibite, bevande energetiche, yogurt al caffè, cioccolato (in piccole quantità). Quando calcoli la caffeina assunta durante la giornata, assicurati di aggiungere anche queste fonti.
(foto ginseng e cioccolato)

Procedi gradualmente: 

Passare da sei tazze a zero in un giorno potrebbe irritarti o causarti e mal di testa (l’ultima cosa di cui hai bisogno in  gravidanza).
Quindi la cosa migliore è di ridurre gradualmente: passa da cinque, a quattro ecc….
Puoi anche provare a miscelare caffè normale e decaffeintao  nella tua caffettiera.

Trova energia alla vecchia maniera:

Fare  pasti e spuntini piccoli e  frequenti (che durante la gravidanza è sempre una buona idea), in particolare quando si sta decaffeinando “il sistema” manterrà costante i tuoi livelli di energia in quanto stabilizza il livello di zucchero nel sangue.
Conclusione
Tutto sommato gravidanza ed allattamento passano presto! Un pò di pazienza e tornerai alle tue vecchie abitudini, anche perchè quando il bambino avrà un anno  avrai veramente bisogno di caffeina!
Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati