Facebook pixel

Come Dimagrire il Viso in 9 “Step”

Come Dimagrire il Viso in 9 “Step”

Perdere peso può essere una sfida di per sé, figuriamoci perdere peso da un’area specifica del tuo corpo. In particolare, il grasso in eccesso in viso è per molti un problema frustrante da risolvere.

Fortunatamente, molte strategie possono aumentare la combustione dei grassi e aiutare a snellire il viso.

Ecco 8 metodi efficaci per aiutarti a perdere grasso in faccia.

 

1. Fai esercizi facciali

Gli esercizi per il viso possono essere utilizzati per combattere l’invecchiamento, migliorare la forza muscolare e soprattutto per migliorare l’aspetto del viso (PubMed1).

Tonificare i muscoli facciali farà sembrare il tuo viso più magro e tonico. Questo è importante soprattutto se sei nel pieno di un processo di dimagrimento che spesso porta ad un volto “stanco” o “sciupato”.

Alcuni degli esercizi più popolari includono gonfiare le guance e spingere l’aria da un lato all’altro, arricciare le labbra su lati alternati e trattenere un sorriso mentre stringi i denti per diversi secondi alla volta.

Uno studio pubblicato su  Aesthetic Surgery Journal ha dimostrato che l’esecuzione di esercizi per i muscoli facciali due volte al giorno per 8 settimane ha aumentato lo spessore muscolare e migliorato il ringiovanimento del viso (PubMed2).

Attenzione però!  un’altro studio di revisione sistematica ha celatamente criticato la maggior parte degli studi fatti e pubblicati in materia di esercizi per il viso: “..sebbene siano stati raggiunti risultati positivi in ​​tutti i 9 studi, nessuno degli studi ha utilizzato un gruppo di controllo e un processo di randomizzazione. ..” (PubMed3)

Tieni presente che mancano anche ricerche sull’efficacia degli esercizi facciali specifici per la perdita di grasso. Sono necessari ulteriori studi per valutare come questi esercizi possono avere un impatto sul grasso facciale negli esseri umani.

Tonificando i muscoli facciali ci sono ottime probabilità che il tuo viso riceva benefici in termini di ringiovanimento.

 

2. Aggiungi cardio alla tua routine

Spesso, il grasso in eccesso sul tuo viso è il risultato dell’eccesso di calorie nell’alimentazione .

Perdere peso può aumentare la perdita di grasso e aiutare a snellire il corpo e il viso.

Gli esercizi “cardio”, o esercizi aerobici , sono tutti i tipi di attività fisica che aumentano la frequenza cardiaca attraverso un’attività sportiva a bassa intensità e lunga durata, ad esempio:

  • Tapis roulant
  • Vogatore
  • Corsa
  • Camminata sportiva
  • Bike
  • Nuoto
  • Acqua-gym
  • Fit Box
  • Body Pump
  • Ciclismo
  • Tennis
  • Calcio
  • Sci di fondo
  • Zumba
  • ecc

L’attività aerobica, con la sua bassa intensità, permette di “bruciare” i grassi di deposito e non solo gli zuccheri presenti nel sangue e nei muscoli. È ampiamente considerato uno dei metodi più efficaci per la perdita di peso (PubMed4, 5).

Cerca di fare dai 150-300 minuti di esercizio da moderato ad intenso ogni settimana, il che si traduce in circa 30 minuti di cardio al giorno che, se avrai costanza, ti porterà ed una perdita significativa di adipe. (PubMed6).

L’ esercizio aerobico che in palestra spesso chiamano “cardio”, ti può aiutare a promuovere la combustione di grasso e a snellire il viso.

 

3. Bere più acqua

L’acqua è fondamentale per la tua salute generale e può essere particolarmente importante se stai cercando di perdere grasso facciale.

Gli studi suggeriscono che l’acqua può farti sentire pieno facilitando così il processo di dimagrimento.

In effetti, un piccolo studio pubblicato Clinical Nutrition Reserch ha rilevato che l’acqua prima di un pasto ha ridotto significativamente il numero di calorie consumate durante il pasto agendo sullo stimolo di sazietà (PubMed8).

Altre ricerche suggeriscono che l’acqua potabile può aumentare temporaneamente il metabolismo che di conseguenza accelera la perdita di peso (PubMed9).

Articolo Quanta Acqua Bisogna Bere ? Il Piano d’Azione!

L’acqua potabile può ridurre l’apporto calorico e aumentare temporaneamente il metabolismo. Può anche ridurre la ritenzione di liquidi per prevenire gonfiore e gonfiore del viso.

 

4. Limitare il consumo di alcol

Mentre gustare un bicchiere di vino occasionale a cena va bene, esagerare con l’ assunzione di alcol può essere uno dei maggiori contributori all’accumulo di grasso del viso e al gonfiore.

L’alcol è ricco di calorie ma povero di sostanze nutritive e può essere associato al rischio di aumento del peso (PubMed10).

Tenere sotto controllo il consumo di alcol è il modo migliore per controllare il gonfiore e l’aumento di peso causati dall’alcol.

Secondo le indicazioni dell’Istituto superiore di sanità che si rifà alle attuali linee guida statunitensi, il consumo moderato è definito come fino a due drink al giorno per gli uomini e fino a un drink al giorno per le donne (PubMed11).

Articolo Alcool e Metabolismo Lento

Un consumo eccessivo di alcol può contribuire all’aumento di peso, incluso l’aumento di grasso sul viso.

 

5. Riduci i carboidrati raffinati

I carboidrati raffinati come biscotti, crackers, pane e pasta sono comuni responsabili dell’aumento di peso e dell’accumulo di grasso.

Questi carboidrati sono stati pesantemente elaborati, privandoli dei loro nutrienti e delle loro fibre benefiche e lasciando poco altro che zuccheri e calorie.

Poiché contengono pochissime fibre, vengono digerite rapidamente, portando a picchi e cali repentini dei livelli di zucchero nel sangue e ad un rischio maggiore di non percepire la sazietà (PubMed12).

Uno studio su 277 donne ha dimostrato che una maggiore assunzione di carboidrati raffinati era associata a un maggior rischio di obesità e a una maggiore quantità di grasso addominale (PubMed13).

Sebbene nessuno studio abbia esaminato direttamente gli effetti dei carboidrati raffinati sul grasso del viso, sostituirli con i cereali integrali può aiutare ad aumentare la perdita di peso complessiva, che può anche aiutare la perdita di grasso del viso (PubMed14).

I carboidrati raffinati possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue e portare a eccesso di cibo e accumulo di grasso. Passare ai cereali integrali può aiutare ad aumentare la perdita di grasso del viso.

 

6. Cambia il tuo programma di sonno

Recuperare il sonno è un’importante strategia globale per la perdita di peso. Può anche aiutarti a perdere il grasso del viso.

La privazione del sonno può causare un aumento dei livelli di cortisolo , un ormone dello stress che viene fornito con una lunga lista di potenziali effetti collaterali, incluso l’aumento di peso (PubMed15).

Gli studi hanno dimostrato che alti livelli di cortisolo possono aumentare l’appetito ed alterare il metabolismo, con conseguente aumento del deposito di grasso (PubMed16, PubMed17).

Inoltre, dormire di più può aiutarti a perdere chili in più .Uno studio ha rilevato che una migliore qualità del sonno era associata a un efficace mantenimento della perdita di peso (PubMed18).

Idealmente, cerca di andare a dormire prima per dormire almeno 8 ore a notte per aiutare il controllo del peso e la perdita di grasso del viso.

Articolo Disturbi del sonno, rischi, esami e centri specializzati

La privazione del sonno può rallentare il metabolismo e aumentare l’assunzione di cibo, l’aumento di peso e i livelli di cortisolo. Pertanto, dormire a sufficienza può aiutarti ad “asciugare” il viso.

 

7. Occhio al sale

Un segno distintivo dell’assunzione in eccesso di sodio è il gonfiore che può contribuire al gonfiore del viso.

Questo perché il sodio induce il corpo a trattenere acqua in eccesso, con conseguente ritenzione di liquidi (PubMed22).

Diversi studi hanno dimostrato che una maggiore assunzione di sodio può aumentare la ritenzione di liquidi, soprattutto nelle persone che sono più sensibili agli effetti del sale (PubMed23, 24).

Gli alimenti trasformati rappresentano oltre il 75% dell’assunzione di sodio nella dieta media, quindi eliminare cibi pronti, snack salati e carni lavorate può essere un modo semplice ed efficace per ridurre l’assunzione di sodio (PubMed25).

Considera l’idea di ridurre l’assunzione di sodio per far sembrare il tuo viso più magro.

Articolo Quanto sale al giorno? 20 consigli per ridurne il consumo senza accorgersene!

Ridurre l’assunzione di sodio può aiutare a ridurre la ritenzione di liquidi e diminuire il ggonfiore del viso.

 

8. Usa Meno Sapone e più Base Lavante

La cute è formata da epidermide (a sua volta formata da vari strati: basale, spinoso, granuloso, lucido e corneo), derma e ipoderma.

Soffermiamoci brevemente sullo strato corneo, il più superficiale, quello che, di fatto, è lo strato a contatto diretto con gli agenti atmosferici e i vari prodotti topici, creme idratanti comprese.

La principale funzione dello strato corneo è quella di barriera epidermica. Tale barriera ha il compito di regolare il passaggio dell’acqua (ma anche dei vari prodotti topici) attraverso l’epidermide e mantenere l’equilibrio del contenuto idrico.

Quando il contenuto idrico dello stato corneo è ottimale, se cioè è in equilibrio, lo strato corneo avrà la giusta morbidezza, sarà flessibile e liscio; in altre parole: sarà esteticamente più gradevole e apparirà più giovane.

Qualsivoglia danno alla barriera epidermica comporta una perdita di acqua superiore al normale; un’applicazione indiscriminata di oli e unguenti sulla cute provoca invece una riduzione del passaggio di acqua e può produrre una macerazione dello strato corneo a causa di un eccessivo accumularsi dell’acqua.

Le creme idratanti nell’immediato possono dare miglioramenti ma non riparano i danni subiti dalla barriera epidermica, quindi, di fatto non sono risolutive. Come agire quindi per mantenere al meglio lo strato corneo e prevenire i danneggiamenti che esso può subire?

Innanzitutto è necessario ridurre l’eccessivo uso di saponi e/o detergenti; è vero che tali prodotti rimuovono lo sporco, ma un uso eccessivo rimuove anche i lipidi interlamellari; la ricostruzione di questi ultimi non è un processo particolarmente rapido e, con lavaggi quotidiani e frequenti, ben presto si arriva ad alterare le funzioni della barriera epidermica; ciò comporta secchezza cutanea, desquamazione e, in alcuni casi, anche prurito.

Ecco perché in caso di dermatite atopica, un disturbo molto frequente nei bambini, il pediatra chiede di evitare i lavaggi troppo frequenti.

La soluzione per una corretta idratazione quindi non è tanto il ricorso a una crema idratante, ma una riduzione dei lavaggi con detergenti e saponi troppo aggressivi che andrebbero sostituiti, al più, con le cosiddette creme da lavaggio chiamate basi lavanti ;

si tratta di prodotti che vanno applicati, massaggiandoli, sulla cute leggermente bagnata dopodiché si può risciacquare. Ciò consente di pulire la pelle senza rimuovere i lipidi interlamellari. Così facendo, la barriera epidermica rimarrà integra, funzionerà meglio e la pelle risulterà più elastica ed esteticamente più gradevole.

La crema idratante non ripara i danni subiti dalla barriera epidermica. Riduci l’utilizzo di saponi ed aumenta invece l’utilizzo di detergenti neutrali biologici. La pelle del tuo viso ringrazierà.

Base Lavante bio LA SAPONARIA – DIY Soap – Base Lavante Ecobio  Con Aloe e Tensioattivi Delicati – Vegan. Acquista su Amazon

La Saponaria - Diy Soap - Base Lavante Ecobio
La Saponaria – Diy Soap – Base Lavante Ecobio

 

9. Mangia più fibre

Uno dei consigli più popolari per snellire il viso e perdere il grasso delle guance è aumentare l’assunzione di fibre.

La fibra è un composto degli alimenti vegetali che quando ingerito si muove lentamente attraverso il tratto digestivo, facendoti sentire, tra le altre cose, più sazio a lungo per frenare le voglie e diminuire l’appetito (PubMed26).

Uno studio scientifico di revisione su ben 62 studi ha dimostrato che mangiare più fibre solubili , che è il tipo di fibra che forma un gel se mescolato con acqua, può ridurre sia il peso corporeo che la circonferenza della vita, anche senza limitare le calorie (PubMed27).

La fibra si trova naturalmente in una varietà di alimenti, tra cui frutta, verdura, noci, semi, cereali integrali e legumi.

Idealmente, dovresti mirare a consumare almeno 25-38 grammi di fibre al giorno da queste fonti alimentari.

Articolo Accelera il metabolismo con le fibre 

Articolo La classifica dei 51 cibi più ricchi di fibre

Aumentare l’assunzione di fibre potrebbe aiutare a ridurre l’appetito e promuovere la perdita di peso e la perdita di grasso, che possono aiutare a snellire il viso.

 

Chi sono gli specialisti per il dimagrimento del viso?

Il dermatologo potrebbe aiutarti ad eliminare ogni dubbio circa i prodotti giusti da utilizzare e lo stile di vita da tenere  se vuoi “asciugare” il tuo viso e nel contempo migliorare il suo stato di salute.

  • Consulenza Dermatologica Telefonica . Consulenza breve in telemedicina di 15min a 40€. Acquista su Specialista.in

 

Il medico estetico potrebbe agire sull’aspetto superficiale della pelle, individuare ed intervenire  sulle adiposità localizzate utilizzando tecnologie volte a ridurre il grasso in eccesso. Ad oggi ci sono valide tecnologie che agiscono ad esempio sul doppio mento.

  • Consulenza Medico Estetica Telefonica . Consulenza breve in telemedicina di 15min a 40€. Acquista su Specialista.in

 

Il nutrizionista ti aiuterà a cambiare il regime alimentare riducendo i livelli lipidici ma mantenendo nel giusto equilibrio gli altri nutrienti a te necessari.

  • Consulenza Nutrizionale  Telefonica . Consulenza breve in telemedicina di 15min a 25€. Acquista su Specialista.in

 

Il trainer è la figura ideale per  impostare un programma di allenamento cardio – endurance finalizzato alla riduzione dei lipidi.

  • Programma di allenamento personalizzato online . Programma di allenamento personalizzato con consulenza di circa 30min. Acquista su Specialista.in

 

Conclusioni

Molte strategie possono aiutarti a perdere grasso extra dal tuo viso.

Cambiare la tua dieta, aggiungere esercizio alla tua routine e aggiustare alcune delle tue abitudini quotidiane sono tutti modi efficaci per aumentare la perdita di grasso, che può aiutare a snellire il tuo viso.

Per ottenere i migliori risultati, anche da un punto di vista estetico, assicurati di trattare bene anche la pelle del viso tenendola pulita nel modo “giusto”.

 

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati