Facebook pixel

Piede Diabetico | Come Evitare l’Amputazione

Piede Diabetico | Come Evitare l’Amputazione

Un piccolo callo, una ferita invisibile, un dolore a malapena avvertito…I primi sintomi del “piede diabetico” sono spesso sottovalutati ed e’ cosi’ che il problema inizia a peggiorare e si creano ulcere e infezioni piu’ gravi che, nel peggiore dei casi, possono arrivare alla cancrena e all’amputazione dell’arto.

Ma non ci spaventiamo! Oggi ci sono diversi modi per tenere sotto controllo il diabete e diverse tecniche mediche per curare le patologie degli arti inferiori associate.

Piede Diabetico | Quali sono le cause?

Il trattamento delle ulcere del piede diabetico e del dolore del piede varia a seconda delle cause. Tra le cause principali troviamo:

#1 La vasculopatia e problemi di circolazione: un minore afflusso di sangue ai piedi rallenta la guarigione delle ferite, che in questo modo hanno piu’ probabilita’ di infettarsi.

#2 La neuropatia diabetica sensoriale: ha una ridotta sensibilita’ delle terminazioni nervose rende piu’ difficile notare la presenza di tagli o ferite nella zona del piede e pertanto il rischio di infezione e’ piu’ alto

# 3 I pazienti con diabete sono spesso immunodepressi e piu’ portati a soffrire di infezioni.

Le Regole per Prevenire le Ulcere al Piede

  • Far ispezionare regolarmente il piede dal diabetologo o dal podologo
  • Mantenere un’attenta igiene del piede
  • Attenzione alla scorretta eliminazione dei calli
  • Utilizzare scarpe specializzate approvate dal tecnico ortopedico
  • Evitare micro-lesioni quando si tagliano le unghie del piede

Prenditi Cura dei Tuoi Piedi | Guarda i Videoconsigli dell’ AUSL di Imola

Piede Diabetico | A Chi Rivolgersi?

La cura del diabete e delle sue complicanza deve essere multidisciplinare. L’equipe dell’Unità Operativa per il trattamento del Piede diabetico è formata da specialisti in:

  • diabetologia
  • chirurgia vascolare
  • ortopedia
  • radiologia
  • medicina interna
  • podologia
  • tecnici ortopedici

Come Evitare l’Amputazione dell’Arto | Centri Specializzati

A Cotignola (Ra) un Centro d’Eccellenza per la Cura del Piede Diabetico

Presso l’Unita’ Operativa Piede Diabetico del Villa Maria Cecilia Hospital, si eseguono ogni anno più di mille interventi con una percentuale di salvataggio d’arto superiore al 90-95%!

A Napoli un team di esperti per la prevenzione e la cura del piede diabetico

Specialisti da Tutto il Mondo all’Istituto Clinico Citta’ di Pavia

Ecco le parole del dott. Giacomo Clerici riportate dal quotidiano InSalute News : “Oggi ridurre il numero delle amputazioni è possibile e lo abbiamo dimostrato  grazie al nostro approccio al paziente diabetico e all’utilizzo di nuove tecnologie, sia nel campo della rivascolarizzazione sia in quello dei tessuti ingegnerizzati. I dati della letteratura internazionale mostrano che nei centri specializzati con una presa in carico multidisciplinare come il nostro, le amputazioni possono ridursi fino al 50%: è un dovere quindi diffondere questo modello clinico e organizzativo, per offrire una chance concreta a una popolazione in crescita come quella dei diabetici”.

Piede Diabetico e Medicina Rigenerativa | Nuove Tecniche Mediche con Cellule Staminali

Nell’ultimo decennio, uno dei trattamenti piu’ promettenti per la cura delle ulcere del piede diabetico e’ costituito dall’autotrapianto di cellule staminali Pubmed.

Le cellule staminali possono favorire i meccanismi di guarigione delle ferite diabetiche, meccanismi solitamente compromessi dagli squilibri del sistema vascolare, immunitario e neurologico tipici di questa malattia.

Videointervista con il Prof. Luca Dalla Paola | Piede diabetico e Malattia cardiovascolare

E’ indispensabile valutare lo stato di salute vascolare con il supporto del cardiologo. L’intervento deve essere multidisciplinare e si basa solitamente su un percorso chirurgico mirato a curare la vasculopatia e l’infezione dell’arto. Salvataggio dell’arto e’ possibile per il 90-95% dei pazienti che si rivolgono ad un centro specializzato nella cura del piede diabetico.

Piede Diabetico e Medicina Rigenerativa | Intervista agli esperti del Neuromed

La “Medicina e Chirurgia Rigenerativa” sfrutta la capacità biologica di alcune cellule dell’organismo di invertire i processi degenerativi avviando processi di autoriparazione e autorigenerazione dei tessuti danneggiati

Autotrapianto di Cellule Staminali all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce

Piede Diabetico e Autotrapianto di Cellule Staminali Prelevate dal Paziente| Primo Intervento al Cardarelli

Intervista Radiofonica al Dott. Giacomo Clerici dell’Istituto di cura Citta’ di Pavia | Calze per l’Idratazione Transdermica

Si tratta della possibilita’ di utilizzare una calza terapeutica imbevuta di una glicoproteina, utile per mantenere il piede idratato e prevenire in questo modo lesioni o fissurazioni della pelle che potrebbero dare origine a ulcere piu’ profonde.

Curare il Dolore Neuropatico con Pregabalin e Duloxetina| Intervista al Prof. Giorgio Cruccu

Accelerare la Guarigione delle Ulcere con la Medicina Iperbarica

Per favorire la guarigione di ulcere del piede resistenti alla medicazione si puo’ ricorrere alla ossigenoterapia iperbarica Pubmed.

In questo video, sottotitolato in italiano, il Dott. Pablo Alterini, membro del Comitato sul Piede Diabetico dell’Associazione Argentina sul Diabete, racconta come è stata la sua esperienza trattando pazienti con piede diabetico in camera iperbarica e quali sono stati i risultati ottenuti.

Il Verdetto Finale

Vuoi essere un diabetico intelligente? Inizia dalla prevenzione!!  Per un terzo dei pazienti esiste un’alta probabilita’ di amputazione degli arti inferiori. Per evitare questo spaventoso intervento e’ importantissimo restare costanti nel praticare le corrette abitudini di prevenzione: ispezionare i piedi e le scarpe, fare un check-up dal proprio medico diabetologo, evitare borse di acqua calda o estreme fonti di calore, mantenere una buona idratazione della pelle e, soprattutto, seguire una corretta alimentazione, gestione della glicemia e praticare attivita’ fisica! Se l’infezione dell’arto e’ gia’ in corso, e’ indispensabile rivolgersi ad un centro per la cura del diabete dove un’equipe specializzata puo’ iniziare il trattamento, sin da subito.

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist
    Articoli correlati