Facebook pixel

Infarto Sintomi

Infarto Sintomi

In quest’articolo ti spiegheremo quali sono i sintomi dell’infarto e come comportarti.

Se percepisci qualcuno dei sintomi presenti in questo articolo annotali e chiama subito il 118. Nel frattempo, se riesci, cerca di metterti in contatto con un cardiologo.

 

Sintomi tipici di un attacco di cuore

  • Fastidio o dolore al torace. Questo disagio o dolore può essere percepito come un forte dolore, pressione, pienezza o pressione al petto che dura più di pochi minuti. Questo disagio può andare e venire.
  • Dolore alla parte superiore del corpo. Il dolore o il disagio possono diffondersi oltre il petto fino a spalle, braccia, schiena, collo, denti o mascella. Potresti avere dolore alla parte superiore del corpo senza fastidio al torace.
  • Mal di stomaco. Il dolore può estendersi verso il basso nella zona addominale e può provocare bruciore di stomaco.
  • Fiato corto. Puoi ansimare o avere difficoltà a fare respiri profondi. Ciò si verifica spesso prima di sviluppare fastidio al torace, oppure potresti non provare alcun fastidio al torace.
  • Ansia. Potresti provare un senso di sventura o avere la sensazione di avere un attacco di panico senza una ragione apparente.
  • Vertigini. Oltre a sentire la pressione al torace, potresti avere capogiri o avere la sensazione di svenire.
  • Sudorazione. Potresti improvvisamente sudare con la pelle fredda e umida.
  • Nausea e vomito. Potresti sentire dolore allo stomaco o vomitare.
  • Palpitazioni. Potresti sentire come se il tuo cuore stesse saltando i battiti, o potresti essere all’improvviso molto consapevole dei battiti del tuo cuore, sentendoli perfettamente.

 

Cerca subito aiuto

I sintomi di attacco di cuore possono variare ampiamente. Ad esempio, potresti avere solo un lieve fastidio al torace mentre qualcun altro ha un dolore lancinante.

Una cosa vale per tutti, però: se sospetti di avere un attacco di cuore, chiama il 118.

Chiedere subito aiuto al 118 è importante anche perché probabilmente ti chiederanno di assumere aspirina.

Se sei impossibilitato o conosci un centro d’eccellenza per la cardiologia che è nelle immediate vicinanze, chiedi a qualcuno di accompagnarti in ospedale, evita di metterti alla guida perché rappresenteresti un pericolo per te e per gli altri.

Se non hai accesso ai servizi medici di emergenza, fatti accompagnare da qualcuno all’ospedale più vicino. Guida tu stesso solo come ultima spiaggia, se non ci sono assolutamente altre opzioni.

 

I sintomi potrebbero non essere drammatici

I film e la TV spesso ritraggono gli attacchi di cuore come eventi drammatici e strazianti. Ma gli attacchi di cuore spesso iniziano con sintomi lievi, come un disagio che potrebbe non essere nemmeno descritto come dolore.

Può essere allettante provare a minimizzare i sintomi, magari considerandoli indigestione o ansia.

Ma non “resistere” ai sintomi dell’attacco di cuore per più di cinque minuti. Chiama il 118 per chiedere aiuto.

 

Le donne possono avere sintomi diversi

Le donne possono avere tutti, molti, pochi o nessuno dei tipici sintomi di attacco di cuore.

Tuttavia, molte donne hanno sintomi di attacco di cuore senza dolore al petto. Possono includere:

  • Dolore al collo, alla schiena, alle spalle o alla mascella
  • Fiato corto
  • Dolore addominale o “bruciore di stomaco”
  • Dolore a una o entrambe le braccia
  • Nausea o vomito
  • Vertigini o svenimenti
  • Stanchezza insolita o inspiegabile, possibilmente per giorni

 

Informazioni aggiuntive per anziani e persone con diabete

Gli anziani e le persone con diabete possono avere sintomi di attacco cardiaco assenti o molto lievi. Non ignorare mai i sintomi dell’attacco cardiaco, anche se non sembrano gravi.

 

Il Verdetto Finale

In caso abbiate questi sintomi chiamate il 118. Inoltre in qualsiasi momento e con ogni mezzo cercate di mettervi in contatto con un cardiologo e chiedete a chi vi sta vicino di essere pronti ad eseguire un massaggio cardiaco o di utilizzare un defibrillatore se presente.

  • Contatta il cardiologo

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati