Facebook pixel

Come Iniziare a Meditare? 4 Semplici Consigli da Seguire

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0
Come Iniziare a Meditare? 4 Semplici Consigli da Seguire

Dopo mesi di “Non ho tempo”, “Mi sento troppo stanco” e altre scuse poco credibili, ti sei finalmente deciso di provare l’antica pratica della meditazione!

Se vuoi cimentarti con la meditazione, ma non sai da dove iniziare, niente paura: ecco come Iniziare a Meditare.

Il primo passo per acquisire l’abitudine a meditare richiede di seguire alcune semplici istruzioni, e con il tempo potrai coltivare una maggiore padronanza delle tecniche meditative, che avranno un impatto sempre più profondo sul tuo benessere e sulla qualità della vita in generale .

Vista dall’esterno, la meditazione potrebbe sembrare un’attività complessa, ma si tratta di un’impressione fuorviante!

È una pratica adatta a tutti, scientificamente provata per essere un toccasana per la salute!

La meditazione può aiutare a perdere peso, migliora la qualità delle relazioni e le abilità di comunicare efficacemente con gli altri, riduce i sintomi di ansia e depressione, può aiutare a sconfiggere le dipendenze, stimola una maggiore attività cerebrale e insegna a sviluppare un migliore autocontrollo emotivo EBM(1).

Le meditazione ci libera da quel rumore di fondo, che spesso ingombra la nostra mente

 

1. Come Imparare a Meditare: Inizia con Sessioni Brevi

Come Iniziare a Meditare: cercare lo spazio adatto

 

Per prima cosa, scegli un luogo tranquillo (può essere all’aperto o in una stanza,persino nella doccia!), che ispiri serenità e dove ti senti a tuo agio, nel quale ci si può accomodare seduti, magari per terra, con le gambe incrociate (è possibile meditare anche restando all’impiedi).

All’inizio, possono bastare anche soli 10 minuti da dedicare alla meditazione .

Durante il tuo momento di meditazione, è importante che ti isoli dalle distrazioni: spegni il cellulare, il pc e tutte le altre tecnologie; non farti disturbare da altre persone, rumori o movimenti.

Cerca di osservare le tue sensazioni fisiche, le emozioni che senti, i pensieri che si susseguono nella mente.

In modo graduale, magari dopo una settimana, puoi iniziare ad aumentare di poco (anche di un solo minuto) il tempo della sessione meditativa.

Il tempo della meditazione, anche quando è molto breve, è il tuo tempo: un momento per ascoltare il corpo e la mente, allontanare tutte le altre preoccupazioni e incontrare un silenzio riflessivo.

Con il passare delle settimane diventerai sempre più bravo nel mantenere lo stato meditativo e potrai dedicare una quantità di tempo sempre maggiore alla meditazione.

Il primo obiettivo potrebbe essere quello di arrivare a sostenere sessioni di 20 minuti o più.

2. Come Iniziare a Meditare: Scegli la tua Posizione

Imparare a meditare con il corpo

Cerca di stare dritto con la schiena!

Per eseguire con successo una sessione di meditazione è importante sentirsi rilassati, pur mantenendo una postura eretta, con il torace aperto e la colonna vertebrale ben distesa.

La meditazione richiede un rilassamento vigile, diverso da quello che associamo al momento del dormire.

Se non hai la possibilità di sederti a terra, puoi meditare anche stando seduto su una sedia o anche all’impiedi, in un luogo che possa favorire il rilassamento.

La posizione comunemente assunta durante la meditazione è la posizione del loto, ma in caso di difficoltà, si può adottare una posizione da seduti diversa.

Segui questo video per imparare la giusta posizione del corpo durante la meditazione

Una corretta postura favorisce una migliore circolazione, consentendoci di mantenere un buon livello di attenzione mentre meditiamo.

Puoi utilizzare dei punti di appoggio come il muro oppure la sedia o dei cuscini, per riuscire a mantenere una corretta postura durante l’intera sessione di meditazione .

 

3. Come Iniziare a Meditare: Concentrati sul Respiro

focalizzarsi sul respiro durante la meditazione

Per evitare di rimuginare sul passato oppure farsi prendere dall’ansia di controllare gli eventi futuri, è bene imparare a focalizzarsi sul respiro, che ci riporta al qui e ora.

L’apprendimento della meditazione inizia proprio con l’esercizio di concentrare la propria attenzione, in maniera consapevole, su uno stimolo neutrale, come il respiro . All’inizio avrai la mente intasata di pensieri e immagini distraenti, che renderanno difficile focalizzarsi sul respiro, ma non ti scoraggiare! Con un pò di allenamento, inizierà a diventare un esercizio del tutto spontaneo!

“Quando inspiri, torni a te stesso. Quando espiri rilasci ogni tensione.” — Thich Nhat Hanh, monaco buddista

Come spiega Andrew Olendski, Direttore del Centro Studi sul Buddismo del Massachussets , la nostra mente è per sua natura, abituata a captare tutti i diversi stimoli ambientali, come suoni, immagini e movimenti, che normalmente circondano la nostra esperienza vigile.

Imparare a meditare, invece, richiede di addestrare  la mente a dirigere l’attenzione verso un’unico oggetto, isolando tutti gli stimoli interferenti.

All’inizio sarà difficile mantenere l’attenzione focalizzata su uno stimolo particolare, come un mantra oppure il proprio respiro, ma come per tutte le altre abilità, anche la meditazione si può apprendere attraverso l’allenamento!

4. Come Iniziare a Meditare: Qualche Altro Suggerimento Utile

imparare a meditare: creare il proprio spazio

• Crea il Tuo Rituale

Inizia a meditare sempre alla stessa ora, seguendo lo stesso protocollo durante ciascuna sessione .

Crea il tuo rito personale, con elementi dell’arredo, come dipinti, pietre o candele.

In generale, è bene scegliere anche pochi oggetti, che possano connotare lo spazio della meditazione in modo particolare e distinguerlo dalle altre attività quotidiane.

• Segui un Mantra

Uno dei mantra più conosciuti, è il famoso OM! Il mantra OM, si utilizza per iniziare e concludere la sessione di meditazione. Un mantra è una sequenza di parole o suoni, che possono essere ripetuti mentre si medita, in modo da facilitare la sintonizzazione con il proprio sè e bloccare la presenza di pensieri interferenti.

Si può anche scegliere semplicemente di ascoltare un mantra, come guida alla trance meditativa.

Per imparare ad eseguirlo correttamente, guarda i consigli offerti da Daniela Masella, insegnante di Yoga!

Questo video spiega come eseguire la tecnica dell’OMMMM….

• Non ti Scoraggiare

Per iniziare a meditare, è sufficiente partire con un atteggiamento propositivo e rilassato. Cerca di non vivere il momento della meditazione al pari di un compito da eseguire in modo meccanico.

All’inizio è perfettamente normale ritrovarsi con pensieri e immagini che affollano la mente e disturbano la quiete della meditazione. Con l’allenamento, imparerai a sgomberare la mente, concentrandoti sul qui e ora!

• Monitora i Tuoi Progressi con l’Aiuto di un Diario

Può essere molto utile iniziare un diario della meditazione, nel quale annotare i propri progressi e soprattutto, le proprie osservazioni riguardo alle sessioni meditative. Prova a chiederti “Come mi sono sentito in quel momento?”, “Qual è il mio stato emotivo prima e dopo aver meditato?”.

Può essere interessante monitorare il cambiamento dei propri stati interni con il progredire delle sessioni di meditazione ed è un esercizio utile per migliorare la propria autoconsapevolezza.

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist

    Articoli correlati