Facebook pixel

Sostituti Naturali dello Zucchero: i Top 5!

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0
Sostituti Naturali dello Zucchero: i Top 5!

Quanto sei preparato sui sostituti naturali dello zucchero raffinato artificiale?

É molto importante distinguere tra gli zuccheri aggiunti e quelli che troviamo naturalmente presenti in alcuni cibi, soprattutto la frutta e la verdura. Negli alimenti salutari, la presenza degli zuccheri naturali non costituisce un problema, dato che contengono anche una buona quantità di acqua, fibre e svariati micronutrienti benefici per la salute.

Al contrario, gli zuccheri artificialmente aggiunti possono essere molto dannosi. Il più noto tra gli zuccheri aggiunti è il saccarosio (il classico zucchero raffinato) o lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

Se vuoi perdere peso e migliorare la tua salute, cerca di evitare (per quanto possibile) i cibi che contengono zuccheri aggiunti. Per aiutarti, ti consigliamo di ricorrere ai top 5 sostituti naturali dello zucchero!

Zucchero – Quanto se ne può mangiare in un giorno?

Secondo l’American Heart Association (AHA), la quantità massima di zuccheri aggiunti che una persona dovrebbe assumere in un giorno equivale a ebm:

  • Uomini: 150 calorie al giorno  (37.5 g o 9 cucchiaini).
  • Donne: 100 calorie algiorno (25 g o 6 cucchiaini).

 

Tanto per capirci, una lattina di coca cola da 330 ml contiene 140 calorie provenienti dallo zucchero.

Se mantieni uno stile di vita sano ed attivo, ti puoi attenere a questa raccomandazione, dato che probabilmente farai abbastanza attività fisica da bruciare questa piccola quantità di zucchero, senza rischiare problemi di salute piú gravi.

In ogni caso, tieni presente che il nostro organismo non ha bisogno di mangiare cibi contenenti zuccheri aggiunti. Gli zuccheri aggiunti non soddisfano alcuna esigenza fisiologica, per cui, se riesci, potresti tranquillamente eliminarli del tutto dalla tua dieta.

Meno zuccheri aggiunti equivale ad una migliore salute!

Come Ridurre l’Apporto di Zuccheri nella Dieta

Inizia riducendo il consumo di questi alimenti:

  • Bibite gassate: da evitare assolutamente!
  • Succhi di Frutta: sorprendentemente i succhi di frutta contengono quasi la stessa quantità di zucchero delle bevande gassate.
  • Dolci: di tanto in tanto è giusto fare un’eccezione alla regola, ma cerca di non esagerare!
  • Cibi cotti al forno: biscotti, torte, cornetti e simili prelibatezze sono ricchi di zucchero e contengono un’alta dose di carboidrati raffinati…meglio starne alla larga.
  • Frutta sciroppata in scatola: Scegli la frutta fresca al posto di quella in scatola!
  • Cibi “diet”, “low fat”, a basso contenuto di grassi : Gli alimenti commerciali dietetici, benché poveri di grassi, sono spesso strapieni di zuccheri.

Top 5 Sostituti Naturali dello Zucchero

Sostituto Naturale dello Zucchero n°1: Il Miele

Il dolcificante naturale numero 1 è senz’altro il miele. Come sappiamo, il miele possiede di per sè numerose proprietà benefiche, ma fai attenzione a scegliere il miele grezzo e non lavorato industrialmente (guarda bene l’etichetta), ancora meglio se prodotto localmente, con coltivazione biologica.

Sostituti naturali dello zucchero: il miele

Uno dei motivi che rendono il miele un toccasana è il suo alto contenuto di aminoacidi, alcuni tipi di elettroliti, antiossidanti e composti antibatterici, tutti molto utili per sostenere la salute del nostro organismo.  Il miele è anche dolcissimo e pertanto risulta un perfetto sostituto naturale dello zucchero raffinato.

Detto questo, ricordati comunque di non esagerare – un cucchiaio di miele, una – due volte al giorno, è la quantità ottimale.

Un altro beneficio del miele riguarda la sua efficacia nel ridurre i sintomi di allergia. Quando si consuma il miele, di produzione controllata e preferibilmente locale, questo aiuta l’organismo ad adattarsi al polline della zona, per cui, con il tempo, funziona come una sorta di immunizzazione naturale!

Questa teoria è stata testata e pubblicata negli Archivi Internazionali di Allergia e Immunologia. È stato scoperto come il consumo di miele di betulla, avvenuto prima dell’inizio della stagione allergica, ha ridotto i sintomi di allergia del 60% e ha aiutato a ridurre del 50% il ricorso agli antistaminici. ebm

Sostituto Naturale dello Zucchero n°2: La Stevia

Al secondo posto troviamo la stevia, un dolcificante naturale che si può usare quotidianamente ed è consigliato per chi ha la glicemia alta, in caso di obesità oppure diabete.

Si tratta di un dolcificante con zero calorie, ottenuto dalle foglie della pianta da cui prende il suo nome, la Stevia rebaudiana.

Esistono diversi tipi di stevia. Idealmente sarebbe meglio sminuzzare le foglie fresche o secche integrali, ma in commercio si trovano molte varianti a base di estratto macinato di stevia.

 

Fai attenzione nella scelta del marchio. Molti brand commerciali di Stevia, possono contenere altre sostanze chimiche, quali edulcoranti artificiali come l’aspartame. Meglio scegliere la stevia di produzione biologica e 100% naturale, in Italia esistono diverse aziende produttrici di stevia bio.

sostituti naturali dello zucchero: stevia

La stevia è davvero uno dei migliori sostituti naturali dello zucchero. Può aiutare a perdere peso dato che non contiene calorie ed è indicata anche per chi soffre di diabete.

Uno studio pubblicato sul Journal of Dietary Supplements condotto su un campione di ratti diabetici ha riscontrato un miglioramento della sensibilità insulinica, dopo appena 30 giorni di consumo continuativo. ebm

La regola della moderazione vale anche in questo caso! Un paio di gocce di stevia possono bastare per addolcire il thè mattutino, uno smoothie oppure un pudding a base di semi di chia.

Sostituto Naturale dello Zucchero n°3: I Datteri

Potremmo citare anche altra frutta secca, adattissima a sostituire lo zucchero raffinato (uva sultanina e le albicocche per esempio), ma i datteri sono anche molto ricchi di fibre e potassio e contengono diverse vitamine e sali minerali. Proprio grazie al loro alto contenuto nutrizionale i datteri si sono meritati il terzo posto nella classifica dei migliori sostituti naturali dello zucchero.

I datteri non sono di per sè dei dolcificanti, ma sono molto dolci e contengono altre sostanze benefiche per l’organismo che, insieme, possono rallentare l’assorbimento dello zucchero e impediscono repentini sbalzi della glicemia.

I datteri si abbinano molto bene ai piatti crudi o vegani e possono essere sminuzzati e aggiunti alle insalate estive, ai cibi cotti al forno e ai frullati detox per una nota di dolcezza! Hanno un sapore morbido e dolce, perfetto per la preparazione dei brownies oppure delle barrette muesli fatte in casa. Per ogni tazza di zucchero raffinato è sufficiente sostituire 2\3 di tazza con datteri.

Il potassio presente nei datteri può aiutarti a disintossicare l’organismo e a bilanciare l’equilibrio elettrolitico, molto importante quando si fa sport. I datteri si sono dimostrati utili anche per abbassare il colesterolo e aumentare i livelli generali di energia. Sono indicati anche in caso di stipsi.  ebm ebm

Sostituto Naturale dello Zucchero n°4: Lo Zucchero di Cocco

Lo zucchero di cocco è molto facile da usare nella preparazione dei dolci cotti al forno, dato che si può sostituire allo zucchero tradizionale in rapporto 1:1. Una tazza di zucchero di cocco, infatti, equivale ad una tazza di zucchero raffinato.

sostituti naturali dello zucchero: zucchero di cocco
A differenza dello zucchero raffinato, lo zucchero di cocco presenta un indice glicemico più basso. Questo significa che potrai conservare livelli più alti di energia più a lungo, riducendo al contempo il rischio d’insorgenza del diabete e stimolando una maggiore sensibilità insulinica.

  • Ecco lo zucchero di cocco consigliato

 

Il latte di cocco contiene una buona dose degli zuccheri del cocco, è ricco di potassio, elettroliti ed altri principi nutritivi. Se stai cercando un sostituto dello zucchero sano, natura e facile da digerire, lo zucchero della palma da cocco bio fa proprio al caso tuo!

Sostituto Naturale dello Zucchero n°5: Lo Sciroppo d’Acero

Lo sciroppo d’acero è un altro fantastico dolcificante naturale. È ottimo sui pancakes, waffles e altri dolci.

sostituti naturali dello zucchero: sciroppo d'acero

Ci sono molti benefici per la salute legati al consumo dello sciroppo d’acero. Questa sostanza dolciastra deriva direttamente dalla linfa degli alberi d’acero e contiene oltre 50 tipi di diversi antiossidanti.  Questi antiossidanti si trovano sotto forma di composti fenolici, molto utili per ridurre i danni dei radicali liberi e prevenire infiammazioni e diverse malattie croniche.

É ottimo spalmato sulle frittelle oppure da usare nella preparazione di gustose barrette di muesli fai da te.

 

Il Verdetto Finale

Che lo zucchero sia un alimento dannoso per la salute è cosa nota, eppure in alcuni casi è proprio difficile evitarne l’utilizzo. È ancora più sconsigliato ricorrere ai dolcificanti artificiali che, oltre ad essere nocivi, sono anche molto calorici. Per fortuna abbiamo scoperto l’alternativa: numerosi prodotti biologici che possono fungere da validi sostituti naturali dello zucchero raffinato!

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist

    Articoli correlati