4  Motivi per cui i Social Media Possono Essere una Forza Positiva oppure Negativa per la Nostra Mente

Addentriamoci allora nel mondo dei Social Media e cerchiamo di capire quali sono i 4 modi in cui possono influenzare il nostro benessere nel bene o nel male.

1.Influenza Positiva dei Social Media per Eventi e Sport

I social media sono un flusso di informazioni infinito. Partecipare alle chat di Twitter oppure unirsi ai gruppi di nicchia su Facebook ci permette di comunicare con persone con una mentalità simile alla nostra.

Gli aggiornamenti degli atleti sulle loro prestazioni sportive possono essere d’ispirazione per fare di meglio nei nostri allenamenti, cosí come la pubblicità degli eventi e manifestazioni può informarci sugli avvenimenti che altrimenti sarebbero rimasti sconosciuti.

L’aggiornamento continuo dei post sui siti dei bloggers riflettono in parte la nostra vita. Se non fosse cosí non li avremmo seguiti giusto? Queste persone, queste informazioni ed esperienze ci inducono a migliorare il nostro stile di vita. Ci invogliano ad essere piú partecipativi e a fare del nostro meglio.

E quando si tratta di iniziare a fare allenamento sportivo, già solo mostrarsi partecipativi per molte persone può essere il primo obiettivo da raggiungere.

2. Influenza negativa Social Media per Eccesso di Autocritica

I social media possono intrappolarci in un mare di autocritiche. É troppo facile mettersi a fare paragoni. È semplice guardarsi allo specchio e trovare tutti i difetti immaginabili nel proprio aspetto, oppure sfogliando una rivista è facile rammaricarsi per non essere ugualmente magri e snelli come le modelle rappresentate in foto.

Le immagini che vengono diffuse nei social media possono avere gli stessi effetti. Come abbiamo già notato, Instagram propone di continuo un flusso di scatti di addominali perfettamente scolpiti, muscoli flessi e pose di esercizi fitness, in modo da costringerci inevitabilmente a paragonarci a queste immagini ideali. Per evitare di scadere in autocritiche eccessive bisogna ricordarsi che : QUESTE PERSONE NON MI RAPPRESENTANO.

Non è affatto un problema se non si corrisponde perfettamente all’immagine che vogliono diffondere. Per questo nel mondo dei social media è importante seguire soltanto coloro che vi possono raccontare qualcosa che vale davvero la pena approfondire…sia che abbiano gli addominali scolpiti o meno.

3.Influenza Positiva dei Social Media per Dieta e Fitness

I Social Media ci forniscono gli strumenti e la tecnologia che ci permettono di stare al passo con la nostra salute e il nostro allenamento fisico.

Varie applicazioni come MapMyRun e MyFitnessPal possono aiutarvi a tenere traccia dei vostri progressi e vi mettono in contatto con persone che seguono delle routine simili alla vostra.

Un recente articolo della CNN dice che “la possibilità di socializzare utilizzando le app dedicate al fitness ed alla dietasui vari dispositivi elettronici gioca tre ruoli fondamentali: motivare le persone; fornire la possibilità di interagire con gli altri, stimolando la scelta di intraprendere un’attività sportiva; aiutare a condividere informazioni e consigli, incrementando cosí le capacità delle persone.”

3.Influenza Negativa dei Social Media per Dieta e Fitness

I Social Media danno voce a tutti; per questo bisogna tenersi alla larga dalla disinformazione. Pensiamo alle persone che decidono di aprire un blog dopo essere diventati dei personal trainer e iniziano a pubblicizzare dei workout che promettono di scolpire ogni fascio muscolare con risultati strabilianti.

Pensiamo anche ai forum sulla salute dove le persone parlano di problemi medici e chiunque può aggiungere una risposta che sembra migliore delle altre.

Questi esempi servono a ricordare che è importante restare vigili e controllare le fonti delle informazioni che si apprendono sui social. Per esempio, quando suggerisco delle informazioni sui workout o diffondo i consigli sul fitness, questi pareri sono supportati dalla mia esperienza come un personal trainer abilitato, ma se inizio a elargire consigli sulle diete alimentari, anche se provengono dalle mie ricerche e dall’esperienza personale, non c’è alcun riconoscimento formale a supporto del mio parere.

 

Conclusioni: Sempre Vigili sull’Attendibilità di Certe pagine!

Io penso che bisogna essere onesti nel dichiarare il proprio grado di competenza, ma non tutti lo fanno, e credo che questo non sia affatto giusto.
Attenetevi alla verità e seguitemi su tutti i canali dei social media! Vi do il benvenuto su Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest!

La verità è che dovremmo essere capaci di decidere che utilizzo fare dei social e dovremmo essere anche consapevoli che potremmo farci influenzare negativamente da un utilizzo eccessivo….