Facebook pixel

24 Sorprendenti Strategie per Stimolare la Creatività

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0
24 Sorprendenti Strategie per Stimolare la Creatività

Chi l’ha detto che solo i grandi e supertalentuosi artisti possono essere creativi? Non si deve per forza aver dipinto un capolavoro, o essere una paparazzata star di Hollywood, per poter esprimere la propria creatività. Che essere creativi generalmente possa farci essere più felici e ci aiuti ad apprezzare la vita, possiamo immaginarcelo. Ma come fare a stimolare la creatività?

Ebbene, gli esperti dicono che si può davvero essere creativi in tanti modi diversi. Ad esempio, provando una nuova ricetta o presentando un’idea originale nel corso di una riunione.

Trova il tuo personalissimo modo di accendere quella scintilla creativa che ti faccia esprimere al meglio: ecco 24 sorprendenti modi di stimolare la creatività.

Provane (almeno) uno oggi!

Come Stimolare la Creatività: le Strategie Migliori

#1 Scrivere liberamente

Procurati uno di quei bellissimi ed evocativi taccuini che usano gli scrittori (e qualunque altra persona a cui piace annotare cose!). Dedica  10 minuti al giorno per annotare  tutto ciò che ti viene in mente, senza giudicare ciò che stai scrivendo, semplicemente scrivi. Puoi annotare episodi che ti accadono, eventi a cui assisti che ti hanno colpito, cose a cui ti capita di pensare random, e così via. Questa tecnica è chiamata “libera scrittura” o “libera associazione”. Sarà bello, dopo qualche settimana, tornare indietro nei tuoi appunti, rileggere pensieri che altrimenti non ti ricorderesti mai di aver avuto, e che magari a distanza di tempo te ne innescheranno di nuovi.

#2 Ascoltare musica

stimolare la creatività ascoltando musica

L’ascolto della musica stimola la parte del nostro cervello che controlla i movimenti, le emozioni e la creatività. La musica classica potrebbe darci una spinta in più: secondo “L’effetto Mozart”, ascoltare le opere di Mozart può  aumentare la creatività, la concentrazione e  altre funzioni cognitive. Non è chiaro se questo effetto esista realmente, ma un po’ di musica classica non fa male! Del resto, non devi per forza essere patito di musica classica: qualsiasi genere musicale andrà bene a stimolare la parte più emotiva e creativa del tuo cervello. PUBMED(1)

#3 Ridere un po’

Fatti una bella risata! Un umore positivo può facilitare la creatività, perché aumenta l’attività nella corteccia prefrontale e nella corteccia cingolata anteriore (aree del cervello associate alla cognizione complessa, il processo decisionale, e l’emozione). Quindi,  anche se non ti senti proprio allegro, se hai un po’ di tempo e voglia di stimolare la tua creatività, un buon modo potrebbe essere quello di guardare qualche film o video comici, e provare ad innescarti un umore più positivo. PUBMED(2)

#4 Stare un po’ da soli

A volte un po’ di pace e tranquillità è tutto quello che ci serve per stimolare la creatività. Prenditi del tempo da dedicare unicamente a te stesso, magari anche semplicemente isolandoti dal mondo con delle cuffie (e della buona musica di sottofondo), ed entra in contatto con i tuoi pensieri, emozioni, sentimenti. Questa tecnica funziona anche se devi concentrarti su un compito che ha bisogno di un pizzico di creatività: prova a restare da solo e focalizzati su quello che stai facendo. Un altro modo, se la musica non funziona, potrebbe essere quello di parlare a te stesso. Tranquillo, non lo diremo a nessuno che parli da solo.

#5 Provare qualcosa di nuovo

Fare le cose per abitudine tende a minare il pensiero creativo. D’altra parte, la  ricerca di novità è associata alla creatività (e al benessere generale). Quindi? Ovvio: lanciati in nuove esperienze! Non stiamo parlando necessariamente di cose estreme, come arrampicarsi per la prima volta su una montagna (ma sarebbe molto figo!). Anche qualcosa di semplice come usare una diversa strada  per andare a lavorare o la sperimentazione di una ricetta fresca conta. L’importante è provare a sovvertire un po’ i soliti schemi quotidiani.

#5 Scrivere a mano

stimolare la creatività scrivendo a mano

Basta Microsoft Word! Ok, è utile perchè veloce ed estremamente funzionale, ma cerchiamo di non dimenticare come si scrive a mano. Se non hai necessità di scrivere a tutta velocità, prova a riconsiderare la penna. A volte per stimolare la creatività basta davvero poco, come l’ esperienza  intima della scrittura a mano, l’inchiostro sulle dita, l’odore di un nuovo quaderno…

#6 Meditare

Sei preda della solita routine? Il lavoro di stressa? Ti accorgi che, anche mentre non stai lavorando, non riesci a staccare davvero la spina e a dedicare del tempo a te stessa, perché in realtà la mente sta continuando a produrre quei soliti pensieri pesanti e ingombranti? Forse è il caso di provare a meditare! Quando il panico  colpisce, l’unica cosa da fare è fermarsi un attimo a respirare, a ritrovare il tuo equilibrio mente-corpo, a instaurare un nuovo rapporto, più funzionale, con i tuoi pensieri e con te stesso. La meditazione è tutto questo, e molto di più: meditare promuove il pensiero divergente, uno stato d’animo in cui si è  in grado di generare nuove idee.

#7 Libera associazione

Per stimolare la creatività, prova questo gioco: Apri il dizionario e scegli  una parola a caso, quindi scrivi tutto ciò a cui ti  fa pensare. Avere un solo stimolo su cui concentrarsi (in questo caso una sola parola) può aumentare sia la capacità di concentrazione che la creatività. Eh già, perché, forse ne resterai sorpreso, la libertà può effettivamente inibire la creatività. Un po ‘di restrizione, invece (come concentrandosi su una solo parola anziché  su di un miliardo), ci permette di pensare più liberamente. E non è solo un caso, del resto, se una delle più antiche tecniche della psicoanalisi è proprio invitare i pazienti alla libera associazione.

#8 Lasciare che la mente vaghi

I viaggi mentali non sono solo una perdita di tempo, anzi. Immaginare liberamente cose inventate può stimolare la creatività. In particolare, funziona quando pensiamo a qualcosa di molto lontano dal nostro presente. La ricerca suggerisce, infatti, che  la nostra capacità di risolvere i problemi migliora quando pensiamo ad eventi lontani nel passato o nel futuro o presenti in un altro luogo. Quindi immagina come sarà il tuo il Capodanno 2022 o di cenare in un bar di Parigi e lascia andare l’immaginazione!

#9 Bere un po’ di alcolici

Da uno studio effettuato  risulta che i partecipanti che avevano bevuto una media di tre bibite erano più creativi di persone che  non avevano bevuto affatto. Un po ‘di alcool ci permette, in effetti, di pensare in modo più ampio e trovare nessi e connessioni tra idee e eventi apparentemente indipendenti. Ma ehi, mantieni il contegno: Non c’è niente di creativo in un mucchio  di vomito post sbornia. PUBMED(3)

#10 Esercitare gli occhi

Spostare gli occhi avanti e indietro facilita l’interazione tra l’ emisfero destro e sinistro del cervello, ciò può amplificare il pensiero creativo. PUBMED(4)

#11  Fare qualcosa di pratico

come stimolare la creatività

Utilizza le mani: le dieci dita sono gli strumenti per eccellenza per esprimere la nostra mente e interagire con gli altri. Fare qualcosa con le mani può essere una spinta enorme alla creatività. Produrre qualcosa a mano significa anche ottenere informazioni da più sensi contemporaneamente, che possono stimolare il pensiero creativo. Prova a cucinare, lavorare a maglia, o  il lavoro fai da te, la decorazione della casa, o progetta una parete artistica. Insomma, qualsiasi cosa andrà bene, purchè ti ci sporchi le mani!

 #12 Passare del tempo fuori

Ricordi l’emozione di essere un bambino che attraversa il parco giochi, inventando dei giochi e delle avventure? Ricordi cosa vuol dire scoprire i colori, i rumori, la sensazione di nuovi materiali al tatto con la pelle? Probabilmente no. Ma sappi che quelli erano i momenti principali in cui, da bambini, stimolavamo la nostra creatività. Prova a  Rivivere quella sensazione immergendoti nel verde. Essere in ambienti naturali è una specie di ricreazione per adulti: si attivano tutti i cinque sensi, eccita il corpo, e, soprattutto, stimola l’immaginazione.

#13 Guardare qualcosa di  blu o verde

I colori tendono a migliorare le prestazioni delle nostre funzioni cognitive. I ricercatori dicono che è perché noi associamo al blu il mare, cielo, e l’immensità  in generale, mentre al verde associamo tutto ciò che può crescere. Dai uno sguardo al globo terrestre la prossima volta che ti si pone un problema! PUBMED(5)

#14 Fare esercizio fisico

Quando siamo fisicamente attivi, il corpo è sciolto e la nostra mente è un po’ più libera. Così è più facile trovare soluzioni ai problemi e pensare a nuove idee. In più, uno studio recente ha scoperto che chi svolge attività fisica regolarmente risulta  migliore nello svolgere compiti creativi rispetto ai coetanei meno attivi. Quindi c’è poco da fare: scegliti uno sport che possa appassionarti e dedicaci del tempo! Anche la tua salute fisica ringrazierà.

#15 Fare Yoga

Anche fare Yoga può aiutarti a stimolare la creatività. Certe pose proposte da questa disciplina, come la posa del bambino e del piccione, presumibilmente facilitano la creatività. Fisicamente lo stendersi e rilassarsi distende anche la mente.

#16 Giocare ai video giochi

come stimolare la creatività, i videogiochi

Molti nerd ringrazieranno, perchè gli stiamo fornendo una fantastica scusa per sedersi davanti al computer tutto il giorno: ebbene sì, i videogiochi, di solito, eccitano ed incoraggiano uno stato d’animo positivo. Inoltre, giocare ai videogiochi migliora diverse capacità cognitive: allenano le nostre abilità visuo-motorie e visuo-spaziali, e promuovono le nostre capacità di risolvere i problemi.  In questo senso, possiamo tranquillamente asserire che i videogiochi possono anche stimolare la creatività. PUBMED(6)

#17 Dormire un po’

In questo caso, invece, saranno i dormiglioni a ringraziare. Perché parrebbe che anche dormire possa stimolare la creatività. Se stai cercando di risolvere un problema e non ci riesci, vai a letto, molto spesso, la soluzione migliore la troverai al mattino. Il sonno, infatti, rigenera la memoria, il che significa che pensiamo alle esperienze in modi nuovi. Quindi, fare anche solo un piccolo pisolino, stimola l’attività cerebrale destra (la parte del cervello responsabile della creatività). PUBMED(7)

#18 Socializzare

Prima abbiamo detto che, a volte, tutto quello che ci serve per stimolare la creatività è starcene un po’ da soli. Ebbene, è vero anche il contrario. Quando passiamo il tempo con le persone di cui ci fidiamo, tendiamo ad avere conversazioni più profonde. Queste conversazioni portano spesso al pensiero creativo, perché in quei momenti siamo davvero in grado di essere noi stessi e parlare delle nostre passioni. Inoltre, anche la scienza dimostra che essere coinvolti in una conversazione piacevole ci consente di allenare diverse funzioni cognitive, rendendoci persino più intelligenti e più creativi PUBMED(8)

#19 Visitare un paese straniero

come stimolare la creatività

Viaggiare fa bene al cuore e alla mente. Quindi mai, mai e poi mai sottovalutare il potere di un bel viaggio. In uno studio, gli studenti che avevano studiato all’estero sono risultati migliori rispetto ad altri studenti nel  pensiero creativo. Gli psicologi dicono che le esperienze multiculturali facilitano i processi cognitivi complessi che stanno dietro al pensiero innovativo. Se ci pensi…è fantastico!

#20 Sedersi in un caffè

Immagina di entrare in un bar, sederti a un tavolino appartato in un angolo, ordinare caffè e iniziare a studiare o lavorare… fa troppo film francese anni ’50? Beh, meglio: oltre ad essere più creativo, magari ti sentirai anche più figo! Il rumore intorno a noi ci distrae un po’, quindi ci incoraggia a  sforzarci a pensare  aumentando la fantasia.

#21 Creare una “scatola del tesoro”

A volte basta tornare un po’ bambini per stimolare la creatività e la fantasia. Un consiglio per immergerti in un mondo magico ed evocativo in pochi minuti, ogni volta che vorrai? Crea la tua personale scatola del tesoro. Raccogli un gruppo di elementi ispiratori (foto, citazioni, ecc.) Ogni volta che si apre la scatola ti sentirai eccitato nuovamente nel ricordare le idee che hai avuto in passato. Un esempio? Il mio tesoro è una vecchia scatola rossa in cui era contenuto qualche regalo di Natale ricevuto da bambina (non ricordo neanche più quale… evidentemente non era un tesoro). Dentro ci sono delle conchiglie raccolte in varie spiagge del mondo, delle vecchie cartoline ricevute da amici, piccole stampe raffiguranti quadri di musei che ho visitato, monete di Paesi esteri, disegni vari e tante altre cose che rimarranno un segreto tra me e lei 🙂

#22 Creare un angolo della creatività

Designare uno spazio fisico per la creatività in casa includendo  oggetti legati agli  hobby, ai ricordi preferiti, e bacheche che rappresentano possibili progetti per il futuro è un modo molto pratico e divertente per provare a stimolare la creatività. Scegli una stanza che usi poco della casa, mettici un bel tavolo e tutto ciò che ti piace fare o che vuoi imparare a fare. Una tela con colori e pennelli, una macchina da cucito, il materiale per il bricolage e chi più ne ha più ne metta. Non c’è abbastanza spazio? Prova con un “angolo della creatività”, in una camera singola. In questo modo, dice il dottor Mark Banschick, il cervello otterrà l’abitudine di essere creativo ogni volta che ci troviamo in quella zona.

#23 Avere il parere di qualcun altro

Ancora una volta chiamiamo in causa gli amici… mai sottovalutarne il potere! In questo caso, parliamo di richieste d’aiuto: non avere paura di chiedere aiuto. Un amico potrebbe menzionare qualcosa che ti suscita un nuovo flusso inconscio di pensieri. È sempre meglio avere più idee e prospettive. Quindi: via libera al confronto!

#24 Liberare lo sguardo

Gli occhi, ogni tanto, hanno bisogno di un po’ di pausa dalle quattro pareti della tua stanza, o del tuo ufficio, in cui si trovano sempre rinchiusi. Ogni tanto, bisogna lasciare che lo sguardo sia libero di vagare senza incontrare ostacoli ravvicinati, come i  muri di casa. Affacciati alla finestra, o fai un giro, e guarda l’orizzonte! Anche questo potrà stimolare la creatività.

Il Verdetto Finale

come stimolare la creatività

Tutti possono essere creativi, basta solo sapere dove trovare la giusta ispirazione. L’importante, è non inseguire assurdi ideali di perfezione perché, se si tratta di creatività, e quindi in senso lato di arte, la parola “perfezione” è bandita!

Hai voglia di cimentarti a dipingere un bel quadro? Cerca l’ispirazione, prova qualche nostro consiglio per concentrarti e trovare la creatività e, semplicemente… fallo! Non aspettarti la perfezione. Non è un problema se quel quadro non viene accettato al MOMA. Facendo pressione su noi stessi per produrre qualcosa di eccezionale si rende effettivamente  più difficile la creazione di qualsiasi cosa.

Molte persone sentono di non essere creative, ma ognuno è creativo a suo modo, in una certa misura

afferma Carrie Barron, autrice del libro The Creativity Cure, basato sulle più recenti ricerche psicologiche in merito al costrutto della creatività.

Il succo del discorso? Basta fare del proprio meglio e vedere cosa succede.


Vuoi approfondire il perchè devi stimolare la creatività? leggi anche Le Ragioni Scientifiche per cui Essere Creativo può Rendere più Felici… e non avrai più dubbi!

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist

    Articoli correlati