Facebook pixel

“Bevo per Dimenticare” | Cos’è lo Stress da Alcool

“Bevo per Dimenticare” | Cos’è lo Stress da Alcool

Molti di noi ricorrono all’alcol per placare nervi tesi e crescenti livelli di stress (Bridget Jones ne sa qualcosa). Se è vero che un bicchiere di vino con gli amici può aiutarti a recuperare un po’ di meritato relax, conviene fare attenzione.

L’abitudine a bere anche moderate quantità di alcool come strategia di gestione dello stress, potrebbe trasformarsi in un boomerang e peggiorare il problema. Gli alcolici possono aumentare i nostri livelli di stress senza che ce ne accorgiamo, se non quando i sintomi di malessere fisico e mentale si fanno davvero seri.

L’Alcool riduce ansia e stress?

L’idea per cui l’alcool può aiutare a ridurre lo stress ha un suo fondo di verità. Per il nostro organismo l’alcool funge da sedativo, per cui “deprimendo” temporaneamente il sistema nervoso centrale il consumo di alcolici può inizialmente abbassare l’attivazione nervosa provocata dalla risposta allo stress ebm.

Tuttavia, bisogna considerare che gli effetti dell’alcool e il modo in cui può influenzare il nostro umore, dipendono anche da diversi fattori come il nostro corredo genetico, fattori di personalità e – cosa più importante – la quantità di alcool assunta.

Come tutte le scorciatoie, se usato abitualmente come rimedio anti-stress, l’alcool può impedirci di affrontare le reali cause dietro la situazione stressante. Il consumo abituale di alcool comporta diversi effetti negativi per l’organismo, che possono sommarsi al disagio iniziale legato alla situazione o all’evento stressante.

Perchè l’Alcool Aumenta lo Stress?

L’alcol può cambiare il modo in cui il corpo affronta lo stress: se da un lato può ridurre il rilascio di cortisolo nell’immediato, dall’altro tende a prolungare e ad amplificare le sensazione negative associate all’evento stressante. Un alto consumo di alcolici può  alterare la chimica del cervello, cambiando l’equilibrio ormonale di base del nostro organismo e, di conseguenza, modificando il modo in cui reagiamo agli eventi stressanti.  In particolare, il rilascio di maggiori quantità di cortisolo e dell’ormone adrenocorticotropo può abbassare la nostra “soglia di tolleranza allo stress”. Ad esempio, un bevitore abituale di elevate quantità di alcool può sperimentare livelli più elevati di ansia di fronte a una situazione stressante rispetto a qualcuno che non ha mai bevuto o beve solo saltuariamente.

Lo studio di Emma Childs e collaboratori ha mostrato quanto lo stress e il consumo di alcolici si alimentino a vicenda ebm.

Abbiamo dimostrato che l’alcol diminuisce la risposta ormonale allo stress, ma prolunga l’esperienza negativa legata all’evento stressante. Abbiamo anche dimostrato che lo stress riduce quelli che possono essere i piacevoli effetti dell’alcool come la distensione e il rilassamento. Questi risultati illustrano una complessa interazione bidirezionale tra stress e alcool“.

Stress e Alcool: un Circolo Vizioso

Quando il ricorso alla bottiglia inizia a diventare un’abitudine e ti impedisce di affrontare i reali motivi di stress, bisogna fare un passo indietro. Altrimenti, rischiamo di cadere in un circolo vizioso in cui lo stress aumenta la voglia di bere, e viceversa, più si beve e più aumentano i livelli di stress.

Un consumo abituale di alcool in quantità eccessive, nel tempo, può portare a blackout, perdita di memoria e persino a danni al cervello. Ovviamente, questi problemi non potranno che peggiorare la situazione di partenza.

Guarda questo video per conoscere tutti gli effetti dell’alcool sull’organismo:


video credit: Canale Youtube Te lo Spiego

Alcool e Stress Sociale

Il disturbo d’ansia sociale comporta una profonda paura irrazionale dell’umiliazione o del giudizio degli altri durante le interazioni sociali. Le situazioni temute possono includere quasi tutte le circostanze sociali, che vanno dalle interazioni sociali interpersonali in piccoli gruppi al parlare con estranei o parlare in pubblico.

Se hai difficoltà a relazionarti con gli altri perchè provi eccessiva timidezza, non ti senti a tuo agio nelle situazioni sociali o vieni colto da improvvisi attacchi di ansia, potresti iniziare a ricorrere all’alcol come mezzo per facilitare l’interazione sociale.

Si tratta di una mossa molto rischiosa, che può condurti nel tunnel della dipendenza da alcool, rafforzando l’errata convinzione di non essere in grado di socializzare spontaneamente. In altre parole, l’alcool ci rende insicuri e meno capaci di affrontare le situazioni sociali in modo auntentico.

La Psicoterapia ti Può Aiutare

Chiedi il consulto di uno psicoterapeuta se le situazioni sociali ti mettono a disagio oppure se stai attraversando un periodo di stress particolarmente forte, da cui non riesci ad uscire. Se ti accorgi di aver sviluppato un’abitudine a bere alcolici, un percorso di psicoterapia può aiutarti a prevenire l’insorgere di una dipendenza e ti aiuterà a fare chiarezza sulle tue difficoltà.

  • Chiedi il Consulto di uno Psicoterapeuta

Il Verdetto Finale

Un bicchiere di vino o una birra in compagnia di amici può essere un piacevole passatempo e aiutarti a “dimenticare” (almeno per qualche ora) un periodo stressante, ma se pensi di soffrire di uno stato di stress cronico e l’alcool sta diventando l’unico rimedio al problema, è importante correre ai ripari. La scienza ci dice che, a lungo andare, l’abitudine di bere alcolici regolarmente può aumentare lo stress e rinchiuderci in un circolo vizioso da cui è difficile uscire. In questo caso, è importante affrontare la situazione stressante chiedendo aiuto ad uno psicoterapeuta e il supporto di amici o familiari fidati.

Leggi quali sono le altre subdole cause di stress.

 

 

 

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati