Facebook pixel

Verruche piedi e mani: foto hd, sintomi e cura

Verruche piedi e mani: foto hd, sintomi e cura

Verruche | Panoramica

Le verruche sono piccole escrescenze cutanee granulose che si verificano più spesso sulle dita o sulle mani. Ruvide al tatto, le verruche comuni spesso presentano anche un motivo di minuscoli punti neri, che sono piccoli vasi sanguigni coagulati.

Le verruche comuni sono causate da un virus e vengono trasmesse al tatto. Una verruca può impiegare da due a sei mesi per svilupparsi dopo che la pelle è stata esposta al virus. Le verruche comuni sono generalmente innocue e alla fine scompaiono da sole. Ma molte persone scelgono di rimuoverli perché li trovano fastidiosi o imbarazzanti.

 

Verruche mani e piedi | Foto hd

verruche-piedi-mani-foto-sintomi-cura
Fonte: Medical News Today
verruche-piedi-mani-foto-sintomi-cura
Fonte: Medical News Today
verruche-piedi-mani-foto-sintomi-cura
Fonte: Medical News Today
verruche piedi e mani, foto, sintomi e cura
Fonte: Medical News Today

 

Sintomi

Le verruche comuni di solito si verificano sulle dita o sulle mani e possono essere:

  • Piccole protuberanze carnose e granulose
  • Color carne, bianco, rosa o marrone chiaro
  • Ruvide al tatto
  • Punti neri, che sono piccoli vasi sanguigni coagulati

 

Quando vedere un dottore

Consulta il tuo medico per le verruche comuni se:

  • Le escrescenze sono dolorose o cambiano nell’aspetto o nel colore
  • Hai provato a curare le verruche, ma persistono, si diffondono o si ripresentano
  • Sono fastidiose e interferiscono con le attività
  • Non sei sicuro che le escrescenze siano verruche

 

Cause

Le verruche comuni sono causate dal papillomavirus umano (HPV). Il virus è abbastanza comune e ha più di 150 tipi, ma solo pochi causano le verruche sulle mani. Alcuni ceppi di HPV vengono acquisiti attraverso il contatto sessuale. La maggior parte delle forme, tuttavia, si diffonde attraverso il contatto casuale con la pelle o attraverso oggetti condivisi, come asciugamani o salviette. Il virus di solito si diffonde attraverso rotture nella pelle, come un graffio. Mangiarsi le unghie può anche causare la diffusione delle verruche sulla punta delle dita e intorno alle unghie.

Il sistema immunitario di ogni persona risponde al virus HPV in modo diverso, quindi non tutti coloro che entrano in contatto con l’ HPV sviluppano le verruche.

 

Fattori di rischio

Le persone a maggior rischio di sviluppare verruche comuni includono:

  • Bambini e giovani adulti, perché i loro corpi potrebbero non aver sviluppato l’immunità al virus
  • Persone con un sistema immunitario indebolito, come quelle con HIV / AIDS o persone che hanno subito trapianti di organi

 

Prevenzione

Per ridurre il rischio di verruche comuni:

  • Evita il contatto diretto con le verruche. Questo include le tue verruche.
  • Non usare lo stesso smeriglio, pietra pomice o tagliaunghie sulle verruche mentre usi la pelle e le unghie sane. Usa una smerigliatrice usa e getta.
  • Non morderti le unghie. Le verruche si verificano più spesso nella pelle che è stata rotta. Mordicchiare la pelle intorno alle unghie apre la porta al virus.

 

Diagnosi

Nella maggior parte dei casi, il medico può diagnosticare una verruca comune con una o più di queste tecniche:

  • Esaminando la verruca
  • Raschiando lo strato superiore della verruca per verificare la presenza di segni di punti scuri e puntiformi – vasi sanguigni coagulati – che sono comuni con le verruche
  • Rimuovendo una piccola sezione della verruca (biopsia) e inviandola a un laboratorio per l’analisi per escludere altri tipi di escrescenze cutanee

Trattamento

Le verruche più comuni scompaiono senza trattamento, anche se potrebbero essere necessari uno o due anni e potrebbero svilupparne di nuove nelle vicinanze. Alcune persone scelgono di far curare le loro verruche da un medico perché il trattamento domiciliare non funziona e le verruche sono fastidiose, diffuse o un problema estetico.

Gli obiettivi del trattamento sono distruggere la verruca, stimolare una risposta del sistema immunitario per combattere il virus o entrambi. Il trattamento può richiedere settimane o mesi. Anche con il trattamento, le verruche tendono a ripresentarsi o diffondersi. I medici generalmente iniziano con i metodi meno dolorosi, soprattutto quando trattano i bambini piccoli.

Il medico può suggerire uno dei seguenti approcci, in base alla posizione delle verruche, ai sintomi e alle preferenze. Questi metodi vengono talvolta utilizzati in combinazione con trattamenti domiciliari, come l’acido salicilico.

  • Peeling (acido salicilico). I farmaci per le verruche prescritti con acido salicilico agiscono rimuovendo gli strati di una verruca un po ‘alla volta. Gli studi dimostrano che l’acido salicilico è più efficace se combinato con il congelamento.
  • Congelamento (crioterapia). La terapia del congelamento eseguita presso uno studio medico comporta l’applicazione di azoto liquido sulla verruca. Il congelamento provoca la formazione di una vescica sotto e intorno alla verruca. Quindi, il tessuto morto si stacca entro una settimana circa. Questo metodo può anche stimolare il tuo sistema immunitario a combattere le verruche virali. Probabilmente avrai bisogno di ripetere i trattamenti. Gli effetti collaterali della crioterapia includono dolore, vesciche e scolorimento della pelle nell’area trattata. Poiché questa tecnica può essere dolorosa, di solito non viene utilizzata per trattare le verruche dei bambini piccoli.
  • Altri acidi. Se l’acido salicilico o il congelamento non funzionano, il medico può provare l’acido tricloroacetico. Con questo metodo, il medico rade prima la superficie della verruca e poi applica l’acido con uno stuzzicadenti di legno. Richiede trattamenti ripetuti ogni settimana circa. .
  • Chirurgia minore. Il medico può tagliare via il tessuto fastidioso. Potrebbe lasciare una cicatrice nella zona trattata.
  • Trattamento laser. Il trattamento laser a colorante pulsato brucia (cauterizza) piccoli vasi sanguigni. Il tessuto infetto alla fine muore e la verruca cade. Le prove dell’efficacia di questo metodo sono limitate e possono causare dolore e cicatrici.

 

Verruche Plantari | Panoramica

Le verruche plantari sono piccole escrescenze che di solito compaiono sui talloni o su altre aree portanti dei tuoi piedi. Questa pressione può anche causare la crescita delle verruche plantari verso l’interno sotto uno strato di pelle duro e spesso (callo).

Anche le verruche plantari sono causate dall’HPV. Il virus entra nel tuo corpo attraverso piccoli tagli, rotture o altri punti deboli nella parte inferiore dei tuoi piedi.
La maggior parte delle verruche plantari non è un serio problema di salute e di solito scompare senza trattamento alla fine. Potresti provare trattamenti di auto-cura o consultare il medico per rimuovere le verruche.

 

Sintomi

I segni ei sintomi della verruca plantare includono:

  • Una piccola crescita carnosa, ruvida e granulosa (lesione) sulla parte inferiore del piede, di solito alla base delle dita dei piedi e dell’avampiede o del tallone
  • Pelle dura e ispessita (callo) su una “macchia” ben definita sulla pelle, dove una verruca è cresciuta verso l’interno
  • Puntini neri, che sono comunemente chiamati semi di verruca ma in realtà sono piccoli vasi sanguigni coagulati
  • Una lesione che interrompe le normali linee e creste nella pelle del piede
  • Dolore quando si cammina o si sta in piedi

 

Quando vedere un dottore

Rivolgiti al tuo medico per la lesione al piede se:

  • La lesione è sanguinante, dolorosa o cambia nell’aspetto o nel colore
  • Hai provato a trattare la verruca, ma persiste, si moltiplica o si ripresenta
  • Il tuo disagio interferisce con le attività
  • Hai anche il diabete
  • Hai anche un sistema immunitario indebolito a causa di farmaci immunosoppressori, HIV / AIDS o altri disturbi del sistema immunitario
  • Non sei sicuro che la lesione sia una verruca

 

Fattori di rischio

Chiunque può sviluppare verruche plantari, ma questo tipo di verruca ha maggiori probabilità di influenzare:

  • Bambini e adolescenti
  • Persone con un sistema immunitario indebolito
  • Persone che hanno già avuto verruche plantari
  • Persone che camminano a piedi nudi dove l’esposizione a un virus che causa la verruca è comune, come gli spogliatoi

 

Complicazioni

Quando le verruche plantari causano dolore, puoi alterare la tua normale postura o andatura, forse senza rendertene conto. Alla fine, questo cambiamento nel modo in cui ti trovi in ​​piedi, cammini o corri può causare disagio muscolare o articolare.

 

Prevenzione

Per ridurre il rischio di verruche plantari:

  • Evita il contatto diretto con le verruche. Questo include le tue verruche. Lavati accuratamente le mani dopo aver toccato una verruca.
  • Tieni i piedi puliti e asciutti. Cambia scarpe e calzini ogni giorno.
  • Evita di camminare a piedi nudi intorno alle piscine e agli spogliatoi.
  • Non graffiare le verruche.
  • Non usare lo stesso smeriglio, pietra pomice o tagliaunghie sulle verruche mentre usi la pelle e le unghie sane.

 

Trattamento delle verruche plantari

La maggior parte delle verruche plantari sono innocue e vanno via senza trattamento, anche se potrebbero essere necessari un anno o due.

Se le tue verruche sono dolorose o si diffondono, potresti provare a trattarle con farmaci da banco (senza ricetta medica) o rimedi casalinghi. Potresti aver bisogno di molti trattamenti ripetuti prima che le verruche vadano via e potrebbero tornare in seguito.

Se i tuoi approcci di auto-cura non hanno aiutato, parla con il tuo medico di questi trattamenti:

  • Peeling (acido salicilico). I farmaci per le verruche prescritti con acido salicilico agiscono rimuovendo gli strati di una verruca un po’ alla volta. Possono anche stimolare la capacità del tuo sistema immunitario di combattere la verruca. Il medico probabilmente suggerirà di applicare il medicinale regolarmente a casa, seguito da visite occasionali in ambulatorio.
  • Medicina del congelamento (crioterapia). La crioterapia eseguita presso uno studio medico comporta l’applicazione di azoto liquido sulla verruca, con uno spray o un batuffolo di cotone. Questo metodo può essere doloroso, quindi il medico può prima intorpidire l’area. La sostanza chimica provoca la formazione di una vescica intorno alla verruca e il tessuto morto si distacca entro una settimana circa. La crioterapia può anche stimolare il tuo sistema immunitario a combattere le verruche virali. Potrebbe essere necessario tornare dallo studio del medico per ripetere i trattamenti ogni due o quattro settimane fino alla scomparsa della verruca.

Procedure chirurgiche o di altro tipo

Se l’acido salicilico e la medicina per il congelamento non funzionano, il medico può raccomandare uno o più dei seguenti trattamenti:

  • Altri acidi. Il medico rade la superficie della verruca e applica l’acido tricloroacetico con uno stuzzicadenti di legno. Dovrai tornare dallo studio del medico per ripetere i trattamenti ogni settimana circa. Gli effetti collaterali includono bruciore e bruciore. Tra una visita e l’altra, ti potrebbe essere chiesto di applicare l’acido salicilico sulla verruca.
  • Terapia immunitaria. Questo metodo utilizza farmaci o soluzioni per stimolare il sistema immunitario a combattere le verruche virali. Il medico può iniettare le verruche con una sostanza estranea (antigene) o applicare una soluzione o una crema alle verruche.
  • Chirurgia minore. Il medico taglia via la verruca o la distrugge usando un ago elettrico (elettrodesiccazione e curettage). Questa procedura può essere dolorosa, quindi il medico intorpidirà prima la tua pelle. Poiché la chirurgia ha il rischio di cicatrici, questo metodo di solito non viene utilizzato per trattare le verruche plantari a meno che altri trattamenti non abbiano fallito.
  • Trattamento laser. Il trattamento laser a colorante pulsato brucia (cauterizza) minuscoli vasi sanguigni. Il tessuto infetto alla fine muore e la verruca cade. Questo metodo richiede trattamenti ripetuti ogni tre o quattro settimane. Le prove dell’efficacia di questo metodo sono limitate e possono causare dolore e potenzialmente cicatrici.
  • Vaccino. Il vaccino HPV è stato utilizzato con successo per trattare le verruche anche se questo vaccino non è specificamente mirato al virus della verruca che causa la maggior parte delle verruche plantari.

 

Stile di vita e rimedi casalinghi

Molte persone hanno rimosso le verruche con questi suggerimenti per la cura di sé:

  • Peeling (acido salicilico). I prodotti per la rimozione delle verruche senza ricetta medica sono disponibili come cerotti o liquidi. Di solito, ti viene chiesto di lavare il sito, immergerlo in acqua tiepida e rimuovere delicatamente lo strato superiore di pelle ammorbidita con una pietra pomice o una lastra smeriglio. Quindi, dopo che la pelle si è asciugata, applica la soluzione o il cerotto. Le patch vengono solitamente cambiate ogni 24-48 ore. Le applicazioni liquide sono generalmente utilizzate quotidianamente. Potrebbe essere necessario ripetere le applicazioni su base regolare per diverse settimane o mesi per vedere i risultati.
  • Medicina del congelamento (crioterapia). I farmaci senza prescrizione medica che congelano la verruca includono il composto W Freeze Off e il Dr. Scholl’s Freeze Away. La Food and Drug Administration avverte che alcuni prodotti per la rimozione delle verruche sono infiammabili e non devono essere utilizzati in prossimità di fuoco, fiamme, fonti di calore (come i ferri arricciacapelli) e sigarette accese.
  • Nastro adesivo. Usare del nastro adesivo per rimuovere le verruche è un approccio innocuo ma non dimostrato. Per provarlo, copri la verruca con nastro adesivo argentato, cambiandolo ogni pochi giorni. Tra le applicazioni, immergere la verruca e rimuovere delicatamente il tessuto morto con una pietra pomice o una tavola smeriglio. Quindi lasciare la verruca all’aria ad asciugare per alcune ore prima di coprirla di nuovo con del nastro adesivo.

 

Come prepararsi per l’appuntamento con il medico

Probabilmente inizierai vedendo il tuo medico di base.

Lui o lei può indirizzarti a uno specialista in disturbi della pelle (dermatologo) o dei piedi (podologo). I seguenti suggerimenti possono aiutarti a preparare il tuo appuntamento.

Cosa puoi fare

Porta un elenco di tutti i farmaci che prendi regolarmente, compresi i farmaci da banco (senza ricetta medica) e gli integratori alimentari, e il dosaggio giornaliero di ciascuno.

Potresti anche voler elencare domande per il tuo medico, come:

  • Se ho una verruca plantare, posso iniziare con l’assistenza a domicilio?
  • Se procedo con il trattamento domiciliare, a quali condizioni devo chiamarti?
  • Se il primo trattamento non funziona, cosa proveremo dopo?
  • Se la lesione non è una verruca plantare, quali esami devi fare?
  • Quanto tempo ci vorrà per ottenere risultati?
  • Come posso prevenire le verruche?

Cosa aspettarsi dal proprio medico

Il medico potrebbe farti domande come:

  • Quando è comparsa per la prima volta la lesione?
  • È cambiato in dimensioni o aspetto?
  • La tua condizione è dolorosa?
  • Hai mai avuto le verruche?
  • Hai il diabete o una cattiva sensazione ai piedi?
  • Hai qualche condizione o prendi farmaci che hanno indebolito la tua capacità di combattere le malattie (risposta immunitaria)?
  • Hai provato qualche rimedio casalingo? In caso affermativo, da quanto tempo li hai usati e hanno aiutato?
  • Usi una piscina o uno spogliatoio, luoghi che possono ospitare virus che causano le verruche?

 

Tiriamo le Somme | Gli Specialisti da Contattare

Se la tua verruca non va via, o è particolarmente fastidiosa, dolorosa, sanguinante, o non sei sicuro sia proprio una verruca, è il caso di mostrarla ad un medico. Il dermatologo potrà rispondere a tutte le tue domande e, eventualmente, decidere con te se sia il caso di intervenire con la rimozione della verruca e in che modo.

Puoi prenotare una visita dermatologica, oppure una visita podologica, nel caso si tratti di verruche al piede.

  • Prenota una visita con il dermatologo

  • Prenota una visita con il podologo

 

Fonte: Healthline

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati