Definizione | Sintomi | Fattori di rischi | Trattamento| Affrontare | Conclusioni

La bigoressia, nota anche come dismorfismo muscolare , è una condizione di salute che può farti pensare costantemente alla costruzione di muscoli nel tuo corpo.

La bigoressia condivide alcuni degli stessi sintomi di altri disturbi come l’ anoressia nervosa ed è un tipo di disturbo dismorfico del corpo .

La bigoressia sembra essere in aumento, soprattutto tra i giovani adulti. Diamo un’occhiata ai sintomi, ai fattori di rischio, alle strategie di coping e ai trattamenti disponibili per il dismorfismo muscolare.

Cos’è la bigoressia?

La bigoressia è definita dal Manuale Diagnostico e Statistico (DSM-5) come un disturbo dismorfico del corpo che scatena una preoccupazione per l’idea che il tuo corpo sia troppo piccolo o non abbastanza muscoloso.

Quando hai la bigoressia, sei fissato sul pensiero che ci sia qualcosa di sbagliato nel modo in cui appare il tuo corpo. Questo può influenzare il tuo comportamento.

La dismorfia muscolare può assomigliare a molte cose, tra cui:

passare ore in palestra, spingendo il corpo ben oltre i suoi limiti, per poi sentirsi in dovere di tornare e farlo di nuovo il giorno successivo
seguendo diete su un percorso per ridurre il peso e aggiungere muscoli che sembra non finire mai
odiare il corpo in cui vivi e sentire che questi difetti percepiti del tuo corpo sono ugualmente chiari a chiunque ti veda
Se non trattata, la bigoressia può aumentare e portare a:

abuso di steroidi
depressione
pensieri di suicidio
Altre condizioni di salute mentale, come un’alimentazione disordinata e il disturbo ossessivo-compulsivo , possono anche svolgere un ruolo in questa condizione.

C’è ancora qualche dibattitoFonte attendibilenella comunità medica se la bigoressia debba essere classificata semplicemente come un disturbo dismorfico del corpo, o se ha più in comune con i disturbi alimentari o la dipendenza .

Quali sono i sintomi della bigoressia?

La bigoressia è principalmente una condizione psicologica, sebbene possa manifestarsi in modi fisici.

Qualcuno con bigoressia potrebbe manifestare alcuni dei seguenti sintomi :

ossessione per l’aspetto, a volte chiamata controllo dello specchio
un fissazione sulla tua dietaFonte attendibile e integratori alimentari
uso di farmaci e steroidi in relazione all’idoneità fisica
insoddisfazione per il tuo aspetto che porta a stati d’animo depressi o rabbia
Molti sintomi di bigoressia possono sembrare relativamente normali. Ma quando stai spingendo il tuo corpo a raggiungere obiettivi di fitness che sembrano sempre fuori portata, potrebbe succedere di più che voler semplicemente essere in buona forma.

Esistono fattori di rischio per lo sviluppo di bigoressia?

Non è sempre chiaro chi sperimenterà la bigoressia.

Come sottolinea la Mayo Clinic , alcune esperienze di vita e fattori psicologici sottostanti possono aumentare le probabilità di avere dismorfismo corporeo.

Sia le donne che gli uomini possono avere dismorfismo muscolare. Le esperienze negative durante l’infanzia, come il bullismo o le prese in giro sulla tua taglia, possono avere un ruolo nell’avere questa condizione.

Uno studio del 2019 su oltre 14.000 giovani ha rilevato che il 22% dei maschi e il 5% delle femmine ha riferito di avere schemi alimentari disordinati legati all’allenamento e all’aumento dei muscoli.

Lo stesso studio ha anche scoperto che avere altre condizioni di salute mentale può aumentare il rischio di bigoressia. Anche le persone che praticano il bodybuilding, alcuni sport o le comunità di wrestling hanno maggiori probabilità di avere questa condizione.

Esistono trattamenti per la bigoressia?

Se soffri di bigoressia, potresti essere alla ricerca di modi per controllare i tuoi sintomi.

Sebbene ci siano alcune cose che puoi fare a casa, potresti dover cercare un professionista della salute mentale per curare la tua condizione.

Misure di auto-cura
Puoi iniziare a trattare la dismorfismo muscolare oggi stesso apportando modifiche, tra cui:

limitare gli esercizi e le attività di sollevamento pesi da 30 minuti a un’ora al giorno
interrompere l’uso di steroidi, frullati proteici e integratori per il fitness
eliminare tracker di calorie e app per il fitness dai tuoi dispositivi
identificare e affrontare altri comportamenti che possono influire sulla tua condizione, tra cui spurgo , alimentazione incontrollata , fumo e uso pesante di alcol
Potresti anche voler iniziare il trattamento chiamando o avviando una chat online con la National Eating Disorder Helpline .

Trattamenti medici

Potresti anche parlare con un professionista della salute mentale dei tuoi sintomi, soprattutto se la dismorfismo muscolare sta influenzando le tue relazioni e inducendoti a considerare l’autolesionismo.

Questi trattamenti possono includere:

terapia cognitivo comportamentale (CBT) per identificare i modelli di pensiero e cambiare il modo di rispondere del cervello
terapia dell’esposizione / prevenzione rituale (E / RT) per aiutarti a trovare modi alternativi per affrontare le preoccupazioni negative
riqualificazione percettiva per cambiare il modo in cui vedi il tuo corpo
Se soffri di dismorfismo muscolare insieme ad altre condizioni di salute mentale, il tuo medico può raccomandare un farmaco come un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI) per aiutare a stabilizzare l’umore durante il trattamento.

Come posso affrontare la bigoressia?

Convivere con la bigoressia significa trovare strategie di coping che funzionino.

Queste strategie possono aiutarti con i tuoi sintomi e darti un senso di controllo:

Partecipa a gruppi di recupero e supporto per persone con dismorfismo corporeo.
Pratica la meditazione e gli esercizi di respirazione profonda .
Trascorri il tuo tempo attivo all’aperto invece che in palestra.
Tieni un diario in cui annoti i tuoi sintomi e il modo in cui ti senti.
Identifica i fattori scatenanti ed evitali ogni volta che puoi. Un fattore scatenante può essere qualsiasi cosa, da un film in cui le persone guardano come pensi che dovresti a una persona che critica il tuo corpo.
Non sei l’unico a convivere con la bigoressia, sia che tu o qualcuno che conosci soffra di questi sintomi.

Si stima che 1 persona su 50 abbia qualche tipo di dismorfismo corporeo. Un documentario chiamato “Bigoressia” ha fatto luce sul modo in cui la dismorfia muscolare influisce sulla comunità del bodybuilding professionale.

Parlare con un amico, un familiare o qualcun altro di cui ti fidi delle tue esperienze con la bigoressia può essere un primo passo utile per riprendere il controllo della tua vita dall’ossessione di guardare in un certo modo.

Se hai pensieri di autolesionismo a causa della bigoressia o di qualsiasi condizione di salute mentale, contatta il National Suicide Prevention Lifeline al numero 800-273-8255 o invia un messaggio “HOME” al 741741 per parlare con un consulente oggi.

Conclusioni

La dismorfia muscolare è una vera condizione di salute e i sintomi possono essere difficili da gestire.

Sempre più persone stanno diventando consapevoli della dismorfia corporea e dei problemi correlati da quando personaggi pubblici, tra cui Jane Fonda, Elton John, Princess Diana, Lady Gaga, Zayn Malik e Taylor Swift , sono diventati onesti riguardo all’immagine del corpo.

Man mano che sempre più persone parlano di convivere con questa condizione, lo stigma e i miti che la circondano possono dissiparsi.

C’è aiuto e supporto per te se stai vivendo con dismorfismo muscolare. Un professionista della salute mentale può aiutarti a iniziare un piano di trattamento e le modifiche alla cura di te stesso possono tenere sotto controllo i tuoi sintomi.

Fonti

  • Disturbo dismorfico del corpo. (nd).
    adaa.org/understanding-anxiety/related-illnesses/other-related-conditions/body-dysmorphic-disorder-bdd
  • Disordine dismorfico del corpo. (2019).
    mayoclinic.org/healthy-lifestyle/fitness/expert-answers/exercise/faq-20057916
  • Cafri G, et al. (2008). Caratteristiche dei sintomi e comorbidità psichiatrica tra i maschi con dismorfismo muscolare. DOI:
    10.1016 / j.comppsych.2008.01.003
  • Abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale. (2016). Tabella 23: Confronto tra disturbo dismorfico corporeo da DSM-IV a DSM-5. Modifiche al DSM-5: implicazioni per i gravi disturbi emotivi del bambino.
    ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK519712/table/ch3.t19/
  • Foster A, et al. (2015). Dismorfismo muscolare: potrebbe essere classificato come una dipendenza dall’immagine corporea?
    ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4394845/
  • Laskowski ER. (2019). Quanto dovrebbe esercitare l’adulto medio ogni giorno?
    mayoclinic.org/healthy-lifestyle/fitness/expert-answers/exercise/faq-20057916
  • Leone J, et al. (2005). Riconoscimento e trattamento delle dismorfie muscolari e dei relativi disturbi dell’immagine corporea.
    ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1323298/
  • Murray SB, et al. (2008). Dismorfismo muscolare e enigma del DSM-V: a cosa appartiene?
    onlinelibrary.wiley.com/doi/pdf/10.1002/eat.20828
  • Nagata JM, et al. (2019). Predittori di comportamenti alimentari disordinati orientati alla muscolarità nei giovani adulti statunitensi: uno studio prospettico di coorte.
    onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1002/eat.23094