Questa pagina contiene annunci di servizi o prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Scopri il nostro processo di selezione

Sapevi che carbossiterapia possiede origini antiche?

Questo trattamento, infatti,  ebbe origine alle Terme Reali di Francia nel 1932 con pazienti affetti da arteriopatia obliterante.

Tra i primi a descrivere l’efficacia della CO2 nel trattamento delle adiposità localizzate è stato il Dott. Cesare Brandi, che ha riscontrato riduzioni misurabili delle circonferenze massime dell’addome, della coscia e delle regioni del ginocchio PubmedBrandi C. et al Carbon dioxide therapy: effects on skin irregularity and its use as a complement to liposuction. Aesthetic Plast Surg. 2004 Jul-Aug;28(4):222-5 .

Oggi la carbossiterapia come trattamento delle adiposità localizzate, raccoglie l’interesse della comunità scientifica a livello mondiale.

Sopriamone il perchè!

Sommario

  1. Cos’è la carbossiterapia?
  2. A cosa serve la Carbossiterapia?
  3. Come Funziona la Carbossiterapia?
  4. Quante sessioni di carbossiterapia servono per vedere i risultati?
  5. Quanto durano gli effetti della Carbossiterapia?
  6. Dove Fare la Carbossiterapia?
  7. Carbossiterapia per il Viso
  8. Carbossiterapia contro la cellulite: Foto Prima e Dopo
  9. La Carbossiterapia è Efficace?
  10. In Conclusione

1. Cos’è la carbossiterapia?

La terapia con anidride carbonica (CO 2 ) o carbossiterapia è la somministrazione transcutanea di CO 2 a scopo terapeutico.

In tutto il mondo, la carbossiterapia (terapia con anidride carbonica) sta diventando rapidamente il principale trattamento di ringiovanimento della pelle.

2. A cosa serve la Carbossiterapia?

L’anidride carbonica iniettata nella pelle si diffonde nei tessuti circostanti, provocando la dilatazione dei vasi sanguigni.

Vasi dilatati significa più afflusso di sangue, un fattore che comporta un maggiore afflusso di ossigeno e sostanze nutritive all’area trattata, migliorando la circolazione.

Oltre ad aumentare il flusso sanguigno ossigenato nella regione iniettata, la carbossiterapia aumenta anche la formazione di collagene nella pelle, conferendo un aspetto più giovane.

La carbossiterapia è usata per contrastare la perdità di elasticità della pelle dovuta all’invecchiamento o post gravidanza, cellulite, le smagliature e per favorire il corretto modellamento del grasso corporeo.

3. Come Funziona la Carbossiterapia ?

La procedura di carbossiterapia consiste nell’iniezione di anidride carbonica nello strato cutaneo e sottocutaneo della pelle utilizzando un ago sottile.

Questo trattamento viene effettuato utilizzando un apposito apparecchio (p. es. Carbomed) per la terapia automatica dell’anidride carbonica programmabile.

Il dispositivo è tarato per misurare il dosaggio in millilitri, regola la portata e la pressione di infusione di CO 2.

L’infusione può essere somministrata a una velocità compresa tra 50 e 100 ml/min e la quantità totale di CO 2 infusa può essere compresa tra 500 e 1.000 ml per l’addome e tra 800 e 1.000 ml per ciascuna coscia in un periodo da 20 a 30 minuti.

Tutta la procedura viene monitorata da un operatore sanitario qualificato.

4. Quante sessioni di carbossiterapia servono per vedere i risultati?

Da diversi studi condotti, è stato evidenziato che i pazienti sottoposti a un minimo di cinque sessioni di carbossiterapia ad intervalli da 1 a 2 settimane, riscontrano risultati più soddisfacenti.

5. Quanto durano gli effetti della Carbossiterapia?

In media, i pazienti apprezzano i risultati della carbossiterapia per 5-6 mesi, ma i risultati individuali possono variare.

Dopo le sessioni iniziali, i trattamenti due volte all’anno possono aiutarti a mantenere i risultati.

6. Dove Fare la Carbossiterapia?

Tre centri d’eccellenza

7. Carbossiterapia per il Viso

La carbossiterapia può essere utilizzata anche per favorire un ringiovanimento cutaneo del viso.

Alcuni studi condotti hanno riscontrato risultati soddisfacenti per il trattamento al viso con la carbossiterapia.

Questi risultati erano migliorati con trattamenti combinati al viso di carbossiterapia e laser CO2 frazionato PubmedEl-Domyati et al. The use of Carboxytherapy alone or in combination with fractional CO2 laser for facial rejuvenation: A split-face comparative study. J Cosmet Dermatol. 2020; 19: 1648– 1655.

8. Carbossiterapia contro la cellulite: Foto Prima e Dopo

La lipodistrofia ginoide, nota anche come cellulite, colpisce l’80%-90% delle donne dopo la pubertà, specialmente nei glutei e nelle cosce. La sua eziologia è complessa e coinvolge aspetti multifattoriali, ma nuove tecnologie, tra cui la carbossiterapia, si stanno rivelando trattamenti efficaci contro la cellulite PubmedPianez LR et al. Effectiveness of carboxytherapy in the treatment of cellulite in healthy women: a pilot study. Clin Cosmet Investig Dermatol 2016 Aug 22;9:183-90.

Uno studio del 2016, condotto su 10 donne ha mostrato che 8 sessioni di carbossiterapia possono ridurre la gravità della cellulite dal grado III al grado II.

Ecco il registro fotografico comparativo dell’aspetto della cellulite: ( A , C ) Vista posteriore del gluteo e della parte posteriore della coscia destra prima del trattamento; ( B , D ) retrovisione del gluteo destro 7 giorni dopo l’ultima seduta di carbossiterapia; ( E , G ) vista laterale destra alla linea di base; e ( F , H ) vista posteriore del gluteo destro dopo l’ultima sessione di carbossiterapia.

9. La Carbossiterapia è Efficace?

In uno studio  longitudinale, l’efficacia della carbossiterapia per le adiposità localizzate è stata verificata per un periodo di 4 anni su un campione di 101 donne.

L’analisi dei risultati ha mostrato una significativa riduzione nella circonferenza media dell’addome e tale risultato è stato riscontrato da tutti e tre i gruppi di età (20-29; 30-39; 40-50).

Inoltre, per il 60% delle donne sottoposte a terapia localizzata alla coscia, la circonferenza della coscia era significativamente ridotta PubmedLee GS. Carbon dioxide therapy in the treatment of cellulite Aesthetic Plast Surg. 2010 Apr;34(2):239-43. .

Per tutte le donne del campione si è registrata una riduzione della circonferenza dell’area trattata di 2-3 cm.

Dott. Paolo Marra - Medico Chirurgo - Revisore Scientifico dell'Articolo

Il Dott. Marra è Specializzato in Chirurgia Oncologica con Master in Ecografia ed Ecointerventistica. Ricopre l’incarico di Dirigente Medico presso U. O. C. Chirurgia Generale e Laparoscopica Ospedale “S. Giovanni di Dio” – ASL Na2 – Frattamaggiore (NA). Inoltre, Il dott. Marra è Specializzato in Senologia. E’ autore di oltre 60 pubblicazioni tra abstracts e lavori scientifici nel campo della chirurgia generale, chirurgia oncologica, ecografia ed ecointerventistica, su riviste scientifiche nazionali ed internazionali. Prenota la tua visita senologica con il dott. Marra.

leggi di più

Dott Marra - Chirurgo Generale

10. In Conclusione

Diverse evidenze scientifiche mostrano l’efficacia e la sicurezza della carbossiterapia per il ringiovanimento cutaneo e il trattamento delle adiposità localizzate. La carbossiterapia può inoltre essere utilizzata per favorire la scomparsa delle smagliature.

Gli effetti sull’organismo della somministrazione di anidride carbonica sono oggetto di ricerche da molti anni. Migliorando l’ossigenazione, interagendo con i regolatori di perfusione tissutale, ossia la capacità del flusso sanguigno di raggiungere tutti i distretti periferici, e rompendo le membrane cellulari adipose, il metodo può portare a notevoli miglioramenti in diverse condizioni estetiche e patologiche.

Fonti

  1. Brandi C, D’Aniello C, Grimaldi L, Caiazzo E, Stanghellini E. Carbon dioxide therapy: effects on skin irregularity and its use as a complement to liposuction. Aesthetic Plast Surg. 2004 Jul-Aug;28(4):222-5. doi: 10.1007/s00266-004-2068-z. PMID: 15599534.
  2. Pianez LR, Custódio FS, Guidi RM, de Freitas JN, Sant’Ana E. Effectiveness of carboxytherapy in the treatment of cellulite in healthy women: a pilot study. Clin Cosmet Investig Dermatol. 2016 Aug 22;9:183-90. doi: 10.2147/CCID.S102503
  3. El-Domyati M, Hosam El-Din W, Medhat W, Ibrahim MR, Khaled Y. The use of Carboxytherapy alone or in combination with fractional CO2 laser for facial rejuvenation: A split-face comparative study. J Cosmet Dermatol. 2020 Jul;19(7):1648-1655.
  4. Pianez LR, Custódio FS, Guidi RM, de Freitas JN, Sant’Ana E. Effectiveness of carboxytherapy in the treatment of cellulite in healthy women: a pilot study. Clin Cosmet Investig Dermatol 2016 Aug 22;9:183-90.