Facebook pixel

Comunicazione Assertiva

Comunicazione Assertiva

La comunicazione assertiva può rafforzare le tue relazioni riducendo lo stress causato dai conflitti e fornendoti supporto sociale quando affronti momenti difficili. Un “no” educato ma assertivo alle richieste eccessive degli altri ti consentirà di evitare di sovraccaricare il tuo programma e di promuovere l’equilibrio nella tua vita.

Panoramica

Una comprensione della comunicazione assertiva può anche aiutarti a gestire più facilmente familiari, amici e colleghi di lavoro difficili, riducendo il dramma e lo stress. In definitiva, la comunicazione assertiva ti consente di tracciare i confini necessari che ti consentono di soddisfare i tuoi bisogni nelle relazioni senza alienare gli altri e senza lasciare che il risentimento e la rabbia si insinuino.

Questo ti aiuta ad avere ciò di cui hai bisogno nelle relazioni mentre consenti ai tuoi cari di soddisfare anche i loro bisogni. Sebbene molte persone equiparino la comunicazione assertiva al conflitto e al confronto, l’assertività consente effettivamente alle persone di essere più vicine.

La comunicazione assertiva richiede pratica. Molte persone scambiano l’assertività per aggressività, ma l’ assertività è in realtà l’equilibrata via di mezzo tra aggressività e passività. L’aggressività porta a ferire sentimenti e può rovinare le relazioni sociali.  La passività porta a stress e risentimento.

Migliora il tuo stile di comunicazione

Imparare a parlare in modo assertivo ti consente di rispettare i bisogni e i diritti di tutti, compresi i tuoi, e di mantenerei confini nelle relazioni aiutando gli altri a sentirsi rispettati allo stesso tempo. Questi passaggi possono aiutarti a sviluppare questo sano stile di comunicazione (e alleviare lo stress nella tua vita nel processo).

1. Sii concreto su ciò che non ti piace

Quando ti rivolgi a qualcuno per un comportamento che vorresti vedere cambiato, è importante attenersi a descrizioni fattuali di ciò che ha fatto, piuttosto che utilizzare etichette o parole negative che trasmettono giudizi. Per esempio:

Situazione : il tuo amico, che abitualmente è in ritardo, si è presentato con 20 minuti di ritardo per un appuntamento a pranzo.
Risposta inappropriata (aggressiva) : “Sei così scortese! Sei sempre in ritardo”.
Comunicazione assertiva : “Dovevamo incontrarci alle 11:30, ma ora sono le 11:50”.

Non dare per scontato di sapere quali sono le motivazioni dell’altra persona, soprattutto se pensi che siano negative. In questa situazione, non dare per scontato che il tuo amico sia arrivato deliberatamente in ritardo perché non voleva venire o perché stima il proprio tempo più del tuo.

2. Non giudicare o esagerare

Essere concreti su ciò che non ti piace nel comportamento di qualcuno, senza drammatizzare o giudicare, è un inizio importante. Lo stesso vale per la descrizione degli effetti del loro comportamento. Non esagerare, etichettare o giudicare; descrivi solo:

Risposta inappropriata : “Ora il pranzo è rovinato”.
Comunicazione assertiva : “Ora ho meno tempo da dedicare a pranzo perché devo ancora tornare al lavoro entro l’una.”

Il linguaggio del corpo e il tono della voce sono importanti nella comunicazione assertiva. Lascia che il tuo rifletta la tua sicurezza: stai dritto, mantieni il contatto visivo e rilassati. Usa un tono deciso ma piacevole.

3. Utilizzare i messaggi “Io”

Quando inizi una frase con “Tu …”, viene fuori come un giudizio o un attacco e mette le persone sulla difensiva. Se inizi con “io”, l’attenzione si concentra maggiormente su come ti senti e su come sei influenzato dal loro comportamento.

Inoltre, mostra più proprietà delle tue reazioni e meno colpa. Questo aiuta a ridurre al minimo la capacità difensiva dell’altra persona, favorendo l’atto di assumersi la responsabilità e spingere entrambi verso un cambiamento positivo. Ad sempio:

Messaggio “Tu” : “Devi smetterla!”
Messaggio “Io” : “Mi piacerebbe che la smettessi”.

Durante una discussione, non dimenticare di ascoltare e fare domande. È importante capire il punto di vista dell’altra persona.

4. Metti tutto insieme

Ecco un’ottima formula che mette tutto insieme:

“Quando [il  comportamento dell’altro], provo [i tuoi sentimenti].”

Quando viene utilizzata con affermazioni fattuali, piuttosto che giudizi o etichette, questa formula fornisce un modo diretto, non aggressivo e più responsabile per far sapere alle persone in che modo il loro comportamento ti influenza. Ad esempio: “Quando urli, mi sento attaccato”.

5. Elenca comportamenti, risultati e sentimenti.

Una variazione più avanzata di questa formula include i risultati del comportamento dell’altro (di nuovo, messi in termini fattuali) e si presenta così:

“Quando [il comportamento dell’altro], poi [i risultati del comportamento], e io sento [come ti senti].”

Ad esempio: “Quando arrivi in ​​ritardo, devo aspettare e mi sento frustrato”.

Oppure, “Quando dici ai bambini che possono fare qualcosa che ho già proibito, parte della mia autorità di genitore viene tolta e mi sento svalutata”.

I vantaggi di essere assertivi

Essere assertivi è generalmente visto come uno stile di comunicazione più sano. L’assertività offre molti vantaggi. Ti aiuta a impedire alle persone di approfittarsi di te. Può anche aiutarti a comportarti come un bullo nei confronti degli altri.

Comportarti in modo assertivo può aiutarti:

  • Acquisisci fiducia in te stesso e autostima
  • Comprendi e riconosci i tuoi sentimenti
  • Guadagna rispetto dagli altri
  • Migliora la comunicazione
  • Crea situazioni vantaggiose per tutti
  • Migliora le tue capacità decisionali
  • Crea relazioni oneste
  • Ottieni più soddisfazione sul lavoro

Imparare a essere più assertivo può anche aiutarti a esprimere in modo efficace i tuoi sentimenti quando comunichi con gli altri sui problemi.

Come Imparare ad Essere Assertivi

Essere assertivi è un’abilità di comunicazione fondamentale. L’assertività può aiutarti a esprimerti in modo efficace e difendere il tuo punto di vista, rispettando allo stesso tempo i diritti e le convinzioni degli altri.

Essere assertivi può anche aiutare a rafforzare la tua autostima e guadagnare il rispetto degli altri. Questo può aiutare con la gestione dello stress, soprattutto se tendi ad assumerti troppe responsabilità perché hai difficoltà a dire di no.

Alcune persone sembrano essere naturalmente assertive. Ma se non sei uno di loro, puoi imparare ad essere più assertivo.

Ricorda, imparare a essere assertivo richiede tempo e pratica. Se hai passato anni a tacere, diventare più assertivo probabilmente non avverrà dall’oggi al domani. Oppure, se la rabbia ti porta a essere troppo aggressivo, potresti dover imparare alcune tecniche di gestione della rabbia.

Se, nonostante i tuoi migliori sforzi, non stai facendo progressi per diventare più assertivo, prendi in considerazione un addestramento formale all’assertività. E se alcuni problemi come rabbia, stress, ansia o paura ti ostacolano, considera di parlare con un professionista della salute mentale. Ne varrà la pena. Diventando più assertivo, puoi iniziare a esprimere i tuoi veri sentimenti e bisogni più facilmente. Potresti persino scoprire di ottenere di più di ciò che desideri come risultato.

  • Contatta uno Psicologo Esperto di Comunicazione

  • Inizia un Percorso di Psicoterapia

 

 

 

Fonti:

 

  1. Seaward BL. Semplice assertività e sani confini. In: Elementi essenziali della gestione dello stress. 4a ed. Burlington, Mass .: Jones & Bartlett Learning; 2017.
  2. Seaward BL. Modifica del comportamento. In: Gestione dello stress: principi e strategie per la salute e il benessere. 8a ed. Burlington, Mass .: Jones & Bartlett Learning; 2015.
  3. Bourne EJ. Essere assertivo. In: The Anxiety and Phobia Workbook. 6a ed. Oakland, California: New Harbinger Publications; 2015.
  4. Riley JB. Comunicazione responsabile, assertiva e premurosa nell’assistenza infermieristica. In: Comunicazione in infermieristica. 8a ed. St. Louis, Mo .: Mosby Elsevier; 2017.
Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati