Facebook pixel

Condilomi (Verruche Genitali): foto hd, sintomi e come si cura | You’Specialist

Condilomi (Verruche Genitali): foto hd, sintomi e come si cura | You’Specialist

Panoramica

Le verruche genitali sono uno dei tipi più comuni di infezioni a trasmissione sessuale. Quasi tutte le persone sessualmente attive verranno infettate da almeno un tipo di papillomavirus umano (HPV), il virus che causa le verruche genitali, ad un certo punto della loro vita.

Le verruche genitali influenzano i tessuti umidi dell’area genitale. Possono sembrare piccole protuberanze color carne o avere un aspetto simile a un cavolfiore. In molti casi, le verruche sono troppo piccole per essere visibili.

Alcuni ceppi di HPV genitale possono causare condilomi genitali, mentre altri possono causare il cancro. I vaccini possono aiutare a proteggere da alcuni ceppi di HPV genitale.

 

Condilomi: Foto Hd

Le verruche genitali non sono sempre visibili all’occhio umano.Vedi foto hd su YouSpecialist.

 

condilomi (verruche genitali) foto hd
Fonte: Medical News Today

 

Condilomi (verruche genitali) foto, sintomi, trattamenti
Fonte: Medical News Today
Condilomi (verruche genitali) foto hd
Fonte: Medical News Today

Sintomi

Nelle donne, le verruche genitali possono crescere sulla vulva, le pareti della vagina, l’area tra i genitali esterni e l’ano, il canale anale e la cervice. Negli uomini, possono verificarsi sulla punta o sull’asta del pene, sullo scroto o sull’ano.

Le verruche genitali possono anche svilupparsi nella bocca o nella gola di una persona che ha avuto un contatto sessuale orale con una persona infetta.

I segni e i sintomi delle verruche genitali includono:

  • Piccoli gonfiori color carne, marroni o rosa nella zona genitale
  • Una forma simile a un cavolfiore causata da diverse verruche ravvicinate
  • Prurito o fastidio nella zona genitale
  • Sanguinamento durante il rapporto

Le verruche genitali possono essere così piccole e piatte da essere invisibili. Raramente, tuttavia, le verruche genitali possono moltiplicarsi in grandi gruppi, in qualcuno con un sistema immunitario soppresso.

Quando vedere un dottore

Rivolgiti a un medico se tu o il tuo partner sviluppate protuberanze o verruche nell’area genitale.

 

Cause e Trasmissione

Il papillomavirus umano (HPV) causa le verruche. Esistono più di 40 ceppi di HPV che colpiscono l’area genitale.

Le verruche genitali si diffondono quasi sempre attraverso il contatto sessuale. Le tue verruche non devono essere visibili per diffondere l’infezione al tuo partner sessuale.

Le verruche potrebbero svilupparsi anche alcune settimane dopo il contagio. Le donne sono più vulnerabili alle complicazioni.

 

Fattori di rischio

La maggior parte delle persone sessualmente attive viene infettata dall’HPV genitale a un certo punto. I fattori che possono aumentare il rischio di contrarre l’infezione includono:

  • Fare sesso non protetto con più partner
  • Avere avuto un’altra infezione a trasmissione sessuale
  • Fare sesso con un partner di cui non conosci la storia sessuale
  • Diventare sessualmente attivi in ​​giovane età
  • Avere un sistema immunitario compromesso, ad esempio dall’HIV o farmaci da un trapianto di organi
  • Madre positiva durante il parto

 

Complicazioni

Le complicanze dell’infezione da HPV possono includere:

  • Cancro. Il cancro cervicale è stato strettamente collegato con l’ infezione genitale da HPV. Alcuni tipi di HPV sono anche associati a tumori della vulva, dell’ano, del pene, della bocca e della gola. L’ infezione da HPV non sempre porta al cancro, ma è importante che le donne si sottopongano regolarmente a Pap test, in particolare quelle che sono state infettate da tipi di HPV ad alto rischio .
  • Problemi durante la gravidanza. Raramente durante la gravidanza, le verruche possono allargarsi, rendendo difficile la minzione. Le verruche sulla parete vaginale possono inibire lo stiramento dei tessuti vaginali durante il parto. Le grandi verruche sulla vulva o nella vagina possono sanguinare quando vengono allungate durante il parto. Molto raramente, un bambino nato da una madre con verruche genitali sviluppa verruche in gola. Il bambino potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico per evitare che le vie aeree vengano bloccate.

 

Condilomi | Prevenzione

Limitare il numero di partner sessuali e farsi vaccinare ti aiuterà a prevenire il verificarsi di verruche genitali. Usare il preservativo ogni volta che fai sesso è una buona idea, ma non ti proteggerà necessariamente dalle verruche genitali.

Vaccinazione

Tre vaccini HPV sono stati approvati dalla Food and Drug Administration. Il più recente, Gardasil 9 è approvato per l’uso in maschi e femmine di età compresa tra 9 e 45 anni per la protezione contro il cancro cervicale e le verruche genitali.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano la vaccinazione HPV di routine per ragazze e ragazzi di età compresa tra 11 e 12 anni, sebbene possa essere somministrata già a 9 anni.

Al momento, in Europa, sono disponibili due vaccini preventivi contro Hpv: un vaccino quadrivalente e un vaccino bivalente.

È ideale per ragazze e ragazzi ricevere il vaccino prima di avere un contatto sessuale.

Gli effetti collaterali dei vaccini sono generalmente lievi e includono dolore al sito di iniezione, mal di testa, febbre lieve o sintomi simil-influenzali.

 

Diagnosi

Le verruche genitali sono spesso diagnosticate dall’aspetto. A volte potrebbe essere necessaria una biopsia.

Pap test

Per le donne, è importante sottoporsi regolarmente a esami pelvici e Pap test, che possono aiutare a rilevare i cambiamenti vaginali e cervicali causati dalle verruche genitali o dai primi segni di cancro cervicale.

Durante un Pap test, il medico utilizza un dispositivo chiamato speculum per tenere aperta la vagina e vedere il passaggio tra la vagina e l’utero (cervice). Lui o lei utilizzerà quindi uno strumento a manico lungo per raccogliere un piccolo campione di cellule dalla cervice. Le cellule vengono esaminate con un microscopio per anomalie.

Test HPV

Solo pochi tipi di HPV genitale sono stati collegati al cancro cervicale. Un campione di cellule cervicali, prelevato durante un Pap test, può essere testato per questi ceppi di HPV cancerogeni .

Questo test è generalmente riservato alle donne dai 30 anni in su. Non è così utile per le donne più giovani perché per loro l’ HPV di solito scompare senza trattamento.

Trattamento

Se le tue verruche non causano disagio, potresti non aver bisogno di cure. Ma se hai prurito, bruciore e dolore o se sei preoccupato di diffondere l’infezione, il tuo medico può aiutarti a eliminare un’epidemia con farmaci o interventi chirurgici.

Tuttavia, le verruche spesso ritornano dopo il trattamento. Non esiste un trattamento per il virus stesso.

Farmaci

I trattamenti per le verruche genitali che possono essere applicati direttamente sulla pelle includono:

  • Imiquimod (Aldara, Zyclara). Questa crema sembra aumentare la capacità del tuo sistema immunitario di combattere le verruche genitali. Evita il contatto sessuale mentre la crema è sulla tua pelle. Potrebbe indebolire preservativi e diaframmi e irritare la pelle del tuo partner. Un possibile effetto collaterale è il rossore della pelle. Altri effetti collaterali potrebbero includere vesciche, dolori muscolari o dolore, tosse, eruzioni cutanee e affaticamento.
  • Podofillina e podofilox (Condylox). La podofillina è una resina a base vegetale che distrugge il tessuto delle verruche genitali. Il medico applica questa soluzione. Podofilox contiene lo stesso composto attivo, ma puoi applicarlo a casa. Non applicare mai podofilox internamente. Inoltre, questo farmaco non è raccomandato per l’uso durante la gravidanza. Gli effetti collaterali possono includere lieve irritazione della pelle, piaghe o dolore.
  • Acido tricloroacetico. Questo trattamento chimico brucia le verruche genitali e può essere utilizzato per le verruche interne. Gli effetti collaterali possono includere lieve irritazione della pelle, piaghe o dolore.
  • Sinecatechins (Veregen). Questa crema viene utilizzata per il trattamento delle verruche genitali esterne e delle verruche all’interno o intorno al canale anale. Gli effetti collaterali, come arrossamento della pelle, prurito o bruciore e dolore, sono spesso lievi.

Attenzione! Non cercare di trattare le verruche genitali con prodotti per la rimozione delle verruche da banco. Questi farmaci non sono destinati all’uso nell’area genitale.

 

Chirurgia

Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere verruche più grandi, verruche che non rispondono ai farmaci o, se sei incinta, verruche a cui il tuo bambino può essere esposto durante il parto. Le opzioni chirurgiche includono:

  • Congelamento con azoto liquido (crioterapia). Il congelamento agisce provocando la formazione di una vescica intorno alla verruca. Man mano che la pelle guarisce, le lesioni si staccano, lasciando apparire una nuova pelle. Potrebbe essere necessario ripetere il trattamento. I principali effetti collaterali includono dolore e gonfiore.
  • Elettrocauterizzazione. Questa procedura utilizza una corrente elettrica per bruciare le verruche. Potresti avere dolore e gonfiore dopo la procedura.
  • Escissione chirurgica. Il medico potrebbe utilizzare strumenti speciali per tagliare le verruche. Avrai bisogno di anestesia locale o generale per questo trattamento e potresti avere dolore in seguito.
  • Trattamenti laser. Questo approccio, che utilizza un fascio di luce intenso, può essere costoso ed è solitamente riservato a verruche estese e difficili da trattare. Gli effetti collaterali possono includere cicatrici e dolore.

 

Preparati per l’appuntamento con il medico

È probabile che inizi vedendo il tuo medico di famiglia. Le donne potrebbero fissare un appuntamento con i loro ginecologi.

Cosa puoi fare

Fai un elenco dei tuoi:

  • Sintomi e quando sono iniziati. Descrivi i tuoi sintomi e nota se il tuo partner sessuale ha avuto sintomi simili.
  • Storia sessuale, comprese tutte le esposizioni recenti a possibili fonti di infezione, in particolare se hai avuto rapporti sessuali non protetti o rapporti sessuali con un nuovo partner.
  • Informazioni mediche chiave, comprese altre condizioni per cui sei in trattamento.
  • Tutti i farmaci, vitamine o altri integratori che prendi, comprese le dosi.

Per le verruche genitali, alcune domande fondamentali da porre al medico includono:

  • Di quali test ho bisogno?
  • Dovrei anche essere testato per altre infezioni a trasmissione sessuale?
  • Quale approccio terapeutico mi consigliate, se del caso?
  • Quanto tempo dopo l’inizio del trattamento posso aspettarmi di migliorare?
  • Sono contagioso? Come posso ridurre il rischio di trasmettere questa infezione ad altri?
  • Il mio partner dovrebbe essere sottoposto a test per questa condizione?
  • Quando posso fare di nuovo sesso in sicurezza?
  • Le mie verruche genitali torneranno?
  • Sono a rischio di complicazioni legate alle verruche genitali?
  • Con che frequenza dovrei essere sottoposto a screening per altre condizioni di salute legate alle verruche genitali?
  • Ci sono materiali stampati che posso avere? Quali siti web mi consigliate?

Non esitare a fare altre domande.

Cosa aspettarsi dal proprio medico

È probabile che il tuo medico ti ponga domande, tra cui:

  • Quanto sono gravi i tuoi sintomi?
  • Pratichi sesso sicuro? Lo hai sempre fatto?
  • Hai fatto sesso di recente con un nuovo partner?
  • Il tuo partner è stato sottoposto a test per le infezioni a trasmissione sessuale?
  • Hai avuto il vaccino HPV ? Quando?
  • Sei incinta o stai pianificando una gravidanza?

 

Visite di Controllo | Lo Specialista da Contattare

Attraverso una visita dermatologica od una visita ginecologica si riconoscono facilmente i condilomi in base al loro aspetto clinico.

Le donne sessualmente attive devono sottoporsi periodicamente alla visita ginecologica e al Pap Test.

Attenzione: le recidive si osservano in più del 10% delle pazienti, è perciò importante che il paziente si sottoponga ad una visita ginecologica di controllo o dermatologica di controllo anche nei mesi successivi alla rimozione del condiloma.

  • Prenota una visita con il ginecologo

  • Prenota una visita con il dermatologo

 

Fonte: MayoClinic

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati