Facebook pixel

I Migliori e i Peggiori Cibi da Mangiare con L’Influenza

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0
I Migliori e i Peggiori Cibi da Mangiare con L’Influenza

Anche quando hai fatto del tuo meglio per allontanare i malori stagionali e per scampare al virus influenzale dell’anno, è probabile che comunque ad un certo punto almeno un raffreddore si faccia sentire lo stesso. Dato l’imminente avvicinamento della stagione influenzale, vediamo quali sono i cibi e le bevande migliori per rimettersi in forma piú velocemente.

Cosa Non Fare Durante L’Influenza? Evitare di Mangiare!

Quando siamo malati il nostro organismo necessita di un maggiore apporto di calorie per riprendere il suo normale funzionamento. Una delle cose peggiori da fare quando si ha la febbre, è quella di evitare di mangiare, perchè in questo modo si impedisce all’organismo di recuperare il carburante indispensabile per sostenere l’attività del sistema immunitario.

Di solito, con l’influenza l’appetito  tende a scomparire, ma puoi provare a mangiare porzioni di cibo più piccole con una maggiore frequenza. I cibi migliori, in questi casi, sono quelli che aiutano a tenere l’organismo ben idratato e quelli che forniscono i nutrienti più energetici.

I Migliori Cibi e Bevande Anti-Influenza

Ecco cosa mangiare con l’influenza per lenirne i sintomi

#1 Il Brodo di Pollo

Questo “rimedio della nonna”, che in realtà risale all’epoca degli Antichi Romani, può effettivamente aiutare a lenire i sintomi dell’influenza – è scientificamente provato ebm(1).

Le zuppe come il brodo aiutano ad idratare l’organismo e permettono così di velocizzare il processo di guarigione. Il brodo, come tutti i liquidi caldi, è utile per decongestionare le vie aeree e liberare l’organismo dai batteri.

cosa mangiare durante l'influenza: il brodo di pollo

Ma non è tutto: nel pollo troviamo un aminoacido chiamato cisteina che aiuta a ridurre l’accumulo di muco nei polmoni. L’alta temperatura del brodo, poi, aiuta a liberare i passaggi nasali, in modo da prevenire la disidratazione e ridurre il processo infiammatorio. Se non ami la carne, anche il brodo vegetale è un ottimo cibo anti-influenza, ricco di verdure dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Certo, il brodo di pollo da solo non può sconfiggere l’influenza, ma è un comfort food, un alimento che ci riscalda (sia fisicamente, che emotivamente!), utile per scacciare l’insopportabile malessere influenzale.

#2 Il Thè Caldo

Cosí come le zuppe e il brodo di pollo caldo, anche il thè (nero, verde o al limone) aiuta a sciogliere l’accumulo di muco nei polmoni e sopprime il processo infiammatorio. Il thè infatti, contiene le catechine, sostanze che favoriscono l’eliminazione dei batteri ebm(2). I liquidi caldi, forniscono sollievo in caso di mal di gola e alleviano anche la congestione delle vie aree. Il thè verde caldo oppure dell’acqua calda con limone, sono rimedi ideali per tenere il corpo ben idratato e liberare le vie nasali.

cosa mangiare durante l'influenza: il thè caldo

Gli studiosi del Centro di Ricerca per il Raffreddore, della Cardiff University, hanno dimostrato come proprio il consumo di bevande calde, e non quelle a temperatura ambiente, possa alleviare sintomi  influenzali come il naso chiuso, la tosse, gli starnuti, il mal di gola e il senso di stanchezza. ebm(3)

#3 L’Aglio

Secondo una recente ricerca australiana le persone che mangiano molto aglio, tendono ad ammalarsi di meno. Un alimento utile, quindi, per non saltare preziosi giorni al lavoro (toccherà inventarsi altre scuse)!

Infatti è stato stimato che chi mangia l’aglio, si assenta dal lavoro con una frequenza del 70% inferiore, rispetta a chi lo evita! ebm(4)

cosa mangiare durante l'influenza: l'aglio

Le sostanze presenti nell’aglio (l’allicina, il principio attivo dell’aglio che viene rilasciata quando lo mastichiamo) possono combattere germi, virus e batteri, potenziando le funzioni del sistema immunitario ebm(5).

Se hai paura del rischio alitosi, pensa che l’influenza è il periodo migliore per fare una cura a base di aglio, visto che si resta chiusi in casa per la maggior parte del tempo!

Se proprio non sopporti il caratteristico odore pungente dell’aglio, puoi ricorrere agli integratori alimentari a base di estratti d’aglio , che si sono rivelati dei rimedi scientificamente validi per aumentare la funzione immunitaria e ridurre la frequenza di malori stagionali. ebm(6)

 

#4 L’Acqua di Cocco

cosa mangiare durante l'influenza: l'acqua di cocco

Una delle cose piú importanti da fare quando si ha l’influenza è mantenere l’organismo idratato. Il sudore, il vomito e la diarrea (tra i sintomi più odiosi dell’influenza!),  possono provocare una forte disidratazione con conseguente perdita di elettroliti.

L’acqua di cocco è la  bevanda perfetta da sorseggiare quando hai la febbre. É dolce e saporita, ed è un’ottima fonte di glucosio ed elettroliti. Gli studi dimostrano come l’acqua di cocco aiuti ad idratare l’organismo dopo l’esercizio fisico o i sintomi di diarrea. Inoltre, l’acqua di cocco non provoca problemi digestivi, a confronto con altri tipi di bevande. ebm(7) ebm(8)

#5  Il Miele

Gli Antichi Egizi usavano il miele per curare le ferite!

Il miele possiede potenti proprietà antibatteriche, grazie all’alto contenuto di sostanze battericide i cui meccanismi d’azione sono tuttora oggetto di studi scientifici. ebm(9) ebm(10).

cosa mangiare durante l'influenza: il miele

Il miele può stimolare la risposta immunitaria, tanto che esiste una branca intera della medicina tradizionale, detta apiterapia, dedicata all’uso dei prodotti delle api (il miele, la propoli, la pappa reale ecc.) per la cura di diverse malattie . Se hai l’influenza, prova a mischiare mezzo cucchiaino di miele in un bicchiere di latte, acqua o thè caldi. ebm(11).

Diversi studi hanno dimostrato come il miele sia in grado di sopprimere gli attacchi di tosse nei bambini, ma attenzione! Il miele non è adatto ai bambini al di sotto dei 12 mesi di età.  ebm(12)

#6 Gli Agrumi

La vitamina C non è da considerarsi una cura definitiva contro il raffreddore, ma alcuni studi hanno evidenziato come un maggiore apporto di questa vitamina, può ridurre sia la severità che la durata del raffreddore ebm(13).

cosa mangiare durante l'influenza: gli agrumi

Gli agrumi come le arance, i limoni, i pompelmi o il lime contengono alte dosi di flavonoidi, sostanze antiossidanti che aiutano ad irrobustire il sistema immunitario, facilitando in tal senso, il processo di guarigione.

In ogni caso, ricordati di non strafare! La vitamina C fa bene alla salute generale dell’organismo solo se assunta in dosi equilibrate: la razione giornaliera raccomandata corrisponde a 75 mg per le donne e 90 per gli uomini.

Inutile imbottirsi di integratori alimentari a base di acido ascorbico, dato che, come è emerso dalle ricerche del Linus Pauling Institute, l’organismo non riesce ad assorbire più di 200 mg al giorno!

#7  Lo Zenzero

Se senti la nausea o stai per vomitare, lo zenzero è il tuo migliore amico per ridurre questi terribili sintomi influenzali. Ma anche se non soffri di nausea, lo zenzero è un ottimo cibo antinfluenzale.

Lo zenzero sembra agire in modo simile ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), e si è qualificato come alimento dotato di proprietà antiossidanti, antibatteriche e antitumoraliebm(14) ebm(15)

cosa mangiare durante l'influenza: lo zenzero

Usa lo zenzero fresco per cucinare, oppure prepara una tisana a base di zenzero per prevenire ed alleviare la nausea e alcuni disturbi gastrici (come la costipazione, il senso di gonfiore e il vomito). Assicurati sempre che gli alimenti a base di zenzero contengano effettivamente degli estratti naturali!

#8 I Ghiaccioli alla Frutta

cosa mangiare durante l'influenza: i ghiaccioli

È importante idratare l’organismo quando si contrae il raffreddore, perchè in questo modo si favorisce l’eliminazione e l’assottigliamento del muco responsabile della congestione. È preferibile mangiare la frutta cruda e intera, ma talvolta si può fare un’eccezione, mangiando dei ghiaccioli, molto utili per lenire il mal di gola.

Cerca di acquistare i ghiaccioli composti al 100% di frutta intera, ma sono anche molto facili da preparare in casa!

Leggi anche Le 11 Cure migliori per il Mal di Gola 

 

Influenza e Disturbi di Stomaco? Ecco i Cibi Migliori

#1 Le Banane

cosa mangiare durante l'influenza: le banane

Le banane sono molto ricche di potassio, un minerale che spesso viene espulso in maniera eccessiva dall’organismo tramite il sudore, il vomito o la diarrea, nel momento in cui si contrae l’influenza. Le banane sono molto facili da digerire e possono aiutare a ripristinare un buon equilibrio degli elettroliti. Sono un alimento leggero, dal sapore mite, ma ricco di nutrienti e calorie. Le banane inoltre, sono un ottimo rimedio contro la diarrea, dato che contengono una buona dose di fibre solubili ebm(15).

#2 I Fiocchi di Avena

Così come le banane, anche i fiocchi di avena, sono leggeri e facili da digerire, ma forniscono una buona dose di energia, vitamine e minerali, indispensabili per rimettersi in forma in tempo record!

I fiocchi di avena sono ricche di proteine – mezza tazza contiene circa 5 g di proteine.

cosa mangiare durante l'influenza: i fiocchi d'avena

L’avena possiede noti benefici per il sistema immunitario e per il controllo della glicemia. Ricordati di  scegliere l’avena naturale, senza l’aggiunta di aromi e zuccheri. Per addolcirla, puoi usare del miele o della frutta fresca.

Uno studio condotto su un campione di ratti, ha mostrato che il beta-glucano, un tipo di fibra presente nell’avena, può ridurre l’infiammazione del tratto gastrointestinale. Un’ottima soluzione per ridurre i crampi addominali, senso di gonfiore e diarrea ebm(16)

 

#3 I Salatini

cosa mangiare durante l'influenza: i salatini

I salatini semplici e senza sale cosí come i toast integrali senza salse aggiunte, sono dei cibi molto leggeri che possono far bene ad uno stomaco indebolito. Questi cibi, ricchi di amido, aiuteranno a ripristinare una buona digestione e sono particolarmente indicati in caso di diarrea.

 

4 Cibi da evitare se hai l’Influenza

Ecco invece cosa NON mangiare con l’influenza.

#1 Cibi Piccanti e Agrumi

cibi da evitare durante l'influenza: piccante e agrumi

I cibi piccanti possono essere utili per alleviare la congestione nasale, ma fai attenzione! Possono creare disturbi per lo stomaco. Questo rischio esiste anche per quanto riguarda il consumo degli agrumi che, oltre ad essere dei buoni rimedi contro i sintomi da raffreddore, possono irritare le pareti dello stomaco, causando ulteriore disagio. Se oltre ai sintomi da congestione, avverti fastidi allo stomaco, è bene evitare il consumo sia dei cibi piccanti che degli agrumi.

#2 I Dolci

cibi da evitare durante l'influenza: i dolciUn alto apporto di zuccheri nella dieta può favorire la soppressione delle difese del sistema immunitario, attivando processi infiammatori. Per questo faresti meglio ad evitare i cibi zuccherosi sei hai contratto l’influenza.

#3 Cibi Grassi

cibi da evitare durante l'influenza: cibi grassi
I cibi ricchi di grassi sono difficili da digerire. È preferibile consumare cibi poveri di grassi, ma ricchi di proteine e carboidrati per evitare inutili dolori allo stomaco.

#4 Latticini (in forse)

cibi da evitare durante l'influenza: i latticini

Alcuni ritengono che il consumo di latticini possa favorire una maggiore produzione di muco, con un conseguente peggioramento dei sintomi da congestione. Secondo ricerche scientifiche piú recenti questa percezione sembra essere frutto di un effetto placebo. In ogni caso, indipendemente dal modo in cui il consumo dei latticini possa influire sull’effettiva produzione di muco, ti consigliamo di evitare i prodotti a base di latte durante l’influenza, anche solo per evitare la sensazione di un apparente peggioramento ebm(17)

Il Verdetto Finale

Una famosa massima di Ippocrate recita “Fa che il cibo sia la tua medicina, e la tua medicina il cibo”.

La nostra alimentazione può fare molto di più che donarci semplicemente l’energia di cui abbiamo bisogno. Se sei alle prese con un brutto raffreddore o appena senti i primi sintomi di una febbre in arrivo, scegliere cosa mangiare, diventa di cruciale importanza. In questo articolo abbiamo elencato i migliori cibi ricchi di proprietà naturali, in grado di supportare l’organismo nella sua lotta contro virus e batteri influenzali. Tutto qui: basta sapere cosa mangiare con l’influenza e cosa non mangiare per avere sollievo e guarire più in fretta!

Visualizzazioni0Voto medio0/5Condivisioni0

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist

    Articoli correlati