La maggior parte delle persone ha avuto il cuore spezzato e le cause possibili sono molteplici.
Avere il crepacuore non è mai facile.

Sfortunatamente, non esiste un cerotto per i cuori infranti, ma ci sono modi per alleviare il dolore.

Il crepacuore fa davvero male, gli scienziati concordano, può essere un’esperienza così intensa che può far più male di un dolore fisico. Uno studio del 2011 ha scoperto che le persone avevano un’attività cerebrale simile sia quando guardavano una foto di un ex che quando si bruciavano il braccio.

Ci sono studi che certificano la possibilità di morire di crepacuore. Le persone che si trovano nelle prime fasi di lutto hanno maggiori probabilità di sperimentare un aumento della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, che può aumentare il rischio cardiovascolare.

Uno studio del 2018 ha rilevato che le vedove e i vedovi avevano il 41% di probabilità in più di morire entro i primi 6 mesi dopo aver perso il coniuge. I ricercatori sospettano che questo sia stato il risultato di un aumento del 53% del rischio di malattie cardiovascolari. Tragicamente, il crepacuore è arrivato a spese dei loro cuori reali.

Come riparare un cuore spezzato dopo una rottura?

Sempre più scienziati confermano la base biologica dell’amore, alla fine potrebbe esserci un trattamento per il crepacuore. Nel frattempo, la psicoterapeuta Athena Staik condivide tre importanti consigli.

Capire il passato

Dai uno sguardo a quello che hai appena passato. Richiama le tue emozioni ed i tuoi pensieri durante la storia d’amore – dalle sue prime fasi fino a quando le cose hanno cominciato a diventare difficili, a quando è finita, consiglia Staik. Pensa ad altre relazioni passate e cerca schemi.

Preparare un piano d’azione per la cura di sé

Mentre sei tentato a sdraiarti sudato sul divano per giorni e giorni (ci siamo stati) e riempire il tuo frigorifero di gelato e pizza, prendersi cura di se ti salverà da ulteriori problemi in seguito.

Sollevarti emotivamente, mentalmente e fisicamente, dice Staik.
Mangia in modo super salutare ed elimina il più possibile dolci e alcol.

Collegare

Quando siamo abituati a stare con qualcuno 24 ore su 24, 7 giorni su 7, può essere uno shock per il nostro sistema quando non ci sono più. Pratica la respirazione profonda, lo yoga e la meditazione, dice Staik. Connettiti con persone di cui ti fidi.
Inoltre, la psicologa Staik afferma che:
E’ importante piangere
‘Sii forte’, una frase che si sente spesso durante il processo di lutto, ma ciò non deve significare tenersi tutto dentro.

Fai spazio alla perdita

Può essere allettante provare a dimenticare e andare avanti con le infinite distrazioni a nostra disposizione alcol, progetti, app di appuntamenti, ma non puoi superare il dolore a lungo.

“Non immergerti completamente nel lavoro o in altre attività. La perdita fa parte della vita, quindi trova spazio e tempo per il lutto”, afferma Lerner.

Auto-calmante

“Non sentirti in colpa per goderti la vita anche durante il processo di lutto. Trova il tempo per fare le cose che ami e che ti aiutano a sentirti bene”, dice Lerner. “Mantieni la tua casa organizzata, comprati dei fiori, fai un bagno, entra in contatto con gli animali domestici – qualunque cosa funzioni per te!”

Conclusione

In fondo, l’unica vera cura per un cuore spezzato è.… il tempo. Finché non ottieni un po’ di spazio per la tua perdita non puoi andare avanti, perché non si supera il dolore, ci sono molte canzoni al riguardo.

Se noti che il dolore sta intralciando la tua vita quotidiana o stai riscontrando sintomi di depressione, non aver paura di contattare un professionista. Possono essere l’orecchio di cui hai bisogno, specialmente quando gli altri non sanno cosa dire.

Sia che tu stia attraversando una brutta rottura o sia in lutto per una morte, ricorda questi principi fondamentali per aiutare il tuo cuore a riprendersi. Onestà riguardo alla tua esperienza e alle tue emozioni, compassione per te stesso, supporto sociale e cura di se. Dopo un po’ inizierai a sentirti di nuovo te stesso.