Facebook pixel

Difetto Interventricolare

Difetto Interventricolare

Cos’è il Difetto Interventricolare?

Il difetto del setto ventricolare (DIV) è un difetto cardiaco comune di natura congenita. Si tratta della presenza di un forellino nel setto che separa le camere inferiori del cuore (i ventricoli) e consente al sangue di passare dal lato sinistro a quello destro del muscolo cardiaco. Il sangue ricco di ossigeno viene quindi pompato indietro nei polmoni anziché nel corpo, facendo lavorare il cuore di più. Un difetto settale atriale grande, se non individuato, nel tempo può danneggiare il cuore e i polmoni.

Il difetto del setto interventricolare è la seconda cardiopatia congenita più diffusa al mondo (20% di tutti i difetti cardiaci). Il foro interventricolare può avere dimensioni variabili, se molto piccolo non costituisce necessariamente un problema ed avvolte può chiudersi da solo. Molti bambini nati con difetti del setto atriale non presentano sintomi, ma questi possono comparire più tardi in età adulta.

Come Correggere il Difetto Interventricolare

Tecniche Chirurgiche

Tale malformazione viene, da qualche anno, comunemente trattata con la chirurgia cardiaca, presso centri specializzati in cardiochirurgia pediatrica. L’intervento si avvale di tecniche che prevedono l’applicazione in sede di patch o altri tipi di dispositivi, chiamati “ombrellini” che vengono impiantati sulla membrana interventricolare.

La correzione consiste nella chiusura del difetto applicando una toppa (patch) di pericardico o con sutura.
Difetti piccoli possono essere chiusi con una semplice sutura, mentre i difetti più ampi sono chiusi con un patch di pericardio (la membrana che riveste il cuore) oppure con materiale sintetico come Dacron o Teflon.

Terapia Diuretica

Nei bambini con scompenso cardiaco è utile la terapia diuretica che, riducendo il volume di fluidi in eccesso nei polmoni, determina un miglioramento della dispnea e favorisce l’alimentazione, quindi la crescita.

Terapie Farmacologiche

Talvolta trova indicazione l’uso degli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACE inibitori) che rilassano i vasi sanguigni e riducono il flusso ematico nei polmoni attraverso il difetto interventricolare.

Il Bambino con Difetto Interventricolare Potrà Praticare Sport?

Le tecniche di cardiochirurgia assicurano un’ampia garanzia di guarigione per i piccoli pazienti che possono, già nei mesi successivi all’intervento, riprendere a condurre una normale esistenza, senza alcuna restrizione dell’attività fisica.

Difetto Interventricolare | Chi è lo Specialista Indicato

É necessario rivolgersi ad un cardiologo pediatrico se il bambino avverte:

  • Fiato corto
  • Stanchezza facile, soprattutto dopo l’attività
  • Gonfiore di gambe, piedi o addome
  • Palpitazioni cardiache o battiti saltati

L’udito di un soffio al cuore durante un controllo del pediatra potrebbe ad esempio indurre il medico a sospettare di un difetto del setto atriale o altri difetti cardiaci.  Anche in assenza di sintomi, verso i 3 o 4 anni non è sbagliato sottoporre il bambino a una visita cardiologica pediatrica con elettrocardiogramma ed ecocardiogramma.

  • Cerca il Cardiologo Pediatrico più vicino a te

Difetto Interventricolare | I Sintomi più Comuni

Segni e sintomi di gravi difetti cardiaci compaiono spesso durante i primi giorni, settimane o mesi di vita di un bambino.

I sintomi del difetto del setto ventricolare (VSD) in un bambino possono includere:

  • Cattiva alimentazione, mancanza di crescita
  • Respirazione veloce o mancanza di respiro
  • Facile stancante

Se il difetto è piccolo, i sintomi potrebbero non comparire fino a più tardi durante l’infanzia, se non del tutto. Segni e sintomi variano a seconda delle dimensioni del foro e di altri difetti cardiaci associati.

Il medico può prima sospettare un difetto cardiaco durante un controllo regolare se sente un mormorio mentre ascolta il cuore del tuo bambino con uno stetoscopio. A volte i VSD possono essere rilevati dagli ultrasuoni prima della nascita del bambino.

A volte un VSD non viene rilevato fino a quando una persona non raggiunge l’età adulta. Sintomi e segni possono includere mancanza di respiro o un soffio al cuore che il medico verifica quando ascolta il cuore con uno stetoscopio.

Quando vedere un Dottore

Chiama il tuo medico se il tuo bambino o bambino:

  • Si stanca facilmente quando si mangia o si gioca
  • Non sta ingrassando
  • Diventa senza fiato quando mangia o piange
  • Respira rapidamente o è a corto di fiato

Chiama il tuo medico se sviluppi:

  • Mancanza di respiro quando ti alleni o quando ti corichi
  • Battito cardiaco accelerato o irregolare
  • Stanchezza o debolezza

Difetto Interventricolare | Quali sono le Cause?

I difetti cardiaci congeniti derivano da problemi all’inizio dello sviluppo del cuore, ma spesso non c’è una causa chiara. La genetica e i fattori ambientali possono avere un ruolo. I difetti del setto ventricolare possono verificarsi da soli o con altri difetti cardiaci congeniti.  Durante lo sviluppo fetale, si verifica un difetto del setto ventricolare quando la parete muscolare che separa il cuore nei lati sinistro e destro (setto) non riesce a formarsi completamente tra le camere inferiori del cuore (ventricoli).

Normalmente, il lato destro del cuore pompa il sangue ai polmoni per ottenere ossigeno; il lato sinistro pompa il sangue ricco di ossigeno al resto del corpo. Un difetto del setto ventricolare nconsente al sangue ossigenato di mescolarsi con il sangue deossigenato, facendo sì che il cuore lavori di più per fornire ossigeno sufficiente ai tessuti dell’organismo.

I difetti del setto ventricolare possono essere di varie dimensioni e possono essere presenti in diverse posizioni nel muro tra i ventricoli. .

È anche possibile sviluppaer un difetto del setto ventricolare più tardi nella vita, di solito dopo un infarto o come complicanza in seguito a determinate procedure cardiache.

Fattori di rischio

I difetti del setto ventricolare possono essere familiari e talvolta possono verificarsi con altri problemi genetici, come la Sindrome di Down. Se hai già un bambino con un difetto cardiaco, un consulente genetico può discutere circa il rischio di generare altri figli con questo problema.

  • Richiedi una Consulenza Genetica

Complicazioni

Un piccolo difetto del setto ventricolare non causerà alcun problema. Difetti medi o grandi possono portare ad una serie di disabilità, da lievi a pericolose per la vita. Il trattamento può prevenire molte complicazioni. Ecco le complicazioni più frequenti:

  • Insufficienza cardiaca. In un cuore con un difetto del setto ventricolare medio o grande, il cuore deve lavorare di più per pompare abbastanza sangue al corpo. Per questo motivo, l’insufficienza cardiaca può svilupparsi in assenza di trattamento.
  • Ipertensione polmonare. L’aumento del flusso sanguigno ai polmoni dovuto ad un difetto del setto ventricolare provoca un’elevata pressione sanguigna nelle arterie polmonari (ipertensione polmonare), che può danneggiarle in modo permanente. Questa complicanza può essere associata alla Sindrome di Eisenmenger, una malattia dei vasi polmonari che non è curabile.
  • Endocardite. Questa infezione cardiaca è una complicanza rara.
  • Altri problemi cardiaci. Tra cui ritmi cardiaci anormali e problemi alle valvole.

Prevenzione

Nella maggior parte dei casi, non puoi fare nulla per evitare di avere un bambino con un difetto del setto ventricolare. Tuttavia, è importante fare tutto il possibile per avere una gravidanza sana. Ecco le basi:

  • Ottieni assistenza prenatale precoce, anche prima di essere incinta. Parla con il tuo medico prima di rimanere incinta della tua salute e discuti di eventuali cambiamenti nello stile di vita che il medico potrebbe raccomandare per una gravidanza sana. Inoltre, assicurati di parlare con il tuo medico di eventuali farmaci che stai assumendo.
  • Mangiare una dieta equilibrata. Valuta di includere un integratore vitaminico che contiene acido folico. Inoltre, limita la caffeina ed evita di assumere alcolici durante la gravidanza.
  • Fare esercizio regolarmente. Collabora con il tuo medico per sviluppare un programma di esercizi adatto a te.
  • Evita i rischi. Questi includono sostanze nocive come alcol, tabacco e droghe illegali.
  • Evita le infezioni. Assicurati di essere aggiornato su tutte le tue vaccinazioni prima di rimanere incinta. Alcuni tipi di infezioni possono essere dannosi per un feto in via di sviluppo.
  • Tieni sotto controllo il diabete. Se hai il diabete, rivolgiti al medico per assicurarti che sia ben controllato prima di rimanere incinta.

Se hai una storia familiare di difetti cardiaci o altri disturbi genetici, considera di parlare con un consulente genetico prima di rimanere incinta.

  • Cerca il Cardiologo Pediatrico più vicino a te

  • Richiedi una Consulenza Genetica

 Fonti: Mayo Clinic; Bambin Gesù Ospedale Pediatrico.

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati