Facebook pixel

Dolore allo sterno | Costocondrite

Dolore allo sterno | Costocondrite

Il dolore allo sterno o dolore toracico, soprattutto quando si presenta in forma acuta e intensa, potrebbe essere scambiato per una fitta al cuore o addirittura per un infarto. Tuttavia, in molti casi, il dolore al petto non ha nulla a che fare con il cuore. Soprattutto se hai meno di 40 anni e non hai seri problemi di salute.

Il dolore allo sterno è in realtà più probabilmente causato da condizioni che hanno a che fare con i muscoli, le ossa o il tratto digerente che con il cuore o lo sterno stesso.

La costocondrite non ha sempre una causa specifica, ma il più delle volte è il risultato di un infortunio al torace, tensione dovuta all’attività fisica o condizioni articolari come l’artrosi. Rivolgiti al medico se il dolore persiste o se hai altri sintomi che potrebbero indicare una condizione sottostante più grave.

Costocondrite | Sintomi

I sintomi della costocondrite includono:

– dolori acuti o dolori sul lato della zona dello sterno
– dolore o disagio in una o più costole
– dolore o disagio che peggiora quando si tossisce o si respira profondamente

Dolore allo Sterno | C’è da Preoccuparsi?

Lo sterno collega i due lati della gabbia toracica. Si trova di fronte a molti organi principali situati nel petto e nell’intestino, inclusi cuore, polmoni e stomaco. Di conseguenza, molte condizioni che non hanno necessariamente nulla a che fare con lo sterno possono causare dolore al petto o e all’area circostante.

Chi è lo Specialista Giusto?

Come abbiamo detto, ci sono diverse cause del dolore toracio che non implicano necessariamente patologie cardiache. Tuttavia, per escludere patologie cardiache associate al dolore toracico è opportuno fare una visita con il cardiologo.

  • Cerca il Cardiologo più vicino a te

Le Cause del Dolore allo Sterno | Condizioni Muscolo-Scheletriche

Anche condizioni o lesioni ai muscoli e alle ossa intorno allo sterno possono causare la costocondrite.

Ciò comprende:

  • lesione articolare
  • lesione alla clavicola (clavicola)
  • fratture
  • ernie
  • intervento chirurgico allo sterno (come un intervento a cuore aperto)

Queste non sono le uniche condizioni muscolo-scheletriche che possono farti male allo sterno, ma sono tra le più comuni.

Lesione articolare sternoclavicolare

L’articolazione sternoclavicolare collega la parte superiore dello sterno con la clavicola (clavicola). Una lesione a questa articolazione può causare dolore e fastidio allo sterno e nell’area della parte superiore del torace in cui si trova l’articolazione.

I sintomi comuni di lesione a questa articolazione includono:

  • sensazione di lieve dolore o dolore e gonfiore intorno alla parte superiore del torace e alla zona della clavicola
  • udire schiocchi o clic nell’area articolare
  • sensazione di rigidità intorno all’articolazione o incapacità di muovere completamente la spalla

Trauma della clavicola

La clavicola è direttamente collegata allo sterno, quindi lesioni, lussazioni, fratture o altri traumi alla clavicola possono influenzare lo sterno.

I sintomi comuni del trauma della clavicola includono:

  • lividi o protuberanze intorno all’area della lesione alla clavicola
  • dolore intenso quando provi a muovere il braccio verso l’alto
  • gonfiore o tenerezza intorno all’area della clavicola
  • schiocchi, clic o rumori striduli quando sollevi il braccio
  • abbassamento anormale della spalla in avanti

Frattura dello sterno

La frattura dello sterno può causare molto dolore, perché lo sterno è coinvolto in molti dei movimenti della parte superiore del corpo. Le fratture di questo tipo sono spesso causate da lesioni dovute a forze contundenti. Per esempio, in caso di incidente, la stretta della cintura di sicurezza nella regione del petto, colpi al petto durante attività sportiva o altre attività fisiche ad alto impatto.

I sintomi comuni includono:

  • dolore quando inspiri o tossisci
  • respirazione difficoltosa
  • schiocchi, clic o rumori striduli quando muovi le braccia
  • gonfiore e tenerezza sullo sterno

Affaticamento muscolare o ernia

Tirare o sforzare un muscolo del petto può causare dolore intorno allo sterno.

I sintomi comuni di un muscolo tirato includono:

  • dolore intorno al muscolo tirato
  • disagio quando si utilizza il muscolo interessato
  • lividi o dolorabilità intorno al muscolo colpito

Un ernia può anche causare dolore allo sterno. Un’ernia si verifica quando un organo viene spinto o estratto dall’area in cui si trova normalmente in una parte vicina del corpo.

Il tipo più comune è un’ernia iatale. Ciò accade quando lo stomaco si alza oltre il diaframma nella cavità toracica.

I sintomi comuni di un’ernia iatale includono:

  • eruttazione frequente
  • bruciore di stomaco
  • avere problemi a deglutire
  • sentirsi come se avessi mangiato troppo
  • vomitare sangue
  • avere feci di colore nero

Le Cause del Dolore allo Sterno | Condizioni Gastrointestinali

Il tuo sterno si trova proprio di fronte a diversi organi digestivi principali. Le condizioni che colpiscono l’esofago, lo stomaco e l’intestino possono causare dolore allo sterno. Avere bruciore di stomaco o reflusso acido dopo un pasto sono le cause gastrointestinali più comuni per il dolore allo sterno.

Bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco si verifica quando l’acido dallo stomaco penetra nell’esofago e provoca dolore al petto. È comune mangiare subito dopo aver mangiato. Il dolore di solito peggiora quando ci si sdraia o si piega in avanti.

Il bruciore di stomaco di solito scompare senza trattamento dopo breve tempo.

Reflusso acido

Il reflusso acido è simile al bruciore di stomaco, ma si verifica quando l’acidità di stomaco o anche ciò che è nello stomaco inizia a disturbare o logorare il rivestimento dell’esofago. Può far parte di una condizione cronica chiamata malattia da reflusso gastroesofageo .

I sintomi del reflusso acido includono:

  • bruciore al petto
  • sapore amaro anormale in bocca
  • difficoltà a deglutire
  • tosse
  • dolore alla gola o raucedine
  • sensazione di avere un nodo alla gola

Le Cause del Dolore allo Sterno | Condizioni Respiratorie

Le condizioni che colpiscono i polmoni, la trachea e altre parti del corpo che aiutano a respirare possono causare dolore allo sterno.

Pleurite

La pleurite si verifica quando la tua pleura si infiamma. La pleura è costituita da tessuto all’interno della cavità toracica e intorno ai polmoni. In alcuni casi, il fluido può accumularsi attorno a questo tessuto. Questo si chiama versamento pleurico.

I sintomi comuni includono:

  • dolore acuto quando inspiri, starnutisci o tossisci
  • sentirsi come se non si potesse avere abbastanza aria
  • una tosse anormale
  • febbre (in rari casi)

Bronchite

La bronchite si verifica quando i bronchi che portano l’aria nei polmoni si infiammano. Succede spesso quando si prende l’influenza o il raffreddore.

Il dolore da bronchite può anche farti male allo sterno mentre inspiri ed espiri. Può durare solo brevemente ( bronchite acuta ) o diventare una condizione a lungo termine ( bronchite cronica ) a causa del fumo o delle infezioni.

I sintomi comuni della bronchite includono:

  • tosse umida persistente che ti fa sputare muco
  • respiro sibilante
  • respirazione difficoltosa
  • dolore o fastidio al petto

I sintomi dell’influenza o del raffreddore che possono andare insieme alla bronchite includono:

  • febbre alta
  • esaurimento
  • rinorrea
  • diarrea
  • vomito

Polmonite

La polmonite si verifica quando i polmoni vengono infettati da un virus o da un batterio.

I sintomi comuni di polmonite includono:

  • respirazione difficoltosa
  • febbre alta
  • tosse persistente

Altre Cause del Dolore allo Sterno

Altre condizioni che colpiscono il tratto gastrointestinale oi muscoli del torace possono causare dolore allo sterno.

Ulcera allo stomaco

Un’ulcera allo stomaco (ulcera peptica) si verifica quando si manifesta una piaga sul rivestimento dello stomaco o nella parte inferiore dell’esofago.

I sintomi di un’ulcera allo stomaco includono:

  • mal di stomaco, soprattutto a stomaco vuoto, che risponde agli antiacidi
  • sensazione di gonfiore
  • nausea
  • mancanza di appetito

Attacco di panico

Un attacco di panico si verifica quando improvvisamente senti paura, come se stesse accadendo qualcosa di pericoloso o minaccioso, senza alcun motivo effettivo per aver paura. Spesso è il risultato di stress o un sintomo di condizioni di salute mentale, come il disturbo d’ansia generalizzato o la depressione .

I sintomi di un attacco di panico includono:

  • sentirsi come se stesse per accadere qualcosa di brutto
  • sensazione di vertigini o stordimento
  • problemi a respirare o deglutire
  • sudorazione
  • sensazione alternate di caldo e freddo
  • crampi allo stomaco
  • dolore al petto

 

Fonte: Healthline

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati