Facebook pixel

Ecografia Doppler

Ecografia Doppler

Cos’è un’Ecografia Doppler?

Un’ecografia Doppler è un test non invasivo che può essere utilizzato per stimare il flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni facendo rimbalzare onde sonore ad alta frequenza (ultrasuoni) sui globuli rossi circolanti. Una normale ecografia utilizza le onde sonore per produrre immagini, ma non può mostrare il flusso sanguigno.

Questo test può essere eseguito in alternativa a procedure più invasive, come l’angiografia, che prevede l’iniezione di colorante nei vasi sanguigni in modo che vengano visualizzati chiaramente sulle immagini a raggi X.

Un test ecografico Doppler può anche aiutare il medico a verificare la presenza di lesioni alle arterie o a monitorare determinati trattamenti alle vene e alle arterie.  L’ecografia Doppler consente ai medici di vedere chiaramente come il sangue scorre attraverso il cuore e i vasi sanguigni. Inoltre consente loro di vedere e misurare le ostruzioni nelle arterie e misurare il grado di restringimento o perdita delle valvole cardiache. Può essere raccomandato per i pazienti con aterosclerosi o malattia coronarica. Viene utilizzato per valutare il flusso sanguigno attraverso le arterie coronarie (i vasi sanguigni che riforniscono il cuore), l’arteria carotide (l’arteria principale del collo), le arterie principali delle braccia e delle gambe.

Ecografia Doppler | Quando è Indicata

Un’ecografia Doppler può aiutare a diagnosticare molte condizioni, tra cui:

  • Coaguli di sangue
  • Valvole mal funzionanti nelle vene delle gambe, che possono causare il ristagno di sangue o altri fluidi nelle gambe (insufficienza venosa)
  • Difetti delle valvole cardiache e malattie cardiache congenite
  • Un’arteria ostruita (occlusione arteriosa)
  • Diminuzione della circolazione sanguigna nelle gambe (malattia delle arterie periferiche)
  • Arterie sporgenti (aneurismi)
  • Restringimento di un’arteria, come nel collo (stenosi dell’arteria carotide)

Ecografia Doppler | Come Funziona

Un’ecografia Doppler può stimare la velocità del flusso sanguigno misurando la velocità di variazione del suo tono (frequenza). Durante un’ecografia Doppler, un tecnico esperto in imaging ecografico (ecografista) preme un piccolo dispositivo portatile (trasduttore), delle dimensioni di una saponetta, contro la pelle sull’area del corpo in esame, spostandosi da un’area a un altro se necessario.

Cosa aspettarsi

Un test ecografico Doppler viene solitamente eseguito in una clinica. Un gel speciale viene strofinato sulla parte del corpo in esame per migliorare la qualità del suono. Quindi, un trasduttore (uno strumento portatile che trasmette onde sonore) viene tenuto contro la pelle mentre vengono registrate le immagini dei vasi sanguigni. Il test dura circa 30 minuti ed è indolore.

Come prepararsi

Di solito non è necessario limitare cibi o liquidi o effettuare preparazioni speciali prima di un test ecografico Doppler. Parla con il tuo medico di eventuali farmaci che stai assumendo. È meglio verificare con il centro in cui si sta effettuando il test per informazioni specifiche su come prepararsi.

Ecografia Doppler | Strumentazione

Attualmente vengono utilizzate due tecniche di ecocardiografia Doppler: modalità onda continua e modalità onda pulsata. Ciascuna modalità può essere utilizzata indipendentemente o in combinazione. Molti strumenti disponibili in commercio hanno la capacità di eseguire esami sia a onda continua che a onde pulsate.

Modalità onda pulsata

Un singolo cristallo ad ultrasuoni funge da emettitore, oltre che da ricevitore, degli ultrasuoni riflessi. Il cristallo produce brevi raffiche di ultrasuoni, che vengono trasmessi nelle camere cardiache a una frequenza chiamata frequenza di ripetizione dell’impulso (PRF). Gli ultrasuoni riflessi dai globuli rossi in movimento vengono ricevuti durante l’intervallo tra gli impulsi trasmessi. I segnali di ritorno da diverse profondità vengono ricevuti in momenti diversi. É, quindi, possibile analizzare un piccolo volume di sangue (volume del campione) in una posizione specifica all’interno di una camera cardiaca. L’esame Doppler a onde pulsate è spesso combinato con l’ecocardiografia bidimensionale simultanea in modo che la posizione esatta del volume del campione all’interno della camera possa essere visualizzata visivamente. Il volume del campione può essere utilizzato per localizzare il flusso sanguigno anormale all’interno delle strutture cardiache.

Modalità onda continua

Un trasduttore Doppler a onda continua ha due cristalli: uno che emette continuamente un segnale a ultrasuoni e un secondo che riceve continuamente il segnale riflesso. A differenza della modalità a onda pulsata, in cui viene campionato un volume preciso, la modalità a onda continua riceverà un ampio spettro di frequenze dal movimento del sangue attraversato dall’intero raggio e quindi ha “ambiguità di portata”

Rivolgiti al Cardiologo

L’ecografia doppler è un esame che viene prescritto dal cardiologo. Se soffri di malattie cardiache oppure hai bisogno di un check-up cardiologico, prenota una visita con il cardiologo.

  • Cerca il Cardiologo più vicino a te

Fonti: Mayo Clinic; Heart and Stroke Association

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati