Facebook pixel

Epitelioma Basocellulare (Carcinoma Basocellulare o Basalioma) | Foto hd, Sintomi e Cura

Epitelioma Basocellulare (Carcinoma Basocellulare o Basalioma) |  Foto hd, Sintomi e Cura

Cos’è il Carcinoma Basocellulare?

Il carcinoma basocellulare (BCC) è un tipo di cancro della pelle. Le cellule basali rivestono l’epidermide. Il cancro delle cellule basali provoca tumori che compaiono sulla superficie della pelle. Questi tumori spesso hanno l’aspetto di piaghe, escrescenze, protuberanze, cicatrici o macchie rosse.

Solo in rari casi il carcinoma a cellule basali si diffonde ad altre parti del corpo. Se lo fa, può diventare pericoloso per la vita.

Vediamo come riconoscere il carcinoma a cellule basali.

Carcinoma a Cellule Basali | Foto HD

carcinoma a cellule basali foto

Esempio di carcinoma a cellule basali sul viso Fonte: Derm Net NZ

carcinoma a cellule basali foto
Esempio di carcinoma a cellule basali sul viso Fonte: Derm Net NZ
carcinoma a cellule basali foto
Esempio di carcinoma a cellule basali sulla fronte Fonte: Derm Net NZ
carcinoma a cellule basali foto
Esempio di carcinoma a cellule basali dietro l’orecchio Fonte: Derm Net NZ
carcinoma a cellule basali foto
Esempio di carcinoma a cellule basali sul viso Fonte: Derm Net NZ

Il Dermatologo

La diagnosi precoce di carcinoma basocellulare può ridurre il rischio di complicazioni e cicatrici causate dalla rimozione di un tumore. Sottoponiti ogni anno a un controllo del cancro della pelle da un dermatologo. Se noti cambiamenti della pelle, fissa subito un appuntamento.

  • Prenota una Visita con il Dermatologo

Carcinoma Basocellulare | Sintomi

Quasi tutti carcinomi a cellule basali si sviluppano su parti del corpo frequentemente esposte al sole. I tumori possono svilupparsi su viso, orecchie, spalle, collo, cuoio capelluto e braccia. In casi molto rari, i tumori si sviluppano su aree non spesso esposte alla luce solare.

Il carcinoma a cellule basali si sviluppa di solito senza dolori o sintomi particolari. L’unico sintomo è il cambiamento nell’aspetto della pelle. Esistono diversi tipi di carcinoma a cellule basali. Ognuno ha un aspetto diverso:

  • carcinoma basocellulare pigmentato: questo tipo appare come una lesione marrone, blu o nera, che spesso ha un bordo traslucido e rialzato.
  • carcinoma basocellulare superficiale: questo tipo assume l’aspetto di una macchia rossastra sulla pelle, spesso piatta e squamosa. Continua a crescere e spesso ha un bordo rialzato. In genere assume questo aspetto quando è sulla schiena o sul petto.
  • carcinoma basocellulare non ulcerativo: questo tipo appare come una protuberanza sulla pelle che è bianca, color pelle o rosa. È spesso traslucido, con i vasi sanguigni sottostanti che sono visibili. Questo è il tipo più comune di BCC. Appare più comunemente sul collo, sulle orecchie e sul viso. Può rompersi, sanguinare e formare croste.
  • carcinoma basocellulare morfeiforme: questo è il tipo meno comune di carcinoma basocellulare. Tipicamente assomiglia a una lesione simile a una cicatrice con un aspetto bianco e ceroso e nessun bordo definito. Questo tipo di carcinoma può indicare una forma particolarmente invasiva di BCC, che è più probabile che sia deturpante.
  • carcinoma basosquamoso: questo tipo di carcinoma è estremamente raro, ma ha maggiori probabilità di metastatizzare rispetto ad altri tipi di cancro della pelle.

Carcinoma a Cellule Basali | Cause

I tumori della pelle, compreso il carcinoma a cellule basali, sono principalmente causati dall’esposizione a lungo termine al sole o alla luce ultravioletta (UV). Questi tumori possono anche essere causati da un’intensa esposizione occasionale che spesso porta a scottature.

In casi più rari, altri fattori possono causare il carcinoma a cellule basali. Questi includono:

  • esposizione alle radiazioni
  • esposizione all’arsenico
  • complicazioni da cicatrici, infezioni, vaccinazioni, tatuaggi e ustioni
  • malattie della pelle infiammatorie croniche

Una volta diagnosticato il carcinoma a cellule basali, c’è una forte probabilità di recidiva.

Carcinoma basocellulare | Tutti i Fattori di Rischio

Esistono numerosi fattori di rischio che possono aumentare la probabilità di sviluppare il carcinoma a cellule basali. Alcuni di questi fattori di rischio includono:

  • avere una storia familiare di BCC
  • avere la pelle chiara
  • avere la pelle che lentiggini o fotosensibile
  • avere sindromi ereditarie che causano il cancro della pelle, come disturbi della pelle, del sistema nervoso o delle ghiandole endocrine
  • avere la pelle chiara, capelli rossi o biondi o occhi chiari
  • essere un uomo

Esistono altri fattori di rischio non genetici. Questi includono:

  • età, con una maggiore età correlata con un aumento del rischio
  • esposizione cronica al sole
  • gravi scottature solari, soprattutto durante l’infanzia
  • vivere in una posizione più elevata o soleggiata
  • esposizione alla radioterapia
  • esposizione all’arsenico
  • farmaci immunosoppressori, soprattutto dopo un intervento chirurgico di trapianto

Carcinoma Basocellulare | Come viene Diagnosticato ?

Il primo passo nella diagnosi è un’ispezione visiva da un dermatologo. Egli controllerà l’aspetto della pelle per cercare eventuali escrescenze o scolorimenti.

Se il dermatologo rileva scolorimenti o escrescenze preoccupanti, eseguirà una biopsia della pelle. Per fare ciò, inietteranno un agente paralizzante nella pelle prima di rimuovere un piccolo campione della lesione per il test. La biopsia verrà visualizzata al microscopio per cercare il cancro della pelle.

Il dermatologo rimuoverà la crescita se viene trovato BCC. Se hai una forma aggressiva di BCC, il tuo medico può eseguire una biopsia dei linfonodi per verificare la presenza di metastasi.

Carcinoma a Cellule Basali | Trattamento

Il medico consiglierà un trattamento a seconda dello specifico tipo di carcinoma basocellulare, considerando le dimensioni della lesione e la posizione della lesione. Le opzioni di trattamento includono:

Raschiamento ed Elettrodessicazione

In questa procedura, il sito del tumore viene bruciato con un ago per elettrocauterizzazione. È estremamente efficace, soprattutto su piccole lesioni, anche se potrebbe non essere altrettanto efficace sui carcinomi basocellulari aggressivi o siti ad alto rischio. Può lasciare una cicatrice bianca e rotonda. Questa procedura ha una percentuale di successo del 95% .

Chirurgia Escissionale

Il medico rimuoverà il tumore e il bordo circostante della pelle normale che lo circonda con un bisturi. Questa procedura richiede punti per chiudere il sito chirurgico. Questo è spesso usato perle forma di carcinoma basocellulare più avanzate, che sono a rischio di diffondersi alla pelle circostante. Potrebbe lasciare una piccola cicatrice. Questa procedura ha una percentuale di successo del 95% .

Chirurgia Micrografica di Mohs

Il medico rimuoverà un sottile strato di tessuto che contiene il tumore. Lo strato di tessuto viene congelato e quindi mappato al microscopio. Il medico ripeterà quindi la procedura nel punto esatto in cui era presente il cancro.

Questa procedura può salvare i tessuti sani e ha il più alto tasso di guarigione a circa il 99 percento. Viene spesso utilizzato per tumori di grandi dimensioni o tumori in aree altamente visibili come il viso o il collo.

Criochirurgia

La criochirurgia viene utilizzata per i tumori che sono sottili e non si estendono molto. Il medico può congelare e uccidere le cellule cancerose con azoto liquido. Ciò comporta il rischio di danni ai nervi nel sito, che può provocare perdita di sensibilità.

Non è necessario il taglio, sebbene possa essere utilizzata l’anestesia. La crescita si riempirà di vesciche o si formerà una crosta. La criochirurgia nelle persone con disturbi emorragici. Ha una percentuale di successo compresa tra l’ 85 e il 90 percento .

Trattamenti topici

Creme o unguenti su prescrizione potrebbero essere considerati per il trattamento di carcinomi a cellule basali piccoli e sottili quando la chirurgia non è un’opzione.

Terapia Fotodinamica

La terapia fotodinamica combina farmaci fotosensibilizzanti e luce per trattare i tumori superficiali della pelle. Durante la terapia fotodinamica, viene applicato sulla pelle un farmaco liquido che rende le cellule cancerose sensibili alla luce. Successivamente, una luce che distrugge le cellule tumorali della pelle viene irradiata nell’area.

Radioterapia

La radioterapia utilizza fasci ad alta energia, come raggi X e protoni, per uccidere le cellule tumorali.

La radioterapia viene talvolta utilizzata dopo l’intervento chirurgico quando vi è un aumentato rischio di recidiva del cancro. Potrebbe anche essere usato quando la chirurgia non è possibile.

Cosa Aspettarsi durante il Recupero Post-Intervento

I trattamenti BCC sono spesso minori e facili da superare. Molte persone sperimenteranno dolore durante l’intervento chirurgico o il sito di escissione mentre guarisce.

La cicatrizzazione è un effetto comune del trattamento con BCC. Per ridurre la comparsa di cicatrici, segui le istruzioni post-trattamento fornite dal medico. Queste istruzioni includeranno:

  • Mantieni pulito il sito di escissione.
  • Applicare unguenti da banco come vaselina e neosporina più volte al giorno per aiutarlo a guarire e tenerlo coperto con una benda.
  • Mantieni la ferita umida. Questo lo aiuterà a guarire.

C’è un alto rischio di recidiva per il carcinoma basocellulare. Prendi precauzioni per proteggere la tua pelle dall’esposizione ai raggi UV.

Carcinoma Basocellulare | Possibili Complicazioni

La complicanza più comune del carcinoma a cellule basali è la recidiva. I BCC si ripresentano comunemente, anche dopo un trattamento efficace. In alcuni casi, il carcinoma potrebbe riapparire nella stessa zona.

Una diagnosi di carcinoma basocellulare aumenta la possibilità di sviluppare altri tipi di cancro della pelle. Ciò include il melanoma, che può metastatizzare ed è la forma più pericolosa di cancro della pelle.

Le forme rare e aggressive di carcinoma basocellulare possono invadere il corpo oltre la pelle. In rari casi può metastatizzare in altre parti del corpo, inclusi organi chiave, e diventare pericoloso per la vita.

Carcinoma Basocellulare | Come Prevenirlo?

Ecco le i comportamenti utili per prevenire il carcinoma basocellulare o altre forme di cancro della pelle:

  • Evita o riduci l’esposizione alla luce UV. É il modo migliore per prevenire il carcinoma basocellulare.
  • Evita la luce solare diretta durante le fasi più luminose della giornata ed evita di usare lettini abbronzanti.
  • Applica regolarmente la protezione solare, anche se rimarrai fuori solo per pochi minuti. Usa una crema solare con SPF 15 o superiore.
  • Puoi anche indossare indumenti leggeri e cappelli per proteggerti dall’esposizione al sole.
  • I neonati dovrebbero essere tenuti lontani dal sole quando possibile. Non applicare la protezione solare ai bambini di età inferiore a sei mesi.
  • Se noti cambiamenti della pelle, fissa un appuntamento con un medico.

 

  • Prenota una Visita con il Dermatologo

Fonti:

  • Basal Cell Carcinoma – Healthline
  • Basal Cell Carcinoma – Mayo Clinic

 

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati