Facebook pixel

Extrasistole

Extrasistole

L‘extrasistolia è un tipo di aritmia, la più frequente e generalmente “benigna”.

Il tuo cuore è responsabile del pompaggio di sangue e ossigeno in tutto il corpo. Il cuore svolge questa funzione espandendosi e contraendosi. Questo movimento è ciò che produce il tuo battito cardiaco.

Cosa sono i complessi prematuri ventricolari?

Il tuo battito cardiaco è regolato da un sistema elettrico unico. Sebbene questo sistema elettrico produca costantemente i segnali necessari al battito cardiaco in modo prevedibile, il segnale a volte può essere interrotto. Quando ciò accade, può verificarsi un battito cardiaco irregolare e può sembrare che il tuo cuore abbia perso un battito.

Diverse condizioni di salute possono disturbare il battito cardiaco. Alcune sono pericolosi per la vita, ma altre possono essere abbastanza benigni.

I complessi prematuri ventricolari sono un esempio di una condizione benigna che può causare un battito cardiaco irregolare.

Fortunatamente nella maggior parte dei casi le extrasistole sono condizioni “benigne” che la maggior parte delle persone sperimenta nella propria vita anche in momenti rari e casuali e ciò avviene anche in cuori giovani e sportivi.

In effetti, la maggior parte delle persone sperimenta questa condizione ad un certo punto della propria vita. Questa condizione può verificarsi in momenti casuali o in schemi regolari.

I complessi prematuri ventricolari sono anche noti come:

  • contrazioni ventricolari premature (PVC)
  • battiti prematuri ventricolari
  • extrasistole
  • battito cardiaco ectopico

Riconoscere un complesso prematuro ventricolare

Se si verificano complessi prematuri ventricolari, potresti non notare alcun sintomo.

Ma potresti provare una strana sensazione al petto, come:

  • palpitazioni
  • sfarfallio
  • battiti saltati, doppi o ritmi persi
  • maggiore consapevolezza del tuo battito

In alcuni casi, il battito cardiaco che si verifica dopo il complesso prematuro ventricolare può diventare più forte, tanto da sentire dolore o fastidio al petto.

Se si hanno complessi prematuri ventricolari frequenti o prolungati, ciò potrebbe ridurre la capacità del cuore di pompare il sangue in modo efficiente. Ciò può anche causare sintomi aggiuntivi, che includono:

  • debolezza
  • capogiri (vertigini)
  • perdita di conoscenza

Questi sintomi sono gravi e dovrebbero essere valutati da un cardiologo il prima possibile o anche da un medico dello sport se il soggetto è un’atleta.

Quali sono le cause dei complessi prematuri ventricolari?

I complessi prematuri ventricolari si verificano quando le camere inferiori del cuore si contraggono prima del dovuto. Quando ciò accade, il tuo battito cardiaco perde la sincronizzazione. Potresti sentire un battito cardiaco regolare, un battito cardiaco in più, una pausa e poi un battito cardiaco più forte. Il battito cardiaco extra è il complesso prematuro ventricolare. Non è forte come un battito normale e non pompa tutto il sangue fuori dal cuore. Ciò fa sì che il battito cardiaco che segue sia più forte perché è necessaria più forza per pompare il sangue in eccesso dal cuore.

Anche se i complessi prematuri ventricolari sono comuni, i medici non sono sempre in grado di identificare cosa li causa.

I fattori che possono contribuire allo sviluppo di complessi prematuri ventricolari includono:

  • utilizzare alcuni tipi di farmaci, come stimolanti e farmaci per l’asma
  • squilibri ormonali
  • consumo di alcool
  • uso di droghe illegali
  • consumo di caffeina
  • aumento dell’ansia
  • ipertensione
  • cardiopatia
  • problemi cardiaci congeniti

Quali sono i fattori di rischio per lo sviluppo di complessi prematuri ventricolari?

Chiunque può sviluppare complessi prematuri ventricolari, sebbene la condizione sia più comune nelle persone di età superiore ai 50 anni.

I complessi prematuri ventricolari sono comunemente osservati nelle persone con malattie cardiache.

Anche coloro che hanno una storia familiare di problemi cardiaci possono avere maggiori probabilità di sviluppare questa condizione.

Come vengono diagnosticati i complessi prematuri ventricolari?

I complessi prematuri ventricolari possono essere difficili da diagnosticare. Se questi battiti cardiaci irregolari si verificano in modo casuale, il medico potrebbe non essere in grado di rilevarli durante l’appuntamento.

Se si segnalano i sintomi di complessi prematuri ventricolari, il medico può prescrivere ulteriori test per confermare la diagnosi. Questi test possono includere:

Elettrocardiogramma (ECG)

Questo test di imaging registra le azioni elettriche del cuore, inclusa la velocità dei battiti cardiaci.

Ecocardiogramma

Questa tecnica di imaging utilizza le onde sonore per proiettare un’immagine in movimento del tuo cuore su uno schermo, fornendo al medico immagini molto dettagliate delle camere e delle valvole del cuore.

Angiografia coronarica

In questo test, un catetere viene posizionato in un’arteria, di solito all’inguine o al braccio, e quindi spostato con attenzione fino a quando non si trova nel cuore. Un mezzo di contrasto viene quindi pompato nel catetere e monitorato tramite immagini a raggi X, consentendo ai medici di osservare come il sangue scorre attraverso il tuo cuore.

Monitor Holter

Questo è un dispositivo che il tuo medico ti darà da portare a casa e indossare. Registra l’attività del tuo cuore per un periodo di 24 ore.

Registratore di eventi

Simile a un monitor Holter, questo è un dispositivo che indossi. Registra l’attività cardiaca quando si verifica un battito cardiaco saltato.

Come vengono trattati i complessi prematuri ventricolari?

Il trattamento per questa condizione dipenderà dalla tua salute generale e dalla causa dei complessi prematuri ventricolari.

Cambiamenti nello stile di vita

Se sei sano e non hai problemi cardiaci sottostanti, potresti non aver bisogno di cure. Il medico potrebbe semplicemente consigliarti di evitare stimolanti, come caffeina, tabacco e alcol. Il medico potrebbe anche consigliarti di trovare dei modi per controllare i livelli di stress e ansia.

Farmaci

Se i complessi prematuri ventricolari sono causati da una condizione di salute sottostante, il medico può raccomandare alcuni farmaci per trattarli.

Ablazione

Se i farmaci non hanno successo, il medico può suggerire una procedura nota come ablazione. Durante questa procedura, le onde a radiofrequenza vengono utilizzate per distruggere il tessuto cardiaco danneggiato che causa i battiti cardiaci extra.

Quali sono le prospettive per un paziente con questa condizione?

La prognosi per quelli con complessi prematuri ventricolari è abbastanza buona. In molti casi, queste persone non richiedono cure. Se hai malattie cardiache o altri problemi di salute, il trattamento per questi problemi dovrebbe alleviare i sintomi dei complessi prematuri ventricolari.

Come si possono prevenire i complessi prematuri ventricolari?

Puoi aiutare a prevenire i complessi prematuri ventricolari modificando lo stile di vita. Soprattutto, dovresti limitare l’uso di caffeina, alcol e tabacco. Cerca anche di trovare modi sani per gestire l’ansia e lo stress, come fare esercizio o parlare con un amico fidato.

Tiriamo le Somme | Gli Specialisti

Generalmente, i complessi prematuri ventricolari sono una condizione rappresentano una tipica condizione benigna che può causare un battito irregolare.

Tuttavia, se si sperimentano sintomi come debolezza, vertigini o perdita di conoscenza, è opportuno consultare un cardiologo o un medico dello sport, se il soggetto è un atleta.

  • Prenota una visita con il cardiologo

  • Prenota una visita

 

Fonte: Healthline

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati