Facebook pixel

Flutter Atriale

Flutter Atriale

Panoramica

Il flutter atriale (AFL) è un tipo di frequenza cardiaca anormale o aritmia. Si verifica quando le camere superiori del cuore battono troppo velocemente. Quando le camere nella parte superiore del cuore (atri) battono più velocemente di quelle inferiori (ventricoli), il ritmo cardiaco non è sincronizzato.

Il flutter atriale è simile alla fibrillazione atriale , un disturbo del ritmo cardiaco comune. Tuttavia, nel flutter atriale il ritmo negli atri è più organizzato e meno caotico rispetto ai modelli anormali comuni con la fibrillazione atriale.

A volte potresti avere periodi sia di flutter atriale che di fibrillazione atriale.

Quali sono i sintomi del flutter atriale?

In genere, una persona affetta da AFL non sente il battito del cuore. I sintomi spesso si manifestano in altri modi. Alcuni di loro includono:

  • battito cardiaco accelerato
  • fiato corto
  • sensazione di stordimento o svenimento
  • pressione o senso di oppressione al petto
  • vertigini o stordimento
  • palpitazioni
  • difficoltà a svolgere le attività quotidiane a causa della stanchezza

Anche lo stress aumenta la frequenza cardiaca e può esacerbare i sintomi dell’AFL. Questi sintomi di AFL sono comuni in molte altre condizioni. Avere uno o più di questi sintomi non è sempre un segno di AFL. I sintomi spesso durano giorni, o addirittura settimane, a volte.

Cosa causa il flutter atriale?

Un pacemaker naturale (il nodo del seno) controlla la frequenza cardiaca. Si trova nell’atrio destro. Invia segnali elettrici sia all’atrio destro che a quello sinistro. Quei segnali dicono alla parte superiore del cuore come e quando contrarsi.

Quando hai AFL, il nodo del seno invia il segnale elettrico. Ma parte del segnale viaggia in un loop continuo lungo un percorso attorno all’atrio destro. Questo fa contrarre rapidamente gli atri, il che fa battere gli atri più velocemente dei ventricoli.

Una frequenza cardiaca normale è compresa tra 60 e 100 battiti al minuto (bpm). Le persone con AFL hanno frequenze da 250 a 300 bpm .

Diversi fattori possono causare AFL. Questi includono:

Coronaropatia

Le malattie cardiache sono una delle principali cause di AFL. La malattia coronarica (CAD) si verifica quando le arterie del cuore vengono bloccate dalla placca.

Il colesterolo e i grassi che si attaccano alle pareti delle arterie causano la placca. Questo rallenta o impedisce la circolazione sanguigna. Può danneggiare i muscoli, le camere e i vasi sanguigni del cuore.

Chirurgia a cuore aperto

La chirurgia a cuore aperto può cicatrizzare il cuore. Questo può ostruire i segnali elettrici, che possono portare a un flutter atriale.

Chi è a rischio di flutter atriale?

I fattori di rischio per AFL includono alcuni farmaci, condizioni esistenti e scelte di vita.

Tra i fattori più comuni:

  • Fumo
  • malattie cardiache
  • attacco di cuore
  • pressione alta
  • malattie delle valvole cardiache
  • malattia polmonare
  • stress o ansia
  • pillole dimagranti o altri farmaci
  • alcolismo o binge drink
  • intervento chirurgico recente
  • diabete

Come viene diagnosticato il flutter atriale?

I medici iniziano a sospettare l’AFL se il battito cardiaco a riposo supera i 100 bpm.

La tua storia familiare è importante quando il tuo medico sta cercando di diagnosticare l’AFL. Una storia di malattie cardiache, problemi di ansia e ipertensione possono influire sul rischio.

Il tuo medico di base può diagnosticare l’AFL.

Potresti anche essere indirizzato a un cardiologo per i test.

Diversi test vengono utilizzati per diagnosticare e confermare l’AFL:

  • Gli ecocardiogrammi utilizzano gli ultrasuoni per mostrare le immagini del cuore. Possono anche misurare il flusso di sangue attraverso il cuore e i vasi sanguigni.
  • Gli elettrocardiogrammi registrano i modelli elettrici del tuo cuore.
  • Gli studi EP (elettrofisiologia) sono un modo più invasivo per registrare il ritmo cardiaco. Un catetere viene infilato dalle arterie dell’inguine nel tuo cuore. Gli elettrodi vengono quindi inseriti per monitorare il ritmo cardiaco in diverse aree.

Come viene trattato il flutter atriale?

L’obiettivo principale del medico è ripristinare il ritmo cardiaco normale.

Il trattamento dipende dalla gravità della sua condizione. Anche altri problemi di salute sottostanti possono influenzare il trattamento AFL.

Farmaci

I farmaci possono rallentare o regolare la frequenza cardiaca. Alcuni farmaci possono richiedere una breve degenza ospedaliera mentre il tuo corpo si adatta. Esempi di questi farmaci includono bloccanti dei canali del calcio, beta-bloccanti e digossina.

Altri farmaci possono essere utilizzati per convertire il ritmo del flutter atriale in un normale ritmo sinusale. Amiodarone, propafenone e flecainide sono esempi di questi tipi di farmaci.

Gli anticoagulanti del sangue, come gli anticoagulanti orali non vitamina K (NOAC), possono essere utilizzati per prevenire la formazione di coaguli nelle arterie. La coagulazione può causare un ictus o un infarto. Le persone con AFL hanno un aumentato rischio di coaguli di sangue.

Il warfarin è stato l’anticoagulante prescritto tradizionalmente, ma ora i NOAC sono preferiti perché non hanno bisogno di essere monitorati con frequenti esami del sangue e non hanno interazioni alimentari note.

Chirurgia

La terapia di ablazione viene utilizzata quando l’AFL non può essere controllata attraverso i farmaci. Distrugge il tessuto cardiaco che causa il ritmo anormale. Potrebbe essere necessario un pacemaker dopo questo intervento chirurgico per controllare il battito cardiaco. Un pacemaker può essere utilizzato anche senza ablazione.

Terapie alternative

La cardioversione utilizza l’elettricità per riportare il ritmo cardiaco alla normalità. Si chiama anche defibrillazione. Piastre o cerotti applicati al torace inducono lo shock.

Cosa ci si può aspettare a lungo termine?

I farmaci hanno spesso successo nel trattamento della AFL. Tuttavia, la condizione a volte può ripresentarsi dopo il trattamento a seconda della causa della tua AFL.

Puoi ridurre il rischio di recidiva riducendo lo stress e assumendo i farmaci come prescritto.

Tiriamo le Somme | Lo Specialista

In definitiva, per accertarti sulle cause sottostanti ed essere indirizzato verso il giusto percorso terapeutico, prenota una visita con il cardiologo.

Diversi esami vengono eseguiti dal cardiologo per diagnosticare e confermare il fletter atriale:

  • visita cardiologica
  • ecocardiogramma
  • elettrocardiogramma ECG
  • Consulta il cardiologo

 

Fonte: Healthline

 

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati