Cos’è la menopausa

La menopausa è il periodo mestruale finale, che si verifica quando le ovaie hanno smesso di produrre gli ormoni che guidano il ciclo mestruale. Viene diagnosticata definitivamente quando hai perso il ciclo per 12 mesi consecutivi. Per la maggior parte delle donne, è un processo naturale che si verifica tra i 40 ei 58 anni, sebbene alcune vadano in menopausa prematura o abbiano indotto la menopausa a causa di un intervento chirurgico o di una lesione alle ovaie.

Le fluttuazioni ormonali intorno alla menopausa possono causare sintomi tra cui vampate di calore e secchezza vaginale, e potresti cercare sollievo da questi con trattamenti sintomatici.

Sintomi

Ogni donna vive la menopausa in modo diverso. Alcune donne possono avere sintomi della menopausa molto gravi, mentre altre donne avranno a malapena lamentele. Tuttavia, ci sono alcuni sintomi prevedibili della menopausa che vengono comunemente notati dalla maggior parte delle donne.

Durante la transizione alla menopausa, potresti iniziare a notare alcuni cambiamenti nel ciclo mestruale. Mestruazioni più leggere e/o meno frequenti sono un cambiamento normale e una risposta attesa alla diminuzione dei livelli ormonali.

Le vampate di calore sono un sintomo molto comune e spiacevole della menopausa. A volte questo può anche essere associato ad ansia o tachicardia.

La secchezza vaginale in menopausa è dovuta alla mancanza di estrogeni. Senza una quantità adeguata di estrogeni, le pareti della vagina perdono volume e umidità e diventano sottili, secche e facilmente irritabili. Questo può portare a rapporti sessuali dolorosi, un aumento delle infezioni vaginali e un disagio vaginale cronico.

I disturbi del sonno sono comuni a causa di vampate di calore, insonnia, stress o depressione.  Si osservano anche sintomi emotivi come sbalzi d’umore, ansia e depressione.

L’aumento di peso è un problema frequente in menopausa e la perdita di estrogeni sposta la distribuzione del grasso verso il punto vita. Questo tipo di aumento di peso è particolarmente malsano ed è associato ad un aumento delle malattie cardiovascolari.

Cause

I segni e i sintomi della menopausa sono causati dai cambiamenti nella funzione delle ovaie. Ci sono tre modi diversi in cui il tuo corpo può entrare in menopausa:

  • Menopausa naturale: questa è la progressione più comune verso la menopausa. Ogni donna alla fine smetterà di avere il ciclo. Questo si verifica in genere circa a 52 anni. Tuttavia, è del tutto normale che la menopausa si verifichi tra 40 e 58 anni,
  • Menopausa precoce: questa è la menopausa che si verifica prima dei 40 anni. A differenza della menopausa naturale, la menopausa prematura è considerata anormale. È spesso associato ad altri disturbi autoimmuni e aumenta il rischio di osteoporosi. Se hai meno di 40 anni e pensi di essere in menopausa, è molto importante che ne parli con il tuo medico.
  • Menopausa indotta: questo tipo di menopausa si verifica quando c’è qualche lesione alle ovaie, che è tipicamente correlata a trattamenti medici come chirurgia, chemioterapia o radiazioni. A differenza della menopausa naturale, che avviene gradualmente, la menopausa indotta è solitamente improvvisa e i sintomi della menopausa sono spesso improvvisi e intensi.

A meno che le ovaie non siano state rimosse chirurgicamente, la menopausa non avviene dall’oggi al domani. Invece, le tue ovaie riducono gradualmente la quantità di ormoni che producono. Questo esaurimento della funzione ovarica richiede in genere diversi anni e si chiama perimenopausa o transizione menopausale.

Le tue ovaie non rallentano la loro funzione in modo prevedibile. Alcuni mesi la tua produzione di ormoni ovarici potrebbe essere vicina alla normalità, mentre altri mesi la tua produzione di ormoni potrebbe essere lontana da esso. La menopausa non è reversibile. Una volta che le ovaie hanno smesso di produrre ormoni, non avrai più il ciclo.

Diagnosi

Se hai irregolarità mestruali e altri sintomi della menopausa, segnalali al tuo medico. Potrebbero essere segni di un’altra condizione o della necessità di adeguare i farmaci o il trattamento per le condizioni mediche esistenti.

Il medico diagnosticherà la menopausa quando dichiarerai di non aver avuto il ciclo mestruale da 12 mesi. A causa del modo in cui i livelli ormonali cambiano durante la menopausa, non esiste un esame del sangue accurato e affidabile per diagnosticarlo, anche se alcuni possono essere fatti per escludere altre condizioni, come le malattie della tiroide.

Trattamento

Nonostante tutti i sintomi e i cambiamenti nel tuo corpo,

la menopausa non è una malattia che deve essere curata, è semplicemente una parte normale dell’invecchiamento.

Puoi aspettare i sintomi, ma può essere utile discutere le opzioni di trattamento con il tuo medico di base, il ginecologo o uno specialista della menopausa.

Ci sono molte scelte per facilitare la transizione alla menopausa e migliorare i sintomi della menopausa. Si va dalle pratiche mente/corpo come lo yoga e la meditazione alla sostituzione ormonale e altri farmaci da prescrizione che affrontano sintomi specifici. Ad esempio, per coloro che sperimentano rapporti sessuali dolorosi, esistono opzioni come Imvexxy per alleviare i sintomi.

La menopausa è il momento perfetto per dare un’occhiata al tuo stile di vita. Segui i principi generali di una dieta sana ed equilibrata e di un’attività fisica regolare. Oltre all’esercizio aerobico, costruisci muscoli con l’allenamento della forza. Inizi a perdere massa magra (muscolo) all’età di 40 anni. Chiedi al tuo medico se dovresti assumere vitamina D o integratori di calcio per prevenire l’osteoporosi.

Gestire la menopausa

L’età in cui ci si avvicina alla menopausa spesso coincide con molti fattori di stress personali. Potresti vedere i tuoi figli andare al college, affrontare la morte di un genitore o preoccuparti delle tue finanze. I sintomi aggiunti della menopausa, tra cui la privazione del sonno e la possibile ansia o depressione, possono certamente peggiorare le cose.

È molto importante prendersi cura della propria salute mentale durante la menopausa. A volte ciò può essere ottenuto con lunghe passeggiate o altri antistress. Ma a volte ci vuole di più. Non aver paura di parlare con il tuo medico se hai difficoltà a far fronte alle esigenze della tua vita quotidiana. La tua salute mentale dovrebbe essere la tua priorità numero uno.

Il verdetto finale

La menopausa può essere difficile da gestire. Non è una malattia, ma colpisce ancora il tuo corpo fisicamente e mentalmente. Comprendere i cambiamenti nel tuo corpo e conoscere le strategie di coping e le opzioni di trattamento può aiutarti a vivere molto bene durante e dopo la menopausa.

Il cambiamento ormonale può essere accompagnato da difficoltà sperimentate anche a livello emotivo, a cui spesso si fatica a dare un significato. Per questi motivi, è importante chiedere aiuto sia dal punto di vista ginecologico che dal punto di vista psicologico.

  • Contatta lo psicologo
  • Contatta il ginecologo

 

Fonte: VeryWellMind

Bibliografia:

  1. Manson JE, Kaunitz AM. Gestione della menopausa: il ripristino delle cure cliniche . N inglese J Med . 2016;374(9):803-6. doi:10.1056/NEJMp1514242
  2. Avis NE, Crawford SL, Greendale G, et al. Durata dei sintomi vasomotori della menopausa durante la transizione della menopausa . JAMA Intern Med . 2015;175(4):531-539. doi:10.1001/jamainternmed.2014.8063
  3. Kravitz HM, Zhao X, Bromberger JT, et al. Disturbi del sonno durante la transizione menopausale in un campione di donne di comunità multietniche . Dormi . 2008;31(7):979-90.
  4. Ala RR, Matthews KA, Kuller LH, Meilahn EN, Plantinga PL. Aumento di peso al momento della menopausa . Arch Intern Med . 1991;151(1):97-102.
  5. La società nordamericana della menopausa. Panoramica sulla menopausa .