L’amore può essere una delle parti più belle e sorprendenti della vita, ma può anche spaventare. Mentre una certa apprensione è normale, alcuni trovano terrificante il pensiero di innamorarsi.

La filofobia è la paura dell’amore o di connettersi emotivamente con un’altra persona. Condivide molti degli stessi tratti di altre fobie specifiche, in particolare quelle di natura sociale. E può avere un impatto significativo sulla vita della persona colpita, se non trattata.

Continua a leggere per imparare tutto ciò che devi sapere sulla filofobia, sulle sue cause e su come superarla.

I sintomi della filofobia

La filofobia è una paura travolgente e irragionevole di innamorarsi, al di là di una tipica apprensione al riguardo. La fobia è così intensa che interferisce con la tua vita.

I sintomi possono variare da persona a persona. Possono includere reazioni sia emotive che fisiche anche quando si pensa di innamorarsi:

  • sentimenti di intensa paura o panico
  • evitare
  • sudorazione
  • battito cardiaco accelerato
  • respirazione difficoltosa
  • difficoltà di funzionamento
  • nausea

Potresti essere consapevole che la paura è irrazionale, ma non sentirti ancora in grado di controllarla.

La filofobia non è un disturbo d’ansia sociale, sebbene le persone con filofobia possano anche avere un disturbo d’ansia sociale. Il disturbo d’ansia sociale provoca una paura estrema nelle situazioni sociali, ma è diverso dalla filofobia perché comprende una serie di contesti sociali.

La filofobia condivide alcune somiglianze con il disturbo dell’impegno sociale disinibito (DSED) , un disturbo dell’attaccamento nei bambini sotto i 18 anni. Il DSED rende difficile per le persone con il disturbo formare connessioni profonde e significative con gli altri. In genere è il risultato di traumi infantili o negligenza.

Fattori di rischio per la filofobia

La filofobia è anche più comune nelle persone con traumi o ferite passate. La paura è che il dolore si ripeta e il rischio non ne valga la pena.  Se qualcuno è stato profondamente ferito o abbandonato da bambino, potrebbe essere contrario ad avvicinarsi a qualcuno per paura che potrebbe fare lo stesso. La reazione di paura è evitare le relazioni, evitando così il dolore. Più si evita la fonte della propria paura, più la paura aumenta.

Le fobie specifiche possono anche essere correlate alla genetica e all’ambiente. Secondo la Mayo Clinic, in alcuni casi possono svilupparsi fobie specifiche a causa di cambiamenti nel funzionamento del cervello .

Diagnosi

Poiché la filofobia non è inclusa nel Manuale diagnostico e statistico (DSM) dell’American Psychiatric Association, è improbabile che il medico ti dia una diagnosi ufficiale di filofobia.

Tuttavia, cerca un aiuto psicologico se la tua paura diventa opprimente. Uno psicoterapeuta valuterà i tuoi sintomi e la tua storia medica, psichiatrica e sociale.

Se non trattata, la filofobia può aumentare il rischio di complicanze, tra cui:

  • isolamento sociale
  • depressione e disturbi d’ansia
  • abuso di droghe e alcol
  • suicidio

Trattamento

Le opzioni di trattamento variano a seconda della gravità della fobia. Le opzioni includono psicoterapia, farmaci, cambiamenti nello stile di vita o una combinazione di questi trattamenti.

Psicoterapia

La psicoterapia, in particolare la terapia cognitivo comportamentale (CBT) , può aiutare le persone con filofobia a far fronte alla loro paura. La CBT implica l’identificazione e la modifica di pensieri, credenze e reazioni negativi alla fonte della fobia.

È importante esaminare la fonte della paura ed esplorare il dolore. Ci possono essere molte strade di crescita all’interno dell’esperienza che vengono semplicemente classificate come ‘ferite’ a causa dell’evitamento. Una volta esplorata la fonte, è possibile eseguire alcuni test di realtà per possibili relazioni future.

Anche gli scenari ipotetici possono essere utili. Poniti domande come:

  • E se una relazione non funziona?
  • Cosa succede dopo?
  • Sto ancora bene?

Spesso rendiamo questi problemi molto più grandi nella nostra immaginazione e interpretare lo scenario può essere utile. Poi, si possono fissare alcuni piccoli obiettivi, come rispondere con un ‘Ciao’ se qualcuno ti dice ‘Ciao’, o incontrare un amico o un collega per un caffè. Questi possono crescere lentamente e inizieranno ad alleviare le paure.

Farmaci

In alcuni casi, un medico può prescrivere antidepressivi o farmaci ansiolitici se ci sono altri problemi di salute mentale diagnosticabili. I farmaci sono generalmente usati in combinazione con la psicoterapia.

Cambiamenti nello stile di vita

Il medico può anche raccomandare rimedi come esercizio fisico, tecniche di rilassamento e strategie di consapevolezza.

Suggerimenti per supportare qualcuno con la filofobia

Se qualcuno che conosci ha una fobia come la filofobia, ci sono cose che puoi fare per aiutare:

  • Riconosci che è una paura seria, anche se hai difficoltà a capirla.
  • Informati sulle fobie.
  • Non costringere lui o lei a fare cose che non sono pronti a fare.
  • Incoraggia lui o lei a cercare aiuto se sembra appropriato e aiutalo/la a trovare quell’aiuto.
  • Chiedi come puoi aiutare la persona colpita dalla filofobia 

In Conclusione

Le fobie come la filofobia possono sembrare opprimenti e possono avere un grave impatto sulla tua vita, ma sono curabili. Le fobie non devono essere prigioni in cui ci limitiamo. Potrebbe essere scomodo uscirne, ma si può fare. Cercare aiuto il prima possibile è la chiave per superare la tua fobia e tornare a vivere una vita piena e felice.

 

Fonti dell’Articolo:

  1. Healthline.com
  2. Associazione Americana di Psicologia. (2005). Capire la fobia.
    apa.org/monitor/julaug05/figuring.aspx
  3. Brooks N. (2017). Colloquio.
    nancybrook2.wixsite.com/counseling
  4. Dehorty S. (2017). Colloquio.
    delphihealthgroup.com/
  5. Personale della Mayo Clinic. (nd). Fobie specifiche.  
    mayoclinic.org/diseases-conditions/specific-phobias/symptoms-causes/syc-20355156
  6. Mente. (2017). Fobie: come possono aiutare la famiglia e gli amici?
    mind.org.uk/information-support/types-of-mental-health-problems/phobias/for-friends-family/ – .Wei_LRNSxPU