Cos’è la paura di volare?

In quanto esseri umani, il nostro rapporto con il volo è cambiato drasticamente nell’ultimo secolo. Il viaggio aereo si è trasformato da fantasia in un modo di trasporto comune e ampiamente utilizzato. Ci sono circa 100.000 voli nel mondo ogni giorno, secondo l’International Air Transport Association (IATA). Si stima che 3,7 miliardi di passeggeri in tutto il mondo voleranno nel 2017. Negli Stati Uniti, il Bureau of Transportation Statistics (BTS) riferisce che un massimo storico di quasi 718 milioni di passeggeri ha volato su 8,6 milioni di voli durante il 2016.

Negli ultimi anni i viaggi aerei sono aumentati sia in termini di frequenza che di sicurezza generale. Il tasso di incidenti 2016 di 2,8 incidenti per milione di partenze è il più basso tasso di incidenti aerei nella storia recente, secondo l’Organizzazione per l’aviazione civile internazionale (ICAO).

Secondo un rapporto della rivista Research in Transportation Economics , il viaggio aereo è più sicuro in termini di incidenti mortali rispetto a qualsiasi altro modo di trasporto comune, tra cui:

  • automobili
  • traghetti
  • metropolitane
  • treni
  • autobus

Tuttavia, ci sono momenti che mettono un po ‘a disagio anche un viaggiatore esperto. Quando le ruote iniziano a scorrere sull’asfalto o si colpisce una brutta zona di turbolenza, non è raro afferrare i braccioli un po ‘più stretti.

Questi momenti di sentirsi spinti o instabili sono di solito di breve durata e passano una volta che il momento è finito. Cioè, a meno che tu non abbia una vera paura di volare, nota come aviofobia. Le persone affette da aviofobia hanno una paura radicata e continua di volare che è molto più di una fugace sensazione di disagio.

Cosa causa la paura di volare?

Ci sono diverse possibilità per ciò che contribuisce alla tua paura del volo. Potrebbe essere causato da una singola influenza diretta o da una combinazione di fattori.

Un’influenza diretta potrebbe essere un volo particolarmente brutto che hai sperimentato o una connessione con qualcuno che ha subito un incidente di volo traumatico o un evento aereo.

Sentirsi fuori controllo è un fattore scatenante dell’ansia comune ed è un fattore comune di aviofobia. Essere molto in alto è sicuramente un modo per riconoscere che alcune cose nella vita sono fuori dalle tue mani!

La claustrofobia è un’altra condizione che può scatenare l’avifobia. La cabina di un aereo è uno spazio stretto e affollato e può sembrare particolarmente limitato durante l’imbarco, quando le emozioni sono già aumentate.

8 consigli per vincere la paura di volare

Se hai paura di volare, i seguenti suggerimenti possono aiutarti a ridurre il tuo disagio durante il tuo prossimo volo.

  • Rimani centrato. Respirate profondamente per quattro volte e poi rilasciate per sei.
  • Trova un obiettivo. Incrocia le caviglie e incrocia le mani davanti al petto. Respirate profondamente mentre poggiate la lingua sul palato.
  • Elimina le distrazioni stressanti. Abbassa la tendina per non distrarti dagli elementi in movimento.
  • Anticipa la tua ansia. Fai esercizi di consapevolezza e meditazione ogni giorno una o due settimane prima del volo.
  • Preparati con elementi lenitivi. Trova cose che ti aiutino a rimanere concentrato e meno ansioso. Trova musica rilassante. Prepara degli snack che ti piacciono ma che ti fanno anche sentire bene. Stai lontano dalle cose con lo zucchero, che è uno stimolante.
  • Rimuovi altri influencer. L’avifobia può aumentare quando l’ansia generale è aumentata. Può essere utile rimuovere ulteriori elementi che inducono ansia, come caffeina, bevande energetiche e altri stimolanti.
  • Individua la tua paura. Temi una perdita di controllo? È una paura della morte? È claustrofobia? Trigger diversi richiedono cose diverse per alleviarli. Se i dati sulla sicurezza aerea ti faranno sentire meglio, informati su quelli prima di salire a bordo. Se la claustrofobia è un fattore scatenante, parla con la tua compagnia aerea dell’imbarco in anticipo o di ottenere un posto in corridoio.
  • Rilascia la paura. Molte persone con paura del volo hanno anche problemi di controllo. Pensa di lasciare il controllo della situazione al pilota, un professionista qualificato con migliaia di ore di volo.

Quando vedere un dottore

Molte persone affrontano l’ansia quotidianamente. Secondo l’Institute of Mental Health, 40 milioni di adulti americani affrontano una qualche forma di ansia.

Se la tua paura inizia a prendere piede nella tua vita in un modo che sembra ingestibile, è importante contattare un medico. I professionisti saranno in grado di aiutarti a identificare cosa sta causando la tua paura del volo e trovare modi efficaci per gestirlo. Possono aiutarti a trovare un trattamento per ripristinare il tuo benessere mentale e fisico.

Paura di volare | Gli specialisti

  • psicologo

  • psicoterapeuta

  • psichiatra

Opzioni di trattamento

Il trattamento per la paura di volare di solito comporta farmaci o terapia. I medici possono suggerire farmaci per l’ansia. Ci sono generalmente due tipi: uno che prendi solo quando incontri i trigger per il tuo stress e un altro che prendi regolarmente.

I medici possono anche suggerire la psicoterapia, tra cui:

  • desensibilizzazione
  • ipnosi
  • modellazione
  • parlare di terapia

Anche esercizi di rilassamento e respirazione possono aiutare.

Il verdetto finale

Sebbene il volo non sia l’unico modo per viaggiare, è uno dei modi più sicuri e veloci. Se desideri superare la tua paura di volare, ci sono molte opzioni diverse per aiutarti a gestire i fattori scatenanti e lo stress che ne derivano.

La paura di volare non deve frenare la tua capacità di vedere il mondo o visitare familiari e amici. Vari strumenti, come farmaci e terapia, possono aiutarti a gestire una sensazione che può sembrare incontrollabile.

Fonti: