Facebook pixel

Posizione del cane che guarda in giù (Adho Mukha Svanasana) – Yoga

Posizione del cane che guarda in giù (Adho Mukha Svanasana) – Yoga

Adho Mukha Svanasana  ovvero la posizione del cane che guarda in giù, è una posizione di Hatha Yoga.

Da dove nasce questo termine?

Il termine deriva dal sanscrito “adho” che significa “in basso”, “mukha” che significa “faccia”, “svana” che significa “cane” e “āsana” che significa “posizione. Possiamo anche pensarla come V rovesciata.

Guarda il video

Il video di Lorenza Minola, insegnante certificata di Hatha Yoga e Yoga Therapy e fondatrice e coordinatrice del network LoYoga, il network dei migliori insegnanti e studi yoga, ci mostra come si fa. 

 

I benefici della posizione Adho Mukha Svanasana

Conosciuto come esercizio per allungare i muscoli e distendere la colonna vertebrale, vediamo nel dettaglio tutti i benefici.

1. Distende la colonna vertebrale

La spinta infatti sia delle amni che dei piedi al pavimento, produce una trazione alla colonna vertebrale senza dover ricorrere alle inversioni più avanzate.

2. Allunga i bicipiti femorali

Il cane a faccia in giù permette di allungare questi muscoli grazie alla della forza di gravità.

3. Maggior controllo del respiro

Spesso la posizione Adho Mukha Svanasana è utilizzata come posizione di riposo tra una sequenza di yoga e un’altra. Permette di concentrarsi sul ritmo del proprio respiro.

4. Rinforza il torace

La posizione Adho Mukha Svanasana consente di espandere il torace riducendo la pressione sulle spalle e sulla parte superiore della schiena permettendo cosi di rinforzare e aprire questa parte del corpo.

5. Potenzia le braccia

Eseguito correttamente la posizione del cane a faccia in giù prevede di premere le mani sul pavimento liberando le spalle dal peso. In questo modo i muscoli delle braccia si rinforzano.

 

Leggi l’articolo sulla migliore app di yoga gratuita LoYoga App

Per maggiori informazioni: info@lo-yoga.com

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati