Che cos’è la problem solving therapy?

La terapia per la risoluzione dei problemi è una forma di terapia che fornisce ai pazienti gli strumenti per identificare e risolvere i problemi che derivano dai fattori di stress della vita, sia grandi che piccoli. Il suo scopo è migliorare la qualità complessiva della vita e ridurre l’impatto negativo delle malattie psicologiche e fisiche. 1

La terapia per la risoluzione dei problemi può essere utilizzata per trattare la depressione , tra le altre condizioni.

Può essere somministrato da un medico o da un professionista della salute mentale e può essere combinato con altri approcci terapeutici.

Tecniche

La terapia per la risoluzione dei problemi si basa su un modello che tiene conto dell’importanza della risoluzione dei problemi nella vita reale. In altre parole, la chiave per gestire l’impatto degli eventi stressanti della vita è sapere come affrontare i problemi quando si presentano. La terapia per la risoluzione dei problemi è molto pratica nel suo approccio e si occupa solo del presente, piuttosto che scavare nel tuo passato.

Questa forma di terapia può avvenire individualmente o in un formato di gruppo e può essere offerta di persona o online tramite telemedicina . Le sessioni possono durare da 30 minuti a due ore.

Ci sono due componenti principali che compongono la struttura della terapia per la risoluzione dei problemi:

  • Applicare un orientamento positivo alla risoluzione dei problemi nella tua vita
  • Utilizzo delle capacità di problem solving

Un orientamento positivo alla risoluzione dei problemi significa vedere le cose in una luce ottimistica , abbracciare l’autoefficacia e accettare l’idea che i problemi siano una parte normale della vita. Le capacità di risoluzione dei problemi sono comportamenti su cui puoi fare affidamento per aiutarti a gestire i conflitti, anche durante i periodi di stress. Ciò include abilità come:

  • Saper identificare un problema
  • Definire il problema in modo utile
  • Cercando di capire il problema più a fondo
  • Stabilire obiettivi relativi al problema
  • Generare soluzioni alternative e creative al problema
  • Scegliere la migliore linea d’azione
  • Attuando la scelta che hai fatto
  • Valutare il risultato per determinare i passi successivi

La terapia per la risoluzione dei problemi consiste nell’addestrarti a diventare adattivo nella tua vita in modo che inizi a vedere i problemi come sfide da risolvere anziché ostacoli insormontabili.

Una tecnica di risoluzione dei problemi, chiamata risoluzione dei problemi pianificata, prevede il seguire una serie di passaggi per risolvere i problemi in modo sano e costruttivo:

  •  Definizione e formulazione del problema: questo passaggio comporta l’identificazione del problema della vita reale che deve essere risolto e la sua formulazione in modo da consentire di generare potenziali soluzioni.
  • Generazione di soluzioni alternative: questa fase prevede l’elaborazione di varie potenziali soluzioni al problema in questione. L’obiettivo in questo passaggio è quello di raccogliere le idee sulle opzioni per affrontare in modo creativo il fattore di stress della vita in modi che potresti non aver considerato in precedenza.
  • Strategie decisionali: questa fase prevede la discussione di diverse strategie per prendere decisioni e l’identificazione degli ostacoli che possono ostacolare la risoluzione del problema.
  • Implementazione e verifica della soluzione: questa fase prevede l’implementazione di una soluzione prescelta e quindi la verifica dell’efficacia nell’affrontare il problema.

Altre tecniche il terapeuta può andare oltre comprendono:

  •  Multitasking di problem solving, che ti aiuta a imparare a pensare in modo chiaro e a risolvere i problemi in modo efficace anche durante i periodi di stress
  • Fermati, rallenta, pensa e agisci (SSTA), che ha lo scopo di incoraggiarti a diventare più emotivamente consapevole di fronte a un conflitto
  • Pensiero sano e immagini, che ti insegnano come abbracciare un dialogo interiore più positivo mentre risolvi i

In cosa può aiutare la terapia per la risoluzione dei problemi

La terapia per la risoluzione dei problemi affronta i problemi legati allo stress della vita e si concentra sull’aiutarti a trovare soluzioni a problemi concreti. Questo approccio può essere applicato a problemi associati a una varietà di sintomi psicologici e fisiologici.
La terapia per la risoluzione dei problemi può aiutare ad affrontare problemi di salute mentale, come:

  • Ansia
  • Stress cronico dovuto all’accumulo di problemi minori
  • Complicazioni associate a trauma cranico (TBI)
  • Depressione
  • Sofferenza emotiva
  • Disturbo da stress post-traumatico (PTSD)
  • Problemi associati a una malattia cronica come cancro, malattie cardiache o diabete
  • Autolesionismo e sentimenti di disperazione
  • Uso di sostanze
  • Ideazione suicidaria

Questa forma di terapia è utile anche per affrontare i problemi della vita specifici, come ad esempio:

  • Morte di una persona cara
  • Insoddisfazione sul lavoro
  • Divorzio
  • Fattori di stress della vita quotidiana
  • Problemi familiari
  • Difficoltà finanziarie
  • Perdita di lavoro
  • Conflitti di relazione

Il tuo medico o professionista della salute mentale sarà in grado di consigliare se la terapia per la risoluzione dei problemi potrebbe essere utile per il tuo problema particolare. In generale, se stai lottando con problemi specifici e concreti per i quali hai difficoltà a trovare soluzioni, la terapia per la risoluzione dei problemi potrebbe essere utile per te.

Benefici della terapia per la risoluzione dei problemi

Le abilità apprese nella terapia per la risoluzione dei problemi possono essere utili per gestire tutte le aree della tua vita. Questi possono includere:

  • Essere in grado di identificare quali fattori di stress scatenano le tue emozioni negative (p. es., tristezza, rabbia)
  • Fiducia di poter gestire i problemi che affronti
  • Avere un approccio sistematico su come affrontare i problemi della vita
  • Avere una cassetta degli attrezzi di strategie per risolvere i problemi che devi affrontare
  • Maggiore fiducia nel trovare soluzioni creative
  • Sapere come identificare quali ostacoli ostacoleranno i tuoi progressi
  • Saper gestire le emozioni quando si presentano
  • Riduzione dell’evitamento e aumento dell’azione
  • La capacità di accettare i problemi della vita che non possono essere risolti
  • La capacità di prendere decisioni efficaci
  • Lo sviluppo della pazienza (realizzando che non tutti i problemi hanno una “soluzione rapida”)

Efficacia

Questa forma di terapia è stata inizialmente sviluppata per aiutare le persone a combattere lo stress attraverso un’efficace risoluzione dei problemi, e successivamente è stata adattata per affrontare specificamente la depressione clinica.  Oggi, gran parte della ricerca sulla terapia per la risoluzione dei problemi riguarda la sua efficacia nel trattamento della depressione.

La terapia per la risoluzione dei problemi ha dimostrato di aiutare la depressione in:

  • Anziani
  • Badanti
  • Persone che affrontano malattie gravi come il cancro al seno

La terapia per la risoluzione dei problemi sembra anche essere efficace come trattamento breve per la depressione, offrendo benefici in appena sei-otto sessioni con un terapeuta o un altro operatore sanitario.  Questo può renderlo una buona opzione per chi non è in grado di impegnarsi in un trattamento più lungo per la depressione.

Cose da considerare

La terapia per la risoluzione dei problemi non è adatta a tutti. Potrebbe non essere efficace nell’affrontare problemi che non hanno soluzioni chiare, come cercare un significato o uno scopo nella vita. La terapia per la risoluzione dei problemi ha anche lo scopo di trattare problemi specifici, non abitudini generali o schemi di pensiero.

In generale, è anche importante ricordare che la terapia per la risoluzione dei problemi non è un trattamento primario per i disturbi mentali. Se stai vivendo con i sintomi di una grave malattia mentale come il disturbo bipolare o la schizofrenia , potresti aver bisogno di un trattamento aggiuntivo con approcci basati sull’evidenza per la tua particolare preoccupazione.

La terapia per la risoluzione dei problemi è meglio rivolta a qualcuno che ha un problema mentale o fisico che viene trattato separatamente, ma che ha anche problemi di vita che vanno di pari passo con quel problema che deve ancora essere affrontato.

Ad esempio, potrebbe essere utile se non puoi pulire la casa o pagare le bollette a causa della tua depressione o se una diagnosi di cancro interferisce con la qualità della tua vita.

Come iniziare

Il tuo medico potrebbe essere in grado di consigliare terapisti nella tua zona che utilizzano questo approccio, o potrebbero offrirlo da soli come parte della loro pratica.

Se ricevere una terapia per la risoluzione dei problemi da un medico o da un professionista della salute mentale non è un’opzione per te, potresti anche considerare di implementarla come strategia di auto-aiuto utilizzando una cartella di lavoro progettata per aiutarti ad apprendere le abilità di risoluzione dei problemi da solo.

Durante la tua prima sessione, il tuo terapeuta potrebbe dedicare del tempo a spiegare il loro processo e approccio. Potrebbero chiederti di identificare il problema che stai affrontando e probabilmente discuteranno dei tuoi obiettivi per la terapia.

Fonti:

  1. Pierce D. Terapia del problem solving – Uso ed efficacia nella medicina generale . Medico della famiglia Aust . 2012;41(9):676-679.
  2. Cuijpers P, Wit L de, Kleiboer A, Karyotaki E, Ebert DD. Terapia risolutiva per la depressione degli adulti: una meta-analisi aggiornata . Eur Psichiatria . 2018;48(1):27-37. doi:10.1016/j.eurpsy.2017.11.006
  3. Nezu AM, Nezu CM, D’Zurilla TJ. Terapia per la risoluzione dei problemi: un manuale di trattamento . New York; 2013. doi:10.1891/9780826109415.0001
  4. Hatcher S, Sharon C, Parag V, Collins N. Terapia di risoluzione dei problemi per le persone che si presentano in ospedale con autolesionismo: studio controllato randomizzato Zelen . Br J Psichiatria . 2011;199(4):310-316. doi:10.1192/bjp.bp.110.090126
  5. Sorsdahl K, Stein DJ, Corrigall J, et al. L’efficacia di un colloquio motivazionale misto e di un intervento terapeutico per la risoluzione dei problemi per ridurre l’uso di sostanze tra i pazienti che si presentano per i servizi di emergenza in Sud Africa: uno studio controllato randomizzato . Sost. Abuso Trattamento Prec . Politica . 2015;10(1):46. doi:doi.org/10.1186/s13011-015-0042-1
  6. Kirkham JG, Choi N, Seitz DP. Meta-analisi della terapia di problem solving per il trattamento del disturbo depressivo maggiore negli anziani . Int J Geriatr Psichiatria . 2016;31(5):526-535. doi:10.1002/gps.4358
  7. Garand L, Rinaldo DE, Alberth MM, et al. Effetti della terapia per la risoluzione dei problemi sugli esiti della salute mentale nei caregiver familiari di persone con una nuova diagnosi di deterioramento cognitivo lieve o demenza precoce: uno studio controllato randomizzato . Am J Geriatr Psichiatria . 2014;22(8):771-781. doi:10.1016/j.jagp.2013.07.007
  8. Hopko DR, Armento MEA, Robertson SMC, et al. Breve attivazione comportamentale e terapia di risoluzione dei problemi per pazienti con carcinoma mammario depresso: studio randomizzato . J Consultare Clin Psychol . 2011;79(6):834-849. doi:10.1037/a0025450
  9. Nieuwsma JA, Trivedi RB, McDuffie J, Kronish I, Benjamin D, Williams JW. Psicoterapia breve per la depressione: una revisione sistematica e una meta-analisi . Int J Psichiatria Med . 2012;43(2):129-151. doi:10.2190/PM.43.2.c