La terapia individuale è un processo congiunto tra un terapeuta e una persona in terapia. Gli obiettivi comuni della terapia possono essere il cambiamento e il miglioramento della qualità della vita. Le persone possono cercare una terapia per chiedere aiuto con problemi che sono difficili da affrontare da soli.

La terapia può aiutare le persone a superare gli ostacoli al loro benessere. Può aumentare i sentimenti positivi, come la compassione e l’autostima. Le persone in terapia possono apprendere abilità per gestire situazioni difficili, prendere decisioni salutari e raggiungere obiettivi. Molti scoprono di godersi il viaggio terapeutico per diventare più consapevoli di sé. Alcune persone che la psicoterapia individuale serve per la crescita personale.

Quando Iniziare una Psicoterapia Individuale

Potrebbe essere il momento di cercare una terapia se un problema causa angoscia o interferisce con la vita quotidiana. L’angoscia può significare pensieri, sentimenti, comportamenti negativi o anche una sensazione corporea come dolore o stanchezza. È importante non aspettare che i sintomi diventino gravi prima di iniziare la terapia. Potrebbe essere meglio cercare una terapia se sei spesso infelice o ti senti sopraffatto e senza speranza riguardo ai problemi della tua vita. La terapia può anche aiutare se non riesci a concentrarti sul lavoro o a scuola, se provi dipendenza o se hai voglia di ferire te stesso o qualcun altro.

Pregiudizi sulla Psicoterapia Individuale

Alcune persone possono evitare di ricorrere alla psicoterapia individuale per via di diversi pregiudizi o convinzioni errate, come:

  • Preoccuparsi per lo stigma che può derivare dalla cura della salute mentale
  • Provare sentimenti di vergogna quando si parla di ferite passate
  • Non voler riconoscere che qualcosa non va
  • Paura che le discussioni in corso di trattamento non rimangano riservate
  • Problemi di soldi

Tuttavia, può essere utile ricordare che gli psicoterapeuti sono professionisti qualificati che forniscono supporto e mantengono la riservatezza. Sono abituati ad aiutare le persone a superare problemi dolorosi o imbarazzanti. Alcuni terapisti offrono anche tariffe decrescenti o altra assistenza finanziaria alle persone bisognose. E, sebbene lo stigma che circonda la salute mentale possa ancora emergere, sempre più persone si sentono a proprio agio nel parlare delle loro opzioni di salute mentale con coloro di cui si fidano.

Un terapista qualificato può aiutare le persone a cambiare lo stile di vita. Possono anche aiutare a identificare le cause alla base dei sintomi e fornire strategie per modificare pensieri e comportamenti indesiderati. La terapia può fornire alle persone le capacità per gestire i sintomi, ridurre lo stress e migliorare la qualità della loro vita.

Per cosa può essere utile la psicoterapia?

La terapia può aiutare a trattare problemi mentali, emotivi, fisici e comportamentali. Le preoccupazioni che possono essere discusse in terapia includono, ma non sono limitate a:

  • Ansia
  • Fatica
  • Cibo e problemi alimentari
  • Rabbia
  • Sfide relazionali o matrimoniali
  • Dipendenza
  • Abuso
  • Problemi di famiglia
  • Insonnia
  • Sessualità

A Chi Rivolgersi?

Molti tipi di professionisti della salute mentale forniscono terapia. L’Ordine Nazionale degli Psicologi gestisce e monitora sugli specialisti abilitati alla psicoterapia. Uno psicoterapeuta può essere uno psicologo oppure un medico che dopo essersi iscritto al proprio albo professionale ha successivamente completato un corso specialistico quadriennale in psicoterapia. Esistono diversi approccio di psicoterapia individuale.

  • Richiedi una prima consulenza con uno psicoterapeuta qualificato

Cosa Succede in una Sessione di Psicoterapia Individuale?

La prima sessione di terapia spesso ci si concentra sulla raccolta di informazioni. Un terapeuta può chiedere informazioni sulla salute fisica, mentale ed emotiva passata. Discutono anche delle preoccupazioni che portano la persona alla terapia. Possono essere necessarie alcune sessioni prima che un terapeuta abbia una buona comprensione della situazione. Solo allora è possibile affrontare le preoccupazioni e determinare la migliore linea d’azione.

La persona in terapia può anche utilizzare la prima sessione per decidere se lo stile del terapeuta è adatto alle sue esigenze. Trovare un terapeuta con cui ti senti a tuo agio è fondamentale per il successo del trattamento. È importante parlare del tipo di terapia da utilizzare, degli obiettivi del trattamento, della durata della sessione e del numero di sessioni necessarie.

Molti terapisti incoraggiano le persone in trattamento a fare la maggior parte del discorso. All’inizio, può essere difficile parlare di esperienze passate o preoccupazioni attuali. Le sessioni possono suscitare intense emozioni. È possibile arrabbiarsi, o rattristarsi durante il trattamento. Tuttavia, i terapisti possono aiutare le persone a costruire fiducia e sentirsi più a loro agio man mano che le sessioni progrediscono.

Gli individui in trattamento possono anche porre domande in qualsiasi momento del processo. Col passare del tempo, le persone in terapia possono sviluppare un umore più positivo e modelli di pensiero più sani.

Come Funziona la Psicoterapia Individuale?

È fondamentale che tu ti senta a tuo agio e in connessione con il tuo terapeuta individuale. In effetti, una buona alleanza con il tuo terapeuta è il più grande fattore determinante per stabilire se la terapia sarà utile. Se hai domande o dubbi durante i tuoi appuntamenti, sei fortemente incoraggiato a condividerli apertamente. Se ti accorgi di non sentirti a tuo agio con un particolare terapeuta dopo aver condiviso le tue preoccupazioni, dovresti sentirti in grado di interrompere le sessioni e cercare qualcuno che potrebbe essere più adatto.
La psicoterapia individuale è un trattamento di problemi o disturbi emotivi e di personalità utilizzando mezzi psicologici. In altre parole, proprio come un medico tratterebbe la febbre o il raffreddore, ci sono trattamenti che aiutano a trattare problemi di natura emotiva. Questi problemi possono variare da conflitti emotivi più lievi a gravi psicopatologie. Quindi, una persona che sta affrontando difficoltà coniugali così come qualcuno che soffre di depressione può cercare la psicoterapia.

Iniziare la terapia può sembrare una decisione importante da prendere. Tuttavia, in realtà è semplice come andare da un medico per aiutarti ad affrontare i tuoi problemi. La terapia viene condotta in diversi contesti come ospedali, cliniche, centri terapeutici, centri di riabilitazione e così via a seconda delle esigenze dei diversi problemi. Tuttavia, ecco alcuni aspetti comuni che ci si può aspettare durante l’assunzione di psicoterapia individuale:

  1. Uno spazio sicuro e non giudicante dove esprimersi senza esitazioni e paure.
  2. Una garanzia di riservatezza che tutto ciò che condividi non sarà rivelato o condiviso con nessuno al di fuori della stanza di terapia.
  3. Piani di trattamento mirati e individualizzati che sono progettati specificamente per soddisfare i propri problemi/bisogni.
  4. La terapia può essere a breve oa lungo termine a seconda delle esigenze e della gravità dei problemi.

Chi dovrebbe fare la Psicoterapia Individuale?

  1. Problemi psicologici/problemi come cambiamenti nelle emozioni, pensieri o azioni
  2. Significativo disagio e disturbo nella loro vita
  3. Bisogno di parlare o esprimere i propri pensieri e sentimenti
  4. Ricerca della crescita personale e dell’autorealizzazione
  5. Difficoltà ad affrontare i fattori di stress
  6. Traumi ed esperienze correlate
  7. Vari tipi di problemi medici come demenza, delirio, disabilità ecc.
  8. Tutti i tipi di malattie mentali come depressione , ansia, disturbo ossessivo compulsivo, schizofrenia e così via.
  9. Conflitti coniugali e interpersonali.
  10. Individui che cercano di raggiungere la crescita personale e l’autorealizzazione

Quali sono i vari tipi di psicoterapie?

Esistono vari tipi di terapie progettate per diversi problemi e problematiche. Alcuni di queste sono:

  1. Terapia sistemico-relazionale
  2. Terapia psicodinamica
  3. Terapia cognitivo-comportamentale
  4. Terapia basata sulla modificazione del comportamento

Esistono più di 100 diverse modalità terapeutiche, a seconda dell’esperienza del professionista e delle esigenze del cliente, la terapia viene selezionata.

Quanto dura una Seduta di Psicoterapia Individuale?

Le sessioni di terapia individuale spesso durano dai 45 ai 60 minuti. La frequenza e la durata delle sessioni dipendono da molti fattori, tra cui:

  • La condizione di salute mentale affrontata e la sua gravità
  • La quantità di tempo in cui la persona in terapia ha avuto il problema
  • Quanto il problema influisce sulla vita di tutti i giorni
  • Quanta angoscia provoca il problema
  • Quanto velocemente migliora la persona in terapia
  • Limitazioni finanziarie

Alcune preoccupazioni possono essere affrontate attraverso una terapia a breve termine nell’arco di poche settimane. Tuttavia, problemi cronici o più complessi possono richiedere un trattamento a lungo termine. A volte, potrebbe essere necessario più di un anno prima che vengano compiuti notevoli progressi.

Studi sull’Efficacia della Psicoterapia Individuale

Anche se la terapia non può curare una condizione, può aiutare le persone a sviluppare capacità di coping sane. La determinazione ad essere attivi nella terapia e a guarire è essenziale per raggiungere gli obiettivi terapeutici e favorire una relazione terapeutica positiva . Trovare il terapeuta giusto è anche cruciale per il processo di trattamento.

La ricerca mostra che la terapia può comportare un minor numero di ricadute di condizioni comuni, tra cui depressione moderata e ansia. Inoltre, indica che gli effetti positivi di una buona terapia si estendono oltre il trattamento. Molte persone riferiscono di condizioni migliorate molto tempo dopo la fine della terapia. La terapia è spesso più efficace dei farmaci psicotropi  o dei soli trattamenti medici. Se usati da soli, questi trattamenti possono causare effetti collaterali dannosi. Molti approcci terapeutici sono anche basati sull’evidenza . Ciò significa che sono stati oggetto di studi di ricerca e osservazioni cliniche per testare la loro efficacia.

In Conclusione

Trovare un terapeuta con cui ti senti a tuo agio e collaborare con lui può aiutarti a ottenere il massimo dal trattamento. Quando una persona in terapia è aperta e onesta, i terapeuti generalmente sono più in grado di affrontare ogni problema e adattare l’approccio terapeutico secondo necessità. Andare in terapia potrebbe sembrare difficile in alcuni giorni. Ma è importante partecipare a ogni sessione e completare i compiti assegnati. Essere pazienti e attenersi al piano di trattamento può facilitare il successo a lungo termine della terapia.

Riferimenti:

  1. Butler, K., Cooper, G. e Wylie, MS (2012). Una breve storia della psicoterapia: un mosaico del Networker di psicoterapia, 1982-2012. Estratto da https://www.psychotherapynetworker.
    org/magazine/article/268/a-brief-history-of-psychotherapy
  2. Goodwin, James C. (2008). Una storia della psicologia moderna,  terza edizione . Danvers, MA: John Wiley & Sons.
  3. Consulenza individuale. (ns). Sam Houston State University. Estratto da https://www.shsu.edu/dept/counseling/individual-therapy.html
  4. Terapia individuale. (ns). Centro per la consulenza e la salute psicologica, Università del Massachusetts. Estratto da https://www.umass.edu/counseling/services/individual-therapy
  5. Psicoterapia. (2016, 17 marzo). Clinica Mayo. Estratto da https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/psychotherapy/home/ovc-20197188
  6. Servizio Pubblico di Radiodiffusione. (2002). Timeline: Trattamenti per la malattia mentale. Una brillante follia . Estratto da http://www.pbs.org/wgbh/amex/nash/timeline
  7. Riconoscimento dell’efficacia della psicoterapia. (2012). Associazione Americana di Psicologia. Estratto da http://www.apa.org/about/policy/resolution-psychotherapy.aspx