Facebook pixel

Cos’è la Psicoterapia Sistemico-Relazionale?

Cos’è la Psicoterapia Sistemico-Relazionale?

Si sente spesso parlare di terapia familiare, ma non tutti sanno che questo tipo di terapia fa parte dell’approccio sistemico-relazionale e, contrariamente a quanto si possa immaginare, la terapia sistemico-relazionale non è adatta soltanto per risolvere conflitti familiari, così come non è necessario convocare sempre tutta la famiglia per risolvere un problema indviduale.

Per non confoderci nel mare degli approcci di psicoterapia, in questo articolo approfondiamo le basi e alcuni aspetti tecnici della psicoterapia sistemico-relazionale.

Cos’è la Psicoterapia Sistemico-Relazionale | Il concetto di Sistema

La psicologia relazionale affonda le sue radici nella cultura americana degli anni 50’, ma da allora ha subìto una continua evoluzione. La psicologia relazionale si basa sull’ampia prospettiva della teoria sistemica secondo la quale non è possibile scindere l’individuo dal contesto di relazioni in cui è costantemente immerso.

Dalla nascita fino all’età adulta, in ogni tappa evolutiva del nostro percorso esistenziale, interagiamo costantemente con gli altri all’interno di diversi contesti (la famiglia, la scuola, il gruppo di amici, il lavoro).  La modalità con cui comunichiamo con gli altri e il tipo di legami che costruiamo nel nostro ambiente di vita influenzano il nostro benessere.

psicoterapia sistemico relazionale

Non si può non comunicare” – così recita il primo assioma della Pragmatica della Comunicazione Umana (P. Watzlawick, Beavin, Jackson , 1966).

Il disagio psicologico, quindi, è inevitabilmente legato al flusso di interazioni e ai legami che instauriamo con persone significative della nostra vita.

Esistono diverse scuole di pensiero all’interno dell’approccio sistemico relazionale, ma possiamo riassumere alcuni punti fondamentali:

  • La famiglia viene considerata come se fosse un sistema, in cui il tutto è più della somma delle singole parti;
  • Ogni comportamento e dunque ogni cambiamento viene letto come funzione delle relazioni interpersonali;
  • Il focus è sia sulla comunicazione osservabile nel qui ed ora, sia sugli aspetti più profondi e antichi della relazione che unisce i membri di un medesimo sistema sociale
  • Il rapporto tra psicologo relazionale e cliente si configura come un processo nel quale entrambi partecipano alla co-creazione di una nuova realtà di significati e di pattern comportamentali più funzionali

Il Disagio Psicologico Secondo la Psicoterapia Relazionale

psicoterapia sistemico relazionale

Secondo l’approccio relazionale, i sintomi di disagio psicologico non sono da rintracciare esclusivamente in un malessere individuale, ma esprimono un’organizzazione disfunzionale del sistema di appartenenza.

In questo senso,  l’approccio sistemico abbraccia la teoria della complessità, secondo la quale è impossibile attribuire ad un problema/sintomo una causalità lineare, ma bisogna sempre considerare una complessa associazione di fattori interagenti (causalità circolare).

Sintomi di malessere psicologico come ansia, depressione, disturbi del comportamento alimentare insorgono per via di una complessa interazione tra predisposizione personale, fattori esterni scatenanti e blocchi evolutivi legati a relazioni disfunzionali.

Psicoterapia Sistemico-Relazionale | Quando è indicata?

Se le relazioni costituiscono il nucleo psicologico di molti problemi, possono anche essere sfruttate per favorire la crescita personale e la guarigione. La psicoterapia sistemico-relazionale, in modo particolare, lavora sulle relazioni significative, secondo una prospettiva temporale che guarda sia al passato che al “qui e ora”.

Il percorso psicoterapeutico porta ad una crescita e ad un cambiamento personale che consente di modificare il nostro modo di rapportarci agli altri, e di conseguenza, anche il modo in cui gli altri si relazionano con noi.

Sebbene l’analisi delle dinamiche familiari sia un aspetto centrale, ciò non vuol dire che viene necessariamente convocata tutta la famiglia o che non si possa andare dallo psicologo relazionale per un problema di carattere individuale. A seconda del problema di base, il terapeuta e il cliente concordano sul contratto terapeutico e sulla migliore modalità di lavoro per la soluzione del problema.

In definitiva, l’approccio sistemico relazionale è indicato in tutti i casi di disagio psicologico, difficoltà di adattamento o conflitti relazionali, a livello individuale, di coppia o familiare:

  • sintomi individuali (sintomi di malessere psicofisico, stress cronico ecc.)
  • conflitti familiari e interpersonali 
  • problematiche della coppia (adozioni, procreazione e infertilità, divorzio e separazione ecc.)
  • problematiche del bambino e dell’adolescente (sintomi psicofisici, comportamenti disfunzionali, difficoltà relazionali, difficoltà scolastiche)

Per approfondire cos’è l’approccio di psicoterapia sistemico relazionale guarda l’Intervista di Luca Mazzucchelli al Dott. Ferdinando Salamino:

Conclusione

L’approccio sistemico-relazionale non comprende soltanto la terapia familiare, ma come gli altri approcci di psicoterapia, può essere un percorso di cambiamento e crescita personale che consente di eliminare sintomi psicopatologici e ritrovare il proprio benessere. Come altri approcci di psicoterapia, la psicoterapia sistemica è basata su evidenze scientifiche e, nonostante alcune differenze metodologiche, non si può concludere che un tipo di psicoterapia sia migliore di un altro ebm ebm. Nella scelta del percorso da seguire, resta fondamentale affidarsi ad uno psicoterapeuta, iscritto all’Albo professionale, che sia adeguatamente formato e rispettoso del codice deontologico. Se stai attraversando un periodo di disagio psicologico o relazionale, richiedi subito una consulenza psicologica.

  • Contatta lo psicoterapeuta più vicino a te

Per conosere gli altri approcci di psicoterapia dai un’occhiata alla nostra guida.

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati