Che cos’è la terapia comportamentale emotiva razionale?

La terapia razionale emotiva comportamentale (REBT) è un tipo di terapia cognitivo comportamentale (CBT) sviluppata dallo psicologo Albert Ellis . REBT è un approccio orientato all’azione incentrato sull’aiutare le persone ad affrontare convinzioni irrazionali e imparare a gestire le proprie emozioni , pensieri e comportamenti in un modo più sano e realistico.

Quando le persone hanno credenze irrazionali su se stesse o sul mondo, possono sorgere problemi. L’obiettivo di REBT è aiutare le persone a riconoscere e modificare quelle convinzioni e modelli di pensiero negativi al fine di superare i problemi psicologici e il disagio mentale.

Secondo REBT, la nostra cognizione, le emozioni e il comportamento sono collegati.
Per comprendere l’impatto degli eventi e delle situazioni che le persone incontrano nel corso della vita, è essenziale esaminare le convinzioni che le persone hanno su queste esperienze e le emozioni che sorgono come risultato di tali convinzioni.

Tecniche

Un concetto fondamentale di REBT è il modello ABC. Questo modello spiega come, mentre possiamo incolpare gli eventi esterni per la nostra infelicità, è la nostra interpretazione di questi eventi che sta veramente al centro del nostro disagio psicologico. “ABC” è l’acronimo di: 1

  • A : Evento di attivazione, ovvero quando accade qualcosa nell’ambiente intorno a te
  • B : Convinzione, che descrive i tuoi pensieri sull’evento o sulla situazione
  • C : Conseguenza, che è la tua risposta emotiva alla tua convinzione

Identificare le convinzioni e applicare il modello ABC

Durante REBT, il tuo terapeuta ti aiuterà a imparare come applicare il modello ABC alla tua vita quotidiana. Se ti senti depresso a causa di un conflitto nella tua relazione , ad esempio, il tuo terapeuta può aiutarti a identificare l’evento che ha attivato il tuo problema prima di incoraggiarti a capire quali convinzioni hanno portato ai tuoi sentimenti negativi. Quindi lavoreranno con te per cambiare quelle convinzioni e, in definitiva, la tua risposta emotiva al conflitto.

Un passo importante in questo processo è riconoscere le convinzioni sottostanti che portano al disagio psicologico. In molti casi, questi si riflettono come assoluti, come in “devo”, “dovrei” o “non posso”. Alcune delle credenze irrazionali più comuni includono:

  • Sentirsi eccessivamente turbati per gli errori o la cattiva condotta di altre persone
  • Credere che devi essere perfettamente competente e avere successo in tutto per essere valutato e meritevole
  • Credere che sarai più felice se eviti le difficoltà o le sfide della vita
  • Sensazione di non avere alcun controllo sulla propria felicità; che il tuo appagamento e la tua gioia dipendono da forze esterne

Avere convinzioni inflessibili come queste rende quasi impossibile rispondere alle situazioni attivanti in modo psicologicamente sano. Avere aspettative rigide su noi stessi e sugli altri porta solo a delusioni, recriminazioni, rimpianti e ansia.

Disputa

Un passo verso il cambiamento delle tue convinzioni sta subendo un processo chiamato disputa . Durante la disputa, il tuo terapeuta sfiderà le tue convinzioni irrazionali usando metodi diretti. Potrebbero mettere in discussione le tue convinzioni a testa alta, costringendoti a ripensarle, oppure potrebbero chiederti di immaginare un altro punto di vista che non hai considerato prima.

La disputa ha lo scopo di insegnarti abilità per tutta la vita per aiutarti a gestire la tua risposta emotiva e la salute mentale generale.

Acquisire conoscenza e cambiare comportamento

Una parte importante del processo REBT è imparare a sostituire le tue convinzioni irrazionali con quelle più sane. Questo processo può essere scoraggiante e sconvolgente, ed è normale provare disagio o preoccuparsi di aver commesso un errore.

Tuttavia, l’obiettivo di REBT è aiutare le persone a rispondere razionalmente a situazioni che in genere causano stress, depressione o altri sentimenti negativi. Di fronte a questo tipo di situazione in futuro, la risposta emotivamente sana sarebbe rendersi conto che non è realistico aspettarsi il successo in ogni impresa. Tutto quello che puoi fare è imparare dalla situazione e andare avanti.

Tre intuizioni chiave che REBT insegna sono:

  • Sei degno di accettazione di te stesso, qualunque cosa accada, anche quando lotti o commetti errori; non c’è bisogno di vergogna o senso di colpa.
  • Anche gli altri sono degni di accettazione, anche quando il loro comportamento implica qualcosa che non ti piace.
  • A volte accadono cose negative nella vita, e questo non significa che le cose stiano accadendo in un modo in cui non dovrebbero essere. La vita non è sempre positiva e non c’è motivo razionale per aspettarsi che lo sia.

Sebbene REBT utilizzi strategie cognitive, si concentra anche su emozioni e comportamenti. 1 Oltre a identificare e contestare le credenze irrazionali, terapeuti e clienti lavorano insieme anche per indirizzare le risposte emotive che accompagnano i pensieri problematici. Le tecniche che potrebbero essere incoraggiate includono:

  • Meditazione
  • Scrivere sul diario
  • Immagini guidate

In cosa può aiutare REBT

REBT ha alcuni dati a supporto dei suoi benefici in una varietà di condizioni, tra cui: 4

  • Ansia e angoscia
  • Depressione
  • Comportamento dirompente nei bambini
  • Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  • Disturbo d’ansia sociale
  • Sintomi psicotici

REBT ha anche mostrato risultati promettenti nella psicologia dello sport , dove può essere utilizzato per aiutare gli atleti a superare convinzioni irrazionali che potrebbero avere un impatto negativo sulla loro salute mentale e sulle loro prestazioni.

Vantaggi di REBT

Durante lo sviluppo di REBT, l’obiettivo di Ellis era creare un approccio alla psicoterapia orientato all’azione che producesse risultati aiutando le persone a gestire le proprie emozioni, cognizioni e comportamenti. In effetti, la ricerca suggerisce che REBT è efficace nel ridurre le credenze irrazionali e nel modificare il comportamento. 4

Vediamo gli stessi risultati nella psicologia dello sport, dove REBT può ridurre le convinzioni irrazionali e ridurre l’ansia per gli atleti.

Nel complesso, REBT offre diversi vantaggi comportamentali, come:

  • Ridotti sentimenti di rabbia, ansia, depressione e angoscia
  • Miglioramento della salute e della qualità della vita
  • Migliori prestazioni scolastiche e abilità sociali

Efficacia

REBT ha una vasta gamma di potenziali applicazioni. Poiché si concentra sull’istruzione e sull’azione, può essere efficace per una varietà di situazioni e condizioni di salute mentale. Può anche portare a cambiamenti duraturi in coloro che si sottopongono a questa forma di terapia.

 Burnout a scuola o al lavoro

I ricercatori hanno studiato l’impatto che REBT ha sulle prestazioni professionali e accademiche. Uno studio del 2018 ha mostrato che questo approccio era efficace nel ridurre i sintomi del burnout per gli studenti universitari e ha continuato ad aiutare anche mesi dopo la conclusione della terapia. 1

Un altro studio del 2018 ha mostrato risultati simili per gli infermieri. Il gruppo REBT ha ridotto lo stress e il burnout legati al lavoro, aumentando al contempo la soddisfazione sul lavoro e l’impegno nei confronti della propria organizzazione. 2

Depressione e ansia

REBT può essere efficace nel ridurre i sintomi per le persone con depressione o ansia. Gli effetti positivi sembrano durare anche dopo la fine della terapia.

REBT ha anche mostrato risultati promettenti per gli adolescenti che soffrono di depressione. Ciò potrebbe essere dovuto alla sua enfasi sulle tecniche di insegnamento come:

  • Identificare gli errori cognitivi
  • Sfidare le credenze irrazionali
  • Separare gli individui dai loro comportamenti
  • Praticare l’accettazione

Problemi relativi allo sport

REBT sta rapidamente guadagnando popolarità come opzione di trattamento per gli atleti che hanno problemi di salute mentale. Può essere utilizzato per ripristinare e mantenere la salute mentale degli atleti, aiutandoli a imparare come cambiare la loro prospettiva e gestire le loro emozioni. Questo spesso migliora le loro prestazioni atletiche, sebbene l’obiettivo di REBT nella psicologia dello sport sia quello di prendersi cura prima di tutto del benessere mentale dell’atleta.

Cose da considerare

REBT può essere un processo scoraggiante. Per alcuni, la disputa può sembrare aggressiva o conflittuale e affrontare schemi di pensiero irrazionali può essere difficile, poiché non è facile accettare queste convinzioni come malsane. Il processo di modifica di questi pensieri può essere ancora più impegnativo, in quanto può comportare l’apprendimento di lasciar andare convinzioni di vecchia data.

REBT ha lo scopo di insegnarti abilità per tutta la vita e, in quanto tale, non è un processo passivo. Le tue sessioni possono comportare compiti di lettura e compiti a casa e probabilmente dovrai uscire dalla tua zona di comfort per ottenere i benefici di questa forma di terapia.

Come iniziare

Per iniziare REBT, consulta il tuo medico per eventuali raccomandazioni di terapisti locali o cerca professionisti della salute mentale che offrono questo approccio di persona o online .

Durante la tua prima sessione, il tuo terapeuta probabilmente discuterà i tuoi obiettivi e l’evento (o gli eventi) di attivazione che ti ha spinto a cercare un trattamento. Potrebbero voler approfondire subito le tecniche REBT; questa forma di terapia è molto attiva e focalizzata, quindi è improbabile che il tuo terapeuta dedichi molto tempo a conversazioni casuali.

Durante il trattamento, probabilmente riceverai compiti a casa da completare e nuovi comportamenti da sperimentare. La tua volontà di provare nuove credenze e comportamenti diversi avrà un impatto su quanto sia vantaggioso REBT per te.

Gli Specialisti

  • Contatta un terapeuta REBT

Fonti: Verywellmind,

  1. Turner MJ. Terapia razionale emotiva comportamentale (REBT), credenze irrazionali e razionali e salute mentale degli atleti . Psicologo frontale . 2016;7:1423. doi:10.3389/fpsyg.2016.01423
  2. Russo-Netzer P, Ameli M. Senso ottimale e resilienza in tempi di pandemia: integrazione di razionalità e significato in psicoterapia . Psicologo frontale . 2021;12:772. doi:10.3389/fpsyg.2021.645926
  3. Ellis A, Ellis DJ. Terapia razionale emotiva comportamentale, seconda edizione . Washington DC; 2019. doi:10.1037/0000134-001
  4. David D, Cotet C, Matu S, Mogoase C, Stefan S. 50 anni di terapia razionale-emotiva e cognitivo-comportamentale: una revisione sistematica e una meta-analisi . J Clin Psychol . 2018;74(3):304-318. doi:10.1002/jclp.22514
  5. Turner M, Barker JB. Esaminando l’efficacia della terapia comportamentale razionale-emotiva (REBT) su convinzioni irrazionali e ansia nei giocatori di cricket giovanili d’élite . J Appl Sport Psychol . 2013;25(1):131-147. doi:10.1080/10413200.2011.574311
  6. Ogbunya TC, Eseadi C, Orji CT, et al. Effetto del programma di terapia comportamentale razionale-emotiva sui sintomi della sindrome da burnout tra gli studenti universitari di elettronica in Nigeria . Psicologia Rep . 2019;122(1):4-22. doi:10.1177/0033294117748587
  7. Kim HL, Yoon SH. Effetti della terapia comportamentale emotiva razionale di gruppo sullo stress lavorativo, il burnout, la soddisfazione sul lavoro, l’impegno organizzativo e l’intenzione di turnover degli infermieri . J Infermieri Acad coreani . 2018;48(4):432-442. doi:10.4040/jkan.2018.48.4.432
  8. Zhaleh N, Zarbakhsh M, Faramarzi M, filiale AA. Efficacia della terapia comportamentale razionale-emotiva sul livello di depressione tra le adolescenti di sesso femminile . 2014;4(4):102-107 J Appl Environ Biol Sci .