Facebook pixel

Accelera il Metabolismo con le Fibre

Accelera il Metabolismo con le Fibre

il metabolismo veloce non è un privilegio riservato unicamente a chi è stato abbastanza fortunato da nascere così. Ognuno di noi, con un minimo di impegno, può migliorare il proprio e goderne di tutti i benefici.

Dieta e sport, per accelerare un metabolismo basale lento, sono metodi naturali ed efficaci, se usati correttamente. Scopri tutti i consigli per accelerare il metabolismo basale: Metabolismo Basale Lento? 15 consigli provati dalle scienze.

In questo articolo, ci soffermiamo su una delle dritte più potenti per accelerare il metabolismo: Accelerare il metabolismo basale facendo il pieno di fibre!

Come Funziona il Metabolismo Basale?

Prima di entrare nel vivo del discorso, facciamo una rapida panoramica sul funzionamento del metabolismo basale…per chi si stesse chiedendo, in fin dei conti, di cosa stiamo parlando!

Il metabolismo è un insieme di processi chimici attraverso cui le cellule producono l’energia necessaria per il sostentamento dell’organismo. Più veloce è il metabolismo, maggiore è l’energia che il corpo brucia. Infatti, tutti sappiamo che chi ha la fortuna di avere un metabolismo più veloce brucia più calorie e può permettersi di mangiare di più, rispetto a noi poveri sfigati dal metabolismo più pigro.

Il metabolismo rallenta col passare degli anni, eppure ci sono modi che ci consentono di accelerarlo e di non cedere il passo alla rassegnazione.

Ognuno di noi, con un minimo di impegno, può migliorare il proprio metabolismo e goderne di tutti i benefici.

Ma ora passiamo alla nostra superdritta: accelerare il metabolismo basale mangiando fibre!

Metabolismo basale lento? Allora Mangia Frutta e Verdure

Frutta e verdura, si sa, sono i cibi salutari per eccellenza, e non dovrebbero mai mancare in nessuna dieta. Oltre agli innumerevoli altri benefici, i vegetali sono preziosi per il loro alto contenuto di fibre.

La maggior parte delle donne lo sa molto bene, e rispetta questa regola quasi religiosamente. Ma è sempre bene ricordarlo: le fibre sono un vero toccasana per il nostro organismo e vanno sempre assunte con estrema regolarità.

I benefici che le nostre amiche fibre apportano alla salute, come sappiamo e come dimostrato da diverse ricerche, sono molteplici. ebm(1).

Tra i preziosi benefici delle fibre c’è quello che forse, se stiamo leggendo questo articolo, ci sta più a cuore: le fibre possono aiutarci a bruciare il 30% dei grassi! ebm(2). Davvero un valido alleato, quindi, per chi vuole rimettersi in forma.

Si consiglia di mangiare 25 grammi di fibra al giorno, quantità che si trova in 3 porzioni di frutta e verdura.

No alle diete drastiche: i consigli del dottor Filippo Ongaro | il Video

Il dottore ci ricorda che più drastica è la dieta, meno saremo in grado di tenerla nel tempo. Quindi, meglio fare piccoli cambiamenti, ma riuscire a portarli avanti a lungo termine, piuttosto che fare cambiamenti drastici e trovarci in difficoltà in pochissimo tempo.

Ecco i suoi consigli per un regime alimentare sano ed equilibrato:

Il Consiglio Extra: Usa Prodotti Integrali

Il corpo compie uno sforzo maggiore per smaltire gli alimenti a base di farina integrale, rispetto ai prodotti raffinati e processati. Mangiare cibi che il tuo corpo fa più fatica a digerire, quindi, può contribuire ad accelerare il tuo metabolismo basale ebm(3).

Opta per alimenti come riso integrale, quinoa, avena, pane di grano germogliato, che sono anche ricchi di fibre. Questi prodotti sono in grado di fornire energia al nostro organismo in maniera graduale, evitando in tal modo il picco insulinico, tipico di quando mangiamo cibi ad alto contenuto di zuccheri.

Il Verdetto Finale

Fare attenzione al proprio regime alimentare e ottenere un buon apporto giornaliero di fibre, è una delle regole salutari da seguire per accelerare il metabolismo.

Va sempre ricordato che, pur coscienti di avere un metabolismo basale lento, una dieta ideale ed efficace deve prendere in considerazione le caratteristiche di ogni individuo (stile di vita, composizione corporea, stato di salute, ecc.). Si sconsigliano, quindi, le diete generalizzate e “fai da te”. È bene, invece, affidarsi ad uno specialista:

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati