Facebook pixel

Benefici del Latte Materno | Meno Infezioni e Potenziamento del QI

Benefici del Latte Materno | Meno Infezioni e Potenziamento del QI

Quali sono i benefici del latte materno?

Da studi osservazionali si sono identificati svariati benefici che l’allattamento al seno può apportare sia alla salute del bambino che al benessere della madre.

In questo articolo ripassiamo le conclusioni a cui sono giunti alcuni tra gli studi scientifici più recenti.

Benefici del Latte Materno: Cosa Dice la Scienza

Nella recente dichiarazione dell’Accademia Americana di Pediatria, l’allattamento al seno nei primi 6 mesi di vita può ridurre nel bambino il rischio di malattie come la gastroenterite, l’otite e infezioni a carico dell’apparato respiratorio ebm

Allattamento al Seno e Sviluppo Neurologico

Per quanto riguarda i benefici per lo sviluppo neurologico, molti studi osservazionali, dimostrano un migliore sviluppo neurologico nei neonati allattati al seno rispetto ai neonati allattati artificialmente.

Lo sviluppo intellettuale dei bambini è influenzato sia dall’eredità genetica che dalle esperienze ambientali ebm.

L’allattamento al seno può essere considerato come una delle prime esperienze ambientali dopo la nascita in grado di interagire con il corredo genetico e produrre un impatto significativo sulle successive fasi di sviluppo

Nel 2007, Caspi et al. hanno ipotizzato che “I bambini allattati al seno raggiungono punteggi QI più alti rispetto ai bambini che non vengono nutriti con il latte materno, presumibilmente a causa degli acidi grassi disponibili unicamente nel latte materno “, gli stessi autori hanno poi dimostrato che “l’associazione tra allattamento e QI è mediata da una variante genetica, FADS2, coinvolta nella regolazione del metabolismo degli acidi grassi.” ebm

Sebbene studi successivi non sono riusciti a replicare questi stessi risultati, Kafouri et al.  hanno mostrato che la durata dell’allattamento al seno si associa ad un maggiore spessore corticale nei lobuli parietali superiori e inferiori, mentre in un altro studio di Deoni et al.,  si è dimostrato che chi era stato allattato al seno aveva, in diverse regioni del cervello, un maggiore sviluppo della sostanza bianca ebm ebm ebm.

Ecco i principali benefici dell’allattamento al seno:

  • rafforza e consolida il legame del neonato con la mamma (bonding)
  • fornisce al neonato un’alimentazione completa (benefici nutrizionali)
  • protegge il neonato dalle infezioni, anche grazie al ruolo svolto dal colostro
  • porta comprovati benefici alla salute della mamma

I benefici dell'allattamento al seno

Il Verdetto Finale

Ma come mai il latte materno fa così bene alla salute del bambino e della madre?

Per scoprirlo leggi anche cosa c’è nel latte materno e fino a quando è consigliato l’allattamento esclusivo al seno!

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist
    Articoli correlati