Facebook pixel

Cleptomania

Cleptomania

Cos’è la cleptomania?

La cleptomania, o furto compulsivo, è una causa comune di furto che molti dimenticano. Questo tipo di furto riguarda una compulsione psicologica invece del desiderio di trarre profitto o ottenere qualcosa di materiale o finanziario, come definito dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, 5a edizione.

La cleptomania è un’incapacità ricorrente di resistere all’impulso di rubare. Nella maggior parte dei casi di cleptomania, la persona ruba cose di cui non ha bisogno. Gli oggetti rubati hanno spesso un valore minimo o nullo e spesso potrebbero facilmente permettersi l’oggetto se avessero deciso di pagare. Questo è diverso dalla maggior parte dei casi di furto criminale, in cui gli oggetti vengono rubati per necessità o perché sono molto costosi o preziosi.

Le persone con cleptomania sentono forti impulsi a rubare, con ansia, tensione e eccitazione che portano al furto e provano piacere e sollievo durante il furto. Molti cleptomani si sentono anche in colpa o in rimorso dopo che l’atto di rubare è finito, ma in seguito non sono in grado di resistere all’impulso.

Le persone con cleptomania in genere rubano anche spontaneamente e da sole, mentre la maggior parte dei furti criminali è pianificata in anticipo e può coinvolgere un’altra persona.

A differenza del furto criminale, gli oggetti rubati dalle persone con cleptomania saranno usati raramente. Probabilmente li metteranno via, li butteranno fuori o li daranno ad amici e familiari.

 

Fattori di rischio che possono causare cleptomania

Diversi fattori possono contribuire alla cleptomania. La genetica e la biologia possono spiegare una parte delle cause profonde, che includono:

  • avere altre malattie mentali, tra cui disturbo bipolare , disturbi d’ansia , disturbi da uso di sostanze o disturbi della personalità (il legame sembra essere più forte con il disturbo ossessivo-compulsivo ).
  • problemi con bassi livelli di serotonina, che portano ad un aumento dei comportamenti impulsivi
  • rapporti con disturbi da dipendenza, poiché il furto può rilasciare l’afflusso di dopamina che crea dipendenza
  • uno squilibrio nel sistema oppioide del cervello, che controlla gli impulsi
  • una storia familiare di cleptomania o dipendenza
  • essere donne, due terzi delle persone con diagnosi di cleptomania sono donne
  • trauma cranico, come commozioni cerebrali

Anche il trauma psicologico, in particolare il trauma in giovane età, può contribuire allo sviluppo della cleptomania. La disfunzione familiare può anche indurre i bambini a rubare, il che può preparare il terreno a tendenze cleptomania se combinato con altri disturbi dell’umore o della dipendenza.

 

Trattamento per cleptomania

La cleptomania è estremamente difficile da trattare da soli, quindi ottenere assistenza medica è una necessità per la maggior parte di coloro che la sperimentano. Il trattamento prevede in genere una combinazione di psicoterapia e farmaci, che può affrontare i trigger e le cause.

La terapia cognitivo comportamentale è più comunemente usata per trattare la cleptomania. Con questo tipo di trattamento, il tuo terapista ti aiuterà a imparare a fermare i comportamenti dannosi e ad affrontare la cognizione che li causa. Nella terapia cognitiva, il tuo terapista può utilizzare:

  • desensibilizzazione sistematica , in cui pratichi tecniche di rilassamento per imparare a controllare gli impulsi a rubare
  • sensibilizzazione segreta , in cui ti immagini a rubare e poi affrontare conseguenze negative come essere arrestato

Possono essere prescritti farmaci per affrontare disturbi dell’umore o della salute mentale correlati, come la depressione o il disturbo ossessivo-compulsivo. Il medico può prescriverti un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina o un farmaco per la dipendenza che bilancia gli oppioidi per bilanciare la chimica del cervello che provoca l’impulso a rubare.

Sebbene la cleptomania non possa essere curata, può essere trattata. Sono necessari un trattamento continuo e cautela per evitare recidive cleptomane. Se stai andando bene durante il trattamento e inizi a provare impulsi di rubare, fissa un appuntamento con il tuo terapeuta o gruppo di supporto il prima possibile.

 

Fonte: Healthline

Bibliografia:

Bambini che rubano. (2012).
aacap.org/App_Themes/AACAP/docs/facts_for_families/12_children_who_steal.pdf
Kim HS, et al. (2017). Cleptomania e disturbi da dipendenza co-morbosa. DOI:
dx.doi.org/10.1016/j.psychres.2017.01.048
Mayo Clinic Staff. (2014). Cleptomania: sintomi.
mayoclinic.org/diseases-conditions/kleptomania/basics/symptoms/con-20033010
Talih F. (2011). Cleptomania e potenziali fattori aggravanti: una revisione e un caso clinico.
ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3225132/

Vuoi collaborare all'articolo?

Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

Diventa uno 'Specialist
Articoli correlati