Facebook pixel

8 Indizi di Infiammazione Cronica

8 Indizi di Infiammazione Cronica

In un articolo del 2004, comparso sulla rivista Time, l’infiammazione cronica è stata definita un “killer silenzioso”, in grado di provocare una lunga serie di malattie complesse, tra cui l’obesità, l’invecchiamento precoce e il cancro.

Il vero problema, infatti, è che non ce ne accorgiamo, se non quando è troppo tardi.

Esistono, però, dei campanelli d’allarme, dei segnali che il nostro corpo ci manda, per avvisarci di un processo infiammatorio tuttora in corso. Proprio loro ci possono aiutare a riprendere il controllo sulla nostra salute ed evitare spiacevoli complicazioni in futuro.

Di seguito 8 segnali a cui prestare attenzione e gli specialisti a cui rivolgersi!

 

#1 Quella “pancetta” sull’addome

Tecnicamente il grasso viscerale è un eccesso di tessuto adiposo localizzato nella regione intra-addominale. Eppure, non si tratta di un semplice accumulo di calorie. Il grasso viscerale è un tessuto attivo che, in caso di eccesso, può favorire un aumento della produzione di sostanze pro-infiammatorie. Non è necessario essere obesi per sviluppare il grasso viscerale, un girovita largo e una pancia sporgente sono i primi segni a cui prestare attenzione ebm(2).

Leggi anche Come Eliminare il Grasso Viscerale| 11 Consigli Approvati dalla Scienza

  • il nutrizionista o il dietologo possono aiutarti ad eliminare il grasso viscerale con una dieta equilibrata
  • rivolgiti ad un fitness trainer per stabilire un programma di allenamento mirato

#2 Glicemia Alta

Un elevato livello degli zuccheri nel sangue può influire sulla produzione di diverse molecole pro-infiammatorie come le citochine e le glicotossine, note anche come AGE — prodotti finali di glicazione avanzata (AGE). Si tratta di un gruppo eterogeneo di composti altamente ossidanti che contribuiscono alla patogenesi del diabete e di molte altre malattie croniche ebm(3).

  • Prenota un check-up dal medico di base

Leggi anche Dieta a Basso Indice Glicemico | La Guida per Principianti

 #3 Eccesso di gas intestinale, diarrea, gonfiore o costipazione

Questi sintomi sono spesso indice di un intestino infiammato e soggetto ad iperpermeabilità — una condizione nota anche come Leaky Gut Syndrome — per effetto della quale si crea una “perdita” di sostanze tossiche che finiscono per entrare nel flusso sanguigno e innescano un’infiammazione cronica dell’organismo ebm(4).

Leggi anche Flatulenza: cause, rimedi e ciò che c’è da sapere.

  • Consulta un nutrizionista o un dietologo
  • Chiedi il parere di un gastroenterologo

#4 Stanchezza Cronica

Le cellule infiammate sono cellule malate, non riescono a produrre l’energia necessaria a fornirci un senso di vitalità e vigore fisico e mentale. Di conseguenza, l’infiammazione cronica si manifesta spesso con un senso di stanchezza pervasivo, frequente ad esempio in malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide. ebm(5)

Leggi anche Perchè mi sento sempre stanco? | 10 Cause della Stanchezza Cronica

  • Chiedi il parere di un reumatologo

#5 Psoriasi e dermatiti

Oggi questi problemi della cute rientrano nella categoria delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate (Imid).  Come spiega il professor Angelo Ravelli, direttore della Clinica pediatrica e reumatologica dell’Irccs Istituto Giannina Gaslini di Genova, «Tutte queste malattie, che possono presentarsi anche nei bambini, sembrerebbero associate a una regolazione difettosa del sistema immunitario, che causa un’esagerata risposta immunologica e l’eccessiva produzione di molecole che accendono e mantengono l’infiammazione». ebm(6)

  • Il dermatologo ti può indicare il trattamento più adatto

#6 Allergie

Le reazioni allergiche non sono altro che le manifestazioni di una forte infiammazione che colpisce l’organismo in seguito all’esposizione ad una determinata sostanza, riconosciuta come estranea dal sistema immunitario. Secondo studi recenti alla base di una sensibilità allergica ci può essere uno stato infiammatorio di basso grado.  ebm(7)

  • Cerca l’allergologo più vicino a te

Leggi anche Allergie Primaverili | 8 Consigli e le migliori App per Dimenticartene

#7 Disturbi delle Gengive

Gengive arrossate, gonfie e dolenti oppure la presenza di sangue quando si spazzolano i denti possono innescare processi di infiammazione cronica dell’organismo. Studi clinici ci dicono che le persone affette da periodontite presentano alti livelli di diversi marcatori di infiammazione sistemica come la proteina C-reattiva, l’interleuchina-6 (IL-6), l’aptoglobina e il fibrinogeno. ebm(8) ebm(9)

  • Cerca l’odontoiatra più vicino a te

#8 Depressione e disagio psicologico

Molte teorie moderne considerano la depressione come un disturbo psiconeuroimmunologico, dato che questa condizione si associa ad un aumento considerevole di marcatori dell’infiammazione e comporta processi infiammatori che colpiscono anche il cervello. Come sappiamo, la salute mentale, è indistricabilmente connessa con quella fisica e, in particolar modo, con il nostro sistema immunitario. ebm(10)

  • Prenota un colloquio con uno psicologo clinico o uno psicoterapeuta
  • Cerca lo psichiatra più vicino a te

 

Il Verdetto Finale

Difficile immaginare che disturbi così diversi tra di loro, possano avere un minimo comune denominatore: l’infiammazione cronica di basso grado. Si tratta, in effetti, di un fenomeno complesso che, tuttavia, ha catturato di recente l’attenzione della comunità medica in quanto probabile concausa di molte patologie serie. La morale che ne possiamo trarre? La dieta, lo stile di vita e la prevenzione sono la via regia per spegnere uno stato infiammatorio cronico ed assicurarsi una migliore salute nel lungo termine ebm

    Vuoi collaborare all'articolo?

    Vuoi apportare il tuo importante contributo all'articolo? Sentiti libero di scrivere il tuo pensiero e ne faremo tesoro.

    Diventa uno 'Specialist

    Articoli correlati