Forse lo avete sempre considerato un difetto, ma in alcuni casi vi sbagliate: lo strabismo di Venere è una caratteristica davvero affascinante, in grado di rendere il vostro sguardo semplicemente unico.

Non ci credi? Pensa che c’è chi lo valorizza con il trucco e copia star come Kate Moss e Scarlett Johannson. La tua autostima ti ringrazierà!

Certo, se ci si accorge di un lieve strabismo nei bambini, in alcuni casi, la scelta indicata è corregere il problema per ridurre i rischi di problematiche più serie a carico degli occhi (Scientific R.).

Per chi invece è già in età adulta e la patologia strabica risulta assolutamente lieve, in assenza di problemi funzionali, bisogna convivere armoniosamente con questo difetto e, perché no, anche  utilizzarlo come un’invincibile arma di seduzione, proprio come la dea dell’amore nel dipinto di Botticelli.

Che cos’è lo strabismo di venere

In realtà lo Strabismo di Venere non esiste come entità clinica, la medicina riconosce casi di microtropia con deviazione angolare inferiore ai 5 gradi ed assenza di sintomi. In tali casi, molto frequenti, nell’adulto rappresenta “solo” una questione estetica.

La prima cosa che devi sapere sullo strabismo di Venere è che ha origini piuttosto nobili. Questo “difetto” estetico, infatti, deve il suo nome alla dea dell’amore e della bellezza: secondo le leggende, infatti, il suo sguardo era così ammaliante proprio grazie a questo leggero strabismo.

Non a caso, la stessa Venere di Botticelli ha la stessa minuscola imperfezione. Due motivi più che validi per iniziare, sin da subito, ad apprezzare quella che, in effetti, è una leggera deviazione degli occhi dal loro asse naturale.

Certo, considerare questa caratteristica come una particolarità di cui andare fieri non è facile, ma con il trucco dell’occhio destro – e l’esempio di qualche celeb molto sensuale – si può imparare a valorizzarla.

I difetti non esistono, dalle lentiggini allo strabismo di Venere, ogni parte di te ti rende unica.

Indice

1 Cos’è lo strabismo di venere
2 tipi di strabismo di Venere
3 Cause dello strabismo
4 Le celebrità che lo hanno
5 Come valorizzare il look asimmetrico
6 Come si corregge?

Strabismo di Venere: che cos’è?
Lo strabismo di Venere è un piccolo difetto degli occhi che sono leggermente disallineati tra loro, rendendo lo sguardo non perfettamente simmetrico. Si tratta di una deviazione davvero minima e, per questo, non comporta particolari disagi: retina e cervello, infatti, sono in grado di compensare questa leggera deviazione, senza che la vista ne risenta in alcun modo (PubMedStatPearls 2020 Strabismo Venkata M. Kanukollu ).

Ecco perché lo strabismo di Venere è una condizione fisica unica che non ha bisogno di essere corretta . Questa particolarità, infatti, rende il tuo sguardo enigmatico e ammaliante proprio come quello della dea greca a cui deve il nome.

Una condizione che non ha nulla a che vedere con problemi di vista più gravi: lo strabismo di Venere, infatti, colpisce un solo occhio e provoca semplicemente pupille non perfettamente allineate.

In Italia anche nelle forme poco percettibili, lo strabismo, è sempre riconosciuto come problema funzionale e pertanto gli ospedali e le cliniche convenzionate erogano trattamenti – interventi in regime di accreditamento anche nei casi che chiamiamo “strabismo di Venere”.

Tipi di Strabismo di Venere

Lo strabismo può essere “divergente” o “convergente” a seconda del disallineamento degli assi visivi, che indicano rispettivamente se l’occhio è spostato verso l’esterno (exotropia) o verso l’interno (esotropia).

L’inclinazione ed i gradi di mancato equilibrio dell’occhio potranno variare a seconda del soggetto e del suo caso specifico, così come si differenzierà allo stesso modo la sua capacità visiva.

Esotropia Exotropia Ipertropia

 

Cause di Venere Strabismo

Indubbiamente, la causa più comune dello strabismo di Venere si lega ai muscoli oculari , che potrebbero non funzionare correttamente. In altri casi,  “lo strabismo di Venere è riconducibile ad un alto grado di miopia”.

Soprattutto nella fase di crescita. In realtà, però, le cause possono essere moltissime – tra cui traumi cranici, malattie della tiroide e del sistema nervoso o altre patologie oculari.

Approfondimento sullo strabismo.

Le celeb che ne hanno fatto un punto di forza

È sempre stata considerata una caratteristica estremamente sensuale, tanto che alcune celeb ne hanno fatto davvero un punto di forza. Da Cheryl Cole a Scarlett Johansson ed Emily Blunt, lo strabismo di Venere può diventare un prezioso alleato per aggiungere un tocco in più agli occhi . Vi potrà sembrare strano, ma questo piccolo “difetto” è la chiave per ottenere un look penetrante e ancora più espressivo. Il segreto? Lasciati ispirare dalle celeb e non lasciare che questa particolarità sminuisca la tua bellezza . Un esempio è sicuramente Kate Moss: la modella deve parte del suo successo al suo sguardo leggermente divergente, caratteristica che la rendeva unica.

Strabismo di Venere, foto e immagini dei Vip

Kate Moss – (Ipertropia?)

Kate Moss si è affermata sulla scena mondiale anche grazie alla sua unicità: inferiore alla media – almeno per le modelle – ha conquistato stilisti e fotografi grazie ai suoi occhi scuri, grandi e leggermente asimmetrici.

Kate Moss strabismo

Scarlett Johannson – (exotropia?)

Scarlett Johannson è sicuramente una delle donne più belle del mondo e il merito è dovuto anche allo strabismo di Venere, che non solo non ha intaccato la sua bellezza, ma l’ha resa ancora più vera, reale e sensuale.

Scarlett Johannson strabismo

Lucy Liu (esotropia?)

L’ex angelo di Charlie, Lucy Liu, ha conquistato tutti con i suoi capelli corvini e … un paio di occhi disallineati.

Lucy Liu strabismo

Emily Blunt (exotropia?)

arriva alla decima edizione dei Governors Awards dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences al Ray Dolby Ballroom dell’Hollywood & Highland Center il 18 novembre 2018 a Hollywood, California.
Non si può certo dire che gli occhi di Emily Blunt non sappiano stregare e, forse, parte del loro fascino è dovuto proprio allo strabismo di Venere.

Emily Blunt strabismo

Sabrina Salerno (esotropia?)

Anche l’italianissima Sabrina Salerno ha dovuto imparare a convivere con lo strabismo di Venere, facendo di questa particolarità la carta vincente del suo fascino.

sabrina salerno strabismo

Kathleen Roberts (esotropia?)

Kathleen Roberts è una delle attrici americane più amate e famose, ma anche una donna meravigliosa, che ha fatto del suo strabismo di Venere uno dei punti forti della sua bellezza.

Kathleen Roberts strabismo

Cheryl Cole

Che dire di Cheryl Cole, tranne per il fatto che è una donna bella e talentuosa? Nulla, se non che il suo strabismo da Venere non la scoraggiava, la fermava o la rendeva meno affascinante.

cheryl cole strabismo

Venere di Botticelli

La strabica “originale” che vale sempre la pena andare ad ammirare de visu!

Museo degli Uffizi a Firenze.

Venere del botticelli strabismo

 

Come si corregge?

Sebbene la chirurgia dello strabismo negli adulti abbia dimostrato di essere altamente conveniente, molti adulti con strabismo possono essere gestiti con successo con mezzi non chirurgici.

Se un adulto con strabismo ha l’impressione, o gli è stato detto, che non può essere curato, o che il trattamento è rischioso, dovrebbe prendere in considerazione un rinvio a un oculista specializzato in strabismo (PubMed).

Lo strabismo di Venere se  veramente lieve non si corregge, anche perché lo si può anche non definire propriamente un difetto. A ben vedere si tratta di un dettaglio capace di rendere molto più interessante lo sguardo di una persona, e ancora di più di una donna.

È più probabile che il medico decida di correggere i difetti che lo accompagnano, come la miopia o l’astigmatismo, che dovrebbe favorire il ripristino del normale allineamento dei tuoi occhi.

Considerando inoltre che ci sono diversi personaggi famosi la cui bellezza non è stata minimamente intaccata dallo strabismo di Venere: giusto a titolo di esempio si potrebbero citare Kirsten Stewart, Scarlett Johansson, Emily Blunt.

3 come valorizzare un look asimmetrico

Il makeup è sempre un valido alleato quando si tratta di mettere in risalto i nostri punti di forza, compreso lo strabismo di Venere.

Ovviamente il focus non può che essere lo sguardo. Matita e eyeliner, infatti, sono perfetti per enfatizzare il taglio degli occhi e, con esso, lo strabismo di Venere in tutta la sua bella unicità.

Usali per creare una linea che i frame tutta la linea delle ciglia superiori e giocolare con cat-eye è fodera galleggiando , se si vuole. Gli ombretti faranno il resto: scegli i colori che preferisci e divertiti a creare zone di luce e ombra per evidenziare la pupilla. È una brutta giornata (succede!)?

Optate per uno smokey-eye nude ed evitate i colori metallici o perlati: in questo modo i vostri occhi appariranno più simmetrici. L’ultimo tocco sarà dato dal mascara, perfetto per rendere lo strabismo di Venere ancora più sensuale.

Conclusioni

Tutte donne unanimamente considerate belle nonostante quel piccolo, anzi piccolissimo difetto. Del resto, se lo strabismo di Venere porta il nome della dea della bellezza, un motivo ci deve pur essere!

Detto ciò, sia che tu sia un “VIP” o che tu sia una persona “NIP”  un passaggio di tanto in tanto dall’oculista esperto in strabismo vale la pena farlo :-)))) soprattutto se compare in età avanzata.

[icon-name=user-md] oculista esperto in strabismo.